none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

BASE MILITARE A COLTANO
. . . . . finalmente la Provincia .....
La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

di Umbero Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Mara Carfagna, ministro per il Sud (a cura di BB, red VdS)
none_a
Dal blog di Fulvia Ferrero (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Umberto Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
Zelensky a sorpresa al Festival di Cannes (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
PISA
Presentati i bilanci delle Asl regionali, Pisa al quinto posto

28/10/2011 - 16:47

PISA - L'assessore regionale al diritto alla salute, Daniela Scaramuccia, ha presentato i bilanci 2010 delle aziende sanitarie toscane, che sono stati approvati nel corso dell'ultima seduta di giunta.

"Voglio cogliere questa occasione - ha detto SaramucciA - per sottolineare una serie di aspetti che stanno a indicare un sistema sano e dinamico: primo fra tutti, la tenuta economica del sistema, a fronte di una inversione di tendenza dei finanziamenti statali; ma anche gli investimenti in innovazione e ricerca, i risultati di salute, lo sforzo di contenimento della spesa".

Le sedici aziende toscane (13 Aziende sanitarie e 4 aziende ospedaliero-universitarie) registrano complessivamente una perdita di 131.794.658, perdita che comunque consente di chiudere in pareggio rispetto al Tavolo degli adempimenti presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Il bilancio di 9 aziende ha ottenuto la certificazione positiva da parte di una società di revisione contabile. Queste le aziende con i bilanci certificati: Asl 2 di Lucca, 4 di Prato, 7 di Siena, 8 di Arezzo, 10 di Firenze, 11 di Empoli, 12 di Viareggio; AOU Careggi, AOU Meyer. La Regione conferma l’impegno di avere con l’esercizio 2012 tutte le aziende con i bilanci certificati.

Alla Regione Toscana il Fondo sanitario nazionale ha riconosciuto sei milioni e 543mila nel 2009, e sei milioni e 613mila nel 2010 con un incremento di soli 69 milioni, che corrispondono a un aumento dell'1% rispetto all'anno precedente. Considerando anche l'inflazione si tratta di fatto di un taglio delle risorse disponibili.

"A fronte di questo "razionamento" delle risorse – ha detto l’assessore Scaramuccia – per garantire la tenuta del sistema sanitario toscano, abbiamo stimolato tutte le aziende a intraprendere azioni di governo volte alla riorganizzazione, razionalizzazione, maggior efficienza e innovazione nell’erogazione dei servizi. La capacità manageriale dimostrata dalle aziende, e la costante regìa regionale, hanno avuto come conseguenza un rallentamento nella crescita dei costi del Servizio Sanitario Regionale".

L'assessore Scaramuccia ha presentato anche una valutazione sugli obiettvi raggiunti dalle singole Asl nel 2010

"Il sistema di valutazione dei risultati è costituito da obiettivi sfidanti, e misurabili in maniera oggettiva" – ha detto l’assessore Scaramuccia.

Le voci di cui si è tenuto conto per dare un giudizio sul lavoro delle Asl sono le seguenti: farmaceutica, sanità di iniziativa, qualità delle prestazioni sanitarie, tempi di attesa dell’attività chirurgica, fascicolo sanitario elettronico, tempestività e completezza dei dati inviati al sistema informativo regionale, ospedale, attività del Cup, programmazione di Area Vasta, piano degli investimenti, sistema di valutazione.

Bernardo Magli

Questo il punteggio finale ottenuto, in base a queste voci, da ciascuna azienda:

Asl 1 di Massa Carrara: 39,

Asl 2 di Lucca: 80,,

Asl 3 di Pistoia: 42 ,

Asl 4 di Prato: 65 ,

Asl 5 di Pisa: 87 ,

Asl 6 di Livorno: 50 ,

Asl 7 di Siena: 68 ,

Asl 8 di Arezzo: 72 ,

Asl 9 di Grosseto: 69 ,

Asl 10 di Firenze: 58 ,

Asl 11 di Empoli: 71 ,

Asl 12 di Viareggio: 55 ,

AOU Careggi: 55 ,

AOU Siena: 53 ,

AOU Pisa: 66 ,

AOU Meyer: 64 ,

Questi i bilanci di ciascuna azienda:

Asl 1 di Massa e Carrara: – 28.213.404 ,

Asl 2 di Lucca: + 15.272 ,

Asl 3 di Pistoia: – 23.953.405 ,

Asl 4 di Prato: – 5.357.650 ,

Asl 5 di Pisa: – 3.113.632 ,

Asl 6 di Livorno: – 3.537.880 ,

Asl 7 di Siena: – 1.962.808 ,

Asl 8 di Arezzo: – 2.760.024 ,

Asl 9 di Grosseto: – 478 ,

Asl 10 di Firenze: – 29.432.695 ,

Asl 11 di Empoli: – 4.412.455 ,

Asl 12 di Viareggio: – 8.481.657 ,

AO Pisa: – 10.599.978 ,

AO Siena: -115.013 ,

AO Careggi: – 8.761.062 ,

AO Meyer: – 1.107.789 ,

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri