none_o

 «Terremoti di intensità analoga a quella registrata nel Mugello, tra i 4 e 5 gradi della scala Richter, sono abbastanza frequenti nel nostro territorio e se ne contano una ventina nell’arco di un anno lungo tutta la Penisola. Sono definiti leggeri. Se, purtroppo, si verificano dei danni è perché gli edifici non sono stati costruiti in modo adeguato»...

P.A. (sezione di Migliarino).
none_a
La forza della storia, la visione del futuro
none_a
A.S.B.U.C. di Migliarino
none_a
Piazza Garibaldi-Vecchiano
none_a
Delle persone come te mi piace l'entusiasmo, come .....
Mai dire mai.
Salvini, La Meloni, e Berlusconi .....
E chi lo vota sul Colle più alto di Roma ? Te ?
di Matteo Renzi: Sponsorizzato ⋅ Finanziato da .....
di Giuseppe Pierozzi
none_a
Racconto breve di: Giuseppe Pierozzi
none_a
RITROVATO A PISA L'ARON PIU' ANTICO DELLA TOSCANA
none_a
Libri ed altro.
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
ALLE OFFICINE GARIBALDI DI VIA GIOBERTI
none_a
SECONDA CATEGORIA.
none_a
Il CONI nazionale conferisce
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Alla cassa di un supermercato una signora anziana sceglie un sacchetto di plastica per metterci i suoi acquisti.
La cassiera le rimprovera di non adeguarsi .....
VECCHIANO
Marianetti replica a T&F sul progetto del centro ippico

15/7/2011 - 13:18

Insieme per Vecchiano replica sul progetto delle Serre
“Tradizione e Futuro rifiuta i posti di lavoro del Centro Ippico”
 
Risulta del tutto chiaro, dal mio recente intervento fatto a nome di “Insieme per Vecchiano”, che non c'è nessuna volontà nel nostro gruppo e nei nostri partiti di paragonare il progetto di recupero e riqualificazione delle Serre a Migliarino con l'IKEA.Si tratta di due questioni completamente diverse, che “Tradizione e Futuro” mette insieme per nascondere il fatto di non aver votato a favore dell'intervento del Centro Ippico che, tra le altre cose, costituisce un'occasione di lavoro per il nostro territorio.
“Tradizione e Futuro” ha cercato di motivare l'astensione affermando che il progetto delle Serre “non rispettava quanto stabilito dal Piano di Gestione del Parco”. Ci pare una giustificazione poco attendibile, se è vero, come è vero, che l'intervento legato all'attività ippica ha superato il vaglio dell'Ente Parco, del Comune di Vecchiano, della Sopraintendenza ai Beni architettonici e Paesaggistici di Pisa, del Consorzio di Bonifica Versilia – Massaciuccoli, dell'ARPAT e della USL 5 di Pisa.
Nella discussione che si è registrata sulla stampa prendiamo atto invece, che l'ex coordinatore del partito socialista di Vecchiano, Alessandro Ghelardi, è intervenuto a titolo personale dicharandosi “d'accordo sull'idea della ristrutturazione dell'area identificata per il Centro Ippico”.
 

Massimo Marianetti
Capogruppo Insieme per Vecchiano

Fonte: Massimo Marianetti
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




19/7/2011 - 8:55

AUTORE:
Cristiano

Vorrei chiedere un'informazione al coordinatore PD Vecchianese sig. Massimo Marianetti sulle possibilità occupazionali del progetto centro ippico le serre: quanti lavoratori occuperà e quali figure professionali saranno interessate?
Grazie per L'attenzione che mi vorrà prestare.

18/7/2011 - 13:30

AUTORE:
penultimo

purche i poteri forti vincono va bene anche il tanto vituperato ghelardi

16/7/2011 - 17:01

AUTORE:
un altro di migliarino

Caro compaesano, puoi iniziare a comprare pezzi di terreno dal Salviati per metterlo a disposizione di chi vuol visitare il parco. Perché bisogna semrpe ricordare che il parco, a migliarino, è proprietà privata.

15/7/2011 - 22:20

AUTORE:
Cittadino

E' davvero disarmante che il capogruppo di una coalizione politica al governo di un comune, che a giustificazione di una scelta politico-amministrativa totalmente sbagliata, fuori tempo e fuori luogo, sulla quale i cittadini non hanno mai potuto esprimere un parere, ma che sono stati tardivamente e sbrigativamente chiamati ad ”ascoltare” le decisioni già assunte e consolidate, annunci trionfalmente che un ex coordinatore di un partito ormai quasi scomparso e localmente quasi non più rappresentato, è d'accordo, a titolo personale, su tale scelta e che dunque con tale autorevole benestare e viatico si può partire per l'avventura.

15/7/2011 - 19:14

AUTORE:
Massimo c'è

L'area in questione è da recuperare. Attualmente ci sono edifici, una volta luoghi di lavoro oramai pericolanti.
Credo che il progetto non sia impattante e che porti ad un peggioramento della qualità della vita alla frazione di Migliarino. Inoltre quello che è stato votato in consiglio comunale e una convezione e non il progetto, che è stato valutato da una conferenza dei servizi.

15/7/2011 - 17:37

AUTORE:
Grazie

Siete ossequiosi verso la fascia alta della società...predicate bene con i più deboli ma poi fate progetti per gente ricca e ve ne vantate....bravi voi del PD il problema è che RC vi appoggia....compagni?ah scusa colleghi...

15/7/2011 - 15:28

AUTORE:
Teo

Caro Marianetti, la mia preoccupazione nasce proprio dal fatto che Ghelardi si sia dichiarato d'accordo con il progetto di recupero delle serre.

15/7/2011 - 14:34

AUTORE:
A fine corsa

A fine corsa- o legislatura- si conteranno i posti che avrete impiegato.
Sai come si fa?Si va all'inps e si chiede quanti lavoratori erano impiegati al 2010 e quanti alla data di richiesta.
Non si scappa per cui poche scuse...dovete trovare da programma 1300 posti di lavoro...buon lavoro...

15/7/2011 - 14:20

AUTORE:
uno di migliarino

ed intanto gli unici interventi piu' visibili ed importanti all'interno del territorio di migliarino riguardo la fruibilità del parco, non sono altro che concessioni a privati ed indirizzati ad una fascia di reddito decisamente medio alta per non dire alta se riferita a case di marina e centro ippico...

al posto del centro ippico un bel centro di accoglienza del parco ci stava male? magari con percorsi in pineta ed escursioni guidate? ed al posto delle rta (dato che proprio ci avete voluto buttare il cemento) magari un bell'ostello per la gioventu'? o un centro visite tipo quello dell'oasi wwf di alberese? che poi basterebbe poco, basta copiare, altri sono arrivati prima, il fatto è che il PD e te che lo rappresenti, copia solo progetti a vantaggio di pochi e possibilmente ben abbienti. Poi uno spazio della sponda del serchio con barche a noleggio per chi non se ne puo' permettere una tutto l'anno e tutti gli anni? oppure un servizio di attraversamento pubblico a numero chiuso?
Continuate così, ma ti sei accorto dei 10 punti percentuali persi anche stavolta? e naturalmente di dimissioni dei responsabili non se ne parla, a quanto vedo.