none_o



Orazio Riminaldi non è il mio pittore preferito. Dunque, credetemi: la decorazione della cupola della Cattedrale di Santa Maria Assunta di Pisa è davvero una “figata pazzesca”. La cominciò nel 1627, a trentaquattro anni, morì a soli trentasette anni di peste bubbonica. Aveva investito molto nella sua formazione di artista. Quando capiremo che investire nella formazione è un punto strategico?

Il PD del vescovo Letta ha tolto la tari alla chiesa, .....
Con le nuove aliquote irpef come al solito ci rimettono .....
. . . tutti noi bravi soldatini bersaniani-cuperliani .....
La confessione me la sono vista e devo dire che Facchinetti .....
....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

di Riccardo Ricciardi
none_a
di Anna Ferretti e Michele Passarelli Lio (Coordinatori Provinciali)
none_a
di Renzo Moschini
none_a
I Consiglieri di Vecchiano Civica
none_a
Comitato Comunale di Italia Viva Pisa
none_a
Marina di Pisa, 3 dicembre
none_a
L'arte di fare l'olio a Vicopisano
none_a
Circolo ARCI Migliarino
none_a
Ai Circoli ARCI di Filettole e Nodica, sab.4 dic.
none_a
Il Fortino, Marina di Pisa, 4 dicembre
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Seduto al freddo e piove neve
Ma non ti nota quella gente
Con quello sguardo cerchi aiuto
Tu sei per loro inesistente
Mentre tu geli fra il cartone
Passan .....
Buongiorno, stamattina anche complice il forte vento e' caduto un palo della luce stradale in via d'ombra zona largo tazio Nuvolari, solo il "caso" a fatto .....
SAN GIULIANO
Apre l'Isola dei Girasoli, un residence per la cura dei bambini gravi

6/5/2011 - 7:03

APRE L'ISOLA DEI GIRASOLI, RESIDENCE PER LA CURA DEI BAMBINI

PANATTONI: "MOTIVO DI ORGOGLIO E GIOIA"

"Fare l’amministratrore di una comunità è ragione di onore e di responsabilità. Ogni giorno. Raggiungere, assieme ad altri, obbiettivi come la realizzazione de L'isola dei Girasoli diventa motivo di orgoglio e gioia. Ripaga di tanti sforzi e alcune frustrazioni che talvolta incontriamo nel nostro cammino e nel nostro lavoro . Un sogno che diventa realtà grazie certamente ai finanziamenti concessi, ma impossibile senza la determinazione, la sensibilità e la tenacia di istituzioni pubbliche, assieme allo straordinario esempio civico e morale di tanti volontari come quelli dell’Agbalt che vorrei ringraziare tutti".

E’ questo il commento del Sindaco di San Giuliano Terme, Paolo Panattoni in relazione all’inugurazione prevista per sabato dell’Isola dei Girasoli, il Residence che la Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa ed Agbalt nlus - l'Associazione Genitori per la cura e l’assistenza ai Bambini Affetti da Leucemia o Tumore, sono riuscite a realizzare nel territorio di San Giuliano Terme, nella zona di San Cataldo, in un’area che collega il CNR con l’Ospedale di Cisanello

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

9/5/2011 - 17:37

AUTORE:
patrizia luperi

I'Isola dei girasoli è posta in località Carraia, Comune di San Giuliano terme

Molto è stato fatto ma ancora molto ci sarà da fare

Al piano terra del residence sono stati montati anche due scaffali di libri, a disposizione di adulti e bambini

perché la lettura può aiutare e può essere un valido "ponte" comunicativo soprattutto per coloro che non possono uscire...

ci sarà quindi bisogno di molteplici aiuti e soprattutto di sostegno per quelle famiglie di non pisani che passano in questa città una parte così dolorosa della loro vita...

patrizia55

6/5/2011 - 9:03

AUTORE:
Antonio

Vorrei esprimere i miei più sinceri complimenti alle istituzioni, alle associazione ed alla fondazione per avere lavorato e portato a compimento questo importante e nobile progetto. Questo dimostra che quando persone capaci mostrano una volontà comune nel raggiungere un obiettivo, questo si realizza sistematicamente.
Bravi tutti!