none_o


Bellissimo scritto il precedente, anche se (visione solo mia personale) ci vedo un po’ di politica nella penna.

C’è in paese uno scrittore, sì certo, politico anche lui, ma che insieme alla fede sinistra dà la mano destra al volontariato e insieme cuore e tempo e fatica e impegno:

Nedo Masoni.

LA faziosità di qualcuno, abitante a MDA, è evidente .....
Innanzi tutto devo ringraziare tutti i vari commentatori .....
. . . quando i fatti, o i dati, o le testimonianze. .....
. . . al secolo decimo/ nono quando per dirne una o .....
Lista -Uniti per Calci-
none_a
di Guglielmo Maccione
none_a
PD struttura territoriale di Pisa
none_a
Intervista a Matteo Renzi
none_a
RICCARDO MAINI sempre Residente a MdA
none_a
di GIUSEPPE TURANI
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Vecchiano 5 Stelle
www.vecchianoa5stelle.it
none_a
“Io lo vedo così”
none_a
Associazione La Voce del Serchio
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Solidarietà
none_a
San Giuliano Terme, 22 settembre
none_a
San Giuliano Terme, 25-26 settembre
none_a
Molina di Quosa, 19 settembre
none_a
Pisa, 21 settembre
none_a
Pontasserchio
none_a
Marina di Pisa
none_a
Calci
none_a
ASBUC Migliarino 21 settembre
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


di Bruno Pollacci
none_a
Parco di San Rossore, 14 settembre
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
Pappiana
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
SAN GIULIANO TERME
Andrea Vento:
No al depotenziamento del distretto Asl di San Giuliano

14/11/2011 - 18:26

 
Alla stampa ed alle emittenti televisive locali

No al depotenziamento del distretto Asl di San Giuliano


“Il presidio distrettuale Asl di San Giuliano Terme é l’ultimo rimasto attivo sul territorio comunale dopo la chiusura di quello di Mezzana e il ridimensionamento di quello di Pontasserchio alla sola funzione socio-assistenziale,

peraltro in procinto di prossima chiusura (pro trasformazione in caserma dei Carabinieri, con  la conseguente disaggregazione del gruppo degli assistenti sociali, che verranno probabilmente dirottati sui presidi limitrofi). Inoltre il presidio di San Giuliano Terme, nel corso degli ultimi 2 anni, ha subito  una pesante contrazione delle prestazioni ambulatoriali specialistiche.  In dettaglio sono stati smantellati  i servizi ambulatoriali di: senologia, chirurgia, dermatologia e urologia, mentre la cardiologia si riduce da 3 a 2 date settimanali. Negli ultimi anni anche l'organico degli infermieri è stato praticamente dimezzato, tant'è che le 4 infermiere ad oggi operanti, pur impegnandosi con dedizione e professionalità, incontrano un’oggettiva difficoltà a far fronte a tutte le necessità che gravano sul distretto. La già critica situazione è stata ulteriormente aggravata dalla decisione di ridurre, dal 2  novembre scorso, l'apertura degli sportelli del Cup al pubblico a soli 3 giorni la settimana (lunedi, mercoledì e venerdì) creando pesanti disservizi e lunghe attese ai cittadini che si sono recati in questi giorni al distretto del capoluogo per usufruire delle prestazioni, per la prenotazione di servizi medici o per semplici questioni amministrative.

Il depotenziamento della struttura è un grave attacco al diritto alla salute dei cittadini sangiulianesi e, in particolar modo, delle fasce sociali più deboli e degli anziani che sono costretti a rivolgersi alle strutture ospedaliere di Pisa o ad altri distretti Asl, con problemi di spostamento non indifferenti soprattutto per i non automuniti. Questa problematica va a sommarsi alla riduzione delle corse degli autobus che collegano il nostro comune a Pisa e alla mancanza di autolinee dirette con l'ospedale di Cisanello.

Rifondazione Comunista – afferma il segretario del Circolo di Rifondazione Comunista Andrea Vento- condanna la politica di riduzione dell'offerta territoriale di salute tramite la penalizzazione dei distretti Socio-Sanitari e sollecita l'Amministrazione Comunale ad operare, nei confronti dell’ASL 5 e della Società della Salute, affinché nel territorio sangiulianese torni ad essere garantito, in modo adeguato, il diritto alla prevenzione ed all’assistenza socio-sanitaria.”
 


                     Il  segretario del Circolo di Rifondazione Comunista di San Giuliano Terme
          Andrea Vento
 
San Giuliano Terme 14 Novembre 2011

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: