none_o

 «Terremoti di intensità analoga a quella registrata nel Mugello, tra i 4 e 5 gradi della scala Richter, sono abbastanza frequenti nel nostro territorio e se ne contano una ventina nell’arco di un anno lungo tutta la Penisola. Sono definiti leggeri. Se, purtroppo, si verificano dei danni è perché gli edifici non sono stati costruiti in modo adeguato»...

P.A. (sezione di Migliarino).
none_a
La forza della storia, la visione del futuro
none_a
A.S.B.U.C. di Migliarino
none_a
Piazza Garibaldi-Vecchiano
none_a
Delle persone come te mi piace l'entusiasmo, come .....
Mai dire mai.
Salvini, La Meloni, e Berlusconi .....
E chi lo vota sul Colle più alto di Roma ? Te ?
di Matteo Renzi: Sponsorizzato ⋅ Finanziato da .....
di Giuseppe Pierozzi
none_a
Racconto breve di: Giuseppe Pierozzi
none_a
RITROVATO A PISA L'ARON PIU' ANTICO DELLA TOSCANA
none_a
Libri ed altro.
none_a
I giorni della paura, 13 dicembre
none_a
Cascina
none_a
Pisa, 13 dicembre
none_a
Pisa, 7 dicembre
none_a
Pappiana, 13 dicembre
none_a
Pisa, 4 dicembre
none_a
Giovedì 5 dicembre alle ore 21.00
none_a
di Stelya Biagiotti
none_a
SECONDA CATEGORIA.
none_a
Il CONI nazionale conferisce
none_a
Il punto di vista di Marlo Puccetti
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Alla cassa di un supermercato una signora anziana sceglie un sacchetto di plastica per metterci i suoi acquisti.
La cassiera le rimprovera di non adeguarsi .....
VECCHIANO-Filettole
Lunardi e Del Zoppo intervengono sul tempo pieno a Filettole

18/6/2011 - 13:28


Vecchiano

 – Lunardi e Del Zoppo intervengono sul tempo pieno a Filettole.

 

 Soltanto chi fa una difesa d’ufficio del Ministro Tremonti e del Ministro Gelmini può disconoscere le rilevanti ed esclusive responsabilità politiche del Governo Berlusconi sui tagli alla scuola pubblica, tra i quali rientrano a pieno titolo anche quelli che colpiscono la scuola a tempo pieno di Filettole.

 

 Non fare una battaglia chiara, trasparente e concreta per cambiare questo indirizzo politico, vuol dire subire ed essere complici di tagli sempre più forti al diritto allo studio, che certamente non potranno sempre essere tamponati dagli enti locali.

 Allo stesso tempo, non può essere accettata una graduatoria dell’Ufficio Scolastico Provinciale che esclude in modo ingiustificato la nostra scuola di Filettole dall’assegnazione del tempo pieno per l’anno 2011-2012.

 Anche in tal senso, attueremo le necessarie iniziative politiche ed amministrative per ripristinare, al momento della fissazione dell’organico di fatto, i diritti della nostra scuola.

 Se tutto questo non perverrà ai risultati sperati, riconfermiamo l’impegno al mantenimento del tempo pieno di Filettole, impegno assunto dalla nostra Amministrazione con i genitori e gli insegnanti dell’Istituto Comprensivo di Vecchiano, come del resto già fatto negli anni passati dal sindaco Pardini.

 È giusto, però, ricordare che così facendo sottrarremo risorse al bilancio comunale per supplire al fallimento della riforma Gelmini.

 Per questo, auspichiamo che ci sia un intento unanime nell’attribuire le responsabilità a chi le ha, e una volontà che accomuni tutti nello sforzo di cambiare un indirizzo politico nazionale che, anche nel caso della scuola, va contro gli interessi della nostra popolazione. 

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Vercchiano
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




22/6/2011 - 14:06

AUTORE:
franco

Se magari dopo i comunicati tra l'altro un pò scomposti e imprecisi, ci facessero sapere come hanno intenzione di organizzare e di garantire questo servizio essenziale, gli saremmo grati.
A meno che non sia solo un voler tamponare dei rumors di marcia indietro

20/6/2011 - 17:55

AUTORE:
un pensionato

Io sono un cittadino di Vecchiano che non ha figli alla scuola elementare di Filettole e comprendo le esigenze delle famiglie che lavorano, hanno bisogno del tempo prolungato per i loro figli ma vorrei sapere dall'amministrazione con quali soldi sarà finanziato ed eventualmente a scapito di quale servizio.
Poiché mi sembra di capire che la coperta é corta, si copre da una parte e si scopre dall'altra.
Grazie per i chiarimenti che vorrete darmi.

20/6/2011 - 9:52

AUTORE:
lucio

continua l'ambiguita nel linguaggio (che tradisce una certa approssimazione)

Comunque:
tempo pieno e tempo prolungato son due cose diverse:

-l'eventuale mancaza della prima fattispecie dipende dal governo centrale

-l'eventuale mancanza del secondo dipende dal Comune (in campagna elettorale ce l'hanno promesso, vediamo se c'hannoo la faccia di tornare indietro)

20/6/2011 - 0:26

AUTORE:
insegnante altra

obiettivamente io sono dalla parte del popolo sovrano. Caro Bruno Baglini, di parte sarà invece Lei che dice che "il Sindaco di Vecchiano e l'Assessore alla Pubblica Istruzione Del Zoppo, senza farla troppo palloccolosa e senza giri di parole, da buoni amministratori " Vedremo! se saranno buoni amministratori, siamo ancora all'inizio. E poi "senza giri di parole" via su ma stiamo scherzando? La fanno proprio palloccolosa...e di parte!

19/6/2011 - 23:54

AUTORE:
Michele

La funzione del sindaco é ben retribuita, senza tener conto poi che chi assume tale incarico lo fa essenzialmente nell'interesse della collettività, senza fini di lucro.
Il signor Lunardi potrebbe rinunciare al suo compenso, o a parte di esso per retribuire il maestro a tempo prolungato della scuola di Filettole senza gravare così sul bilancio comunale.

19/6/2011 - 14:46

AUTORE:
un genitore interessato

Il tempo pieno nella scuola elementare di Filettole era stato garantito dal sindaco Lunardi durante la campagna elettorale.
Il tempo pieno non dipende dalla volontà del sindaco, ma ci sono tante componenti che lei ha esaurientemente descritto nel suo intervento.
Questi impedimenti erano già presenti al momento delle elezioni, perché, quindi il sindaco Lunardi non é stato onesto con la popolazione, ha dato garanzie al riguardo, sapendo già di non poter mantenere le sue promesse.
E' l'ennesima BUFALA di IpV.
RISPONDI

19/6/2011 - 14:00

AUTORE:
Bruno Baglini

...realtà.
Basta leggere sulle cronache di questo giornale al titolo:
Lunardi e del Zoppo intervengono sul tempo pieno a Filettole.
Li il Sindaco di Vecchiano e l'Assessore alla Pubblica Istruzione Del Zoppo, senza farla troppo palloccolosa e senza giri di parole, da buoni amministratori di "tutta la cosa pubblica vecchianese" dicono le cose come stanno.

Anche la riforma del Ministro Luigi Berlinguer fu una riforma criticata nel merito ma non nel metodo adottato della Ministra Mariastella Gelmini che l'ha fatta sotto dettatura del Ministro delle finanze Giulio Tremonti e purtroppo per noi tutti, l'"insegnante altra" non è dalla parte di tutto il popolo sovrano: ma è chiaramente di parte.

19/6/2011 - 12:15

AUTORE:
Insegnante altra

E' necessario fare una differenza tra SPRECHI e TAGLI INGIUSTIFICATI.
Sappiamo che alcuni tagli sono necessari e nella pubblica amministrazione la parola "lavoro" troppo spesso non è concepita nel suo vero senso (vedi assenteismo, scarso impegno ecc)
Nella scuola sono anni che manca il materiale e i governi si sono alternati di sinistra e di destra. In campagna elettorale vecchianese bastava NON promettere conoscendo da tempo la situazione nazionale e del bilancio locale, ma per prendere voti cosa non si fa e ora è il tempo di mantenere...............................................................e si dà la colpa agli altri. Non torna e non è corretto. LA COLPA è ANCHE DI CHI PROMETTE SAPENDO DI NON POTER MANTENERE.

18/6/2011 - 19:52

AUTORE:
coerenza

...Se lunardi quando dovra affrontare i problemi dell antenna del lago e del centro sportivo fara la stessa battaglia contri i responsabili...ovvero quelli che gli stanno accanto e che in consiglio stanno muti e zitti..

18/6/2011 - 18:44

AUTORE:
Teo

Se è veramente un insegnante che si affanna, con ragionamenti alquanto astrusi, cercando di sviare le responsabilità di Tremonti e della Gelmini per i tagli lineari nella scuola e in tutta la Pubblica Amministrazione che stanno creando così tanti problemi un tutte le scuole d'Italia, tra cui quella di Filettole, non c'è da stare molto allegri per quello che potrà insegnare ai propri allievi, visto che non ha capito molto di tutta la situazione e del fatto che il Comune, se dovrà caricarsi di un onere che spetterebbe al Ministero per mantenere gli impegni con i genitori, dovrà togliere quelle risorse da altri capitoli.

18/6/2011 - 18:06

AUTORE:
Lettore

Noi meditiamo, cara/caro INSEGNANTE; e tanto meditiamo che ci viene da osservare: che intanto un insegnante dovrebbe distinguere cos'è politico e cosa no: che la colpa di un pasticcio di riforma non può che essere colpa della ministra o dei suoi mandanti; che non è accettabile che un insegnante definisca “parcheggio gratuito” il tempo pieno o prolungato (se il tempo pieno diventa parcheggio la colpa è solo di “certi insegnanti” che non hanno voglia di fare il loro dovere; che un insegnante dovrebbe sapere, come minimo, che nel contesto in cui ha inserito la sua frase, non si scrive “ci fosse stato il tempo pieno...” , si scrive “ci sarebbe stato il tempo pieno”.
E tanto ci dà la misura delle capacità e della professionalità di certi INSEGNANTI.
Per il resto è inutile spiegare, non ci sarebbe possibilità di essere capiti.

18/6/2011 - 14:50

AUTORE:
INSEGNANTE

Non capisco perchè dovete mettere sempre il tutto sul piano politico? In campagna elettorale avete promesso il tempo pieno e adesso la colpa ricade sulla Riforma Gelmini...allora questo significa che la promessa fatta dal Sindaco attuale è stata solo campagna elettorale, perchè se non ricordo male secondo le parole della Dirigente Scolastica, la risposta che non ci fosse stato il tempo pieno era sul tavolo della stessa dirigente all'inizio di Aprile.
Adesso si dice che i fondi per un TEMPO PROLUNGATO verranno presi dal Bilancio Comunale...questo cos'è un mettere avanti le mani su un aumento di qualche tassa comunale per dare alle famiglie che iscrivono i figli alla scuola di Filettole un posto per mettere i figli a parcheggio gratuito perchè loro stessi lavorono?
Inoltre risulta che nelle classi di Filettole ci sono solo pochi iscritti del Comune, quindi una domanda sorge spontanea, cosa paga il comune un servizio a coloro che vengono da altri comuni?
Meditate gente!!!!

18/6/2011 - 14:49

AUTORE:
Alessio Niccolai

Il ragionamento è lineare, le conclusioni pure: ringrazio sentitamente Lunardi, Del Zoppo e la maggioranza tutta per questa esplicitazione ulteriore, a beneficio di quanti non avessero chiaro come effettivamente stiano le cose, quali sono gli impegni odierni dell'Amministrazione presso i tavoli di competenza (evidentemente «politici» e amministrativi) e quali mi auguro non debbano essere se la trasmissione dell'Organico di Fatto non dovesse recare novità positive.