none_o



Orazio Riminaldi non è il mio pittore preferito. Dunque, credetemi: la decorazione della cupola della Cattedrale di Santa Maria Assunta di Pisa è davvero una “figata pazzesca”. La cominciò nel 1627, a trentaquattro anni, morì a soli trentasette anni di peste bubbonica. Aveva investito molto nella sua formazione di artista. Quando capiremo che investire nella formazione è un punto strategico?

Il PD del vescovo Letta ha tolto la tari alla chiesa, .....
Con le nuove aliquote irpef come al solito ci rimettono .....
. . . tutti noi bravi soldatini bersaniani-cuperliani .....
La confessione me la sono vista e devo dire che Facchinetti .....
....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

di Riccardo Ricciardi
none_a
di Anna Ferretti e Michele Passarelli Lio (Coordinatori Provinciali)
none_a
di Renzo Moschini
none_a
I Consiglieri di Vecchiano Civica
none_a
Comitato Comunale di Italia Viva Pisa
none_a
Molina di Quosa, 10 dicembre
none_a
Marina di Pisa, 3 dicembre
none_a
L'arte di fare l'olio a Vicopisano
none_a
Circolo ARCI Migliarino
none_a
Ai Circoli ARCI di Filettole e Nodica, sab.4 dic.
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Seduto al freddo e piove neve
Ma non ti nota quella gente
Con quello sguardo cerchi aiuto
Tu sei per loro inesistente
Mentre tu geli fra il cartone
Passan .....
Buongiorno, stamattina anche complice il forte vento e' caduto un palo della luce stradale in via d'ombra zona largo tazio Nuvolari, solo il "caso" a fatto .....
PISA
Conferenza sul mare a cura di Greenpeace-WWF-Slow Food

8/12/2011 - 14:16

Il “cibo locale” è un tema centrale di impegno per il nostro futuro e celebrare questi cibi e i loro produttori nella vita di tutti i giorni, come negli eventi speciali, è il modo migliore per sostenerli. Il 10 Dicembre migliaia di persone in tutto il mondo, unite dai valori di Slow Food e dal comune destino della Madre Terra, celebrano il Terra Madre Day.

 L'obiettivo è difendere la biodiversità agendo sulla leva delle produzioni locali, dei contadini, dei pescatori, dei bottegai di valore che contano sul fatto che i propri clienti trovino nei negozi, insieme al cibo, la tradizione, le ricette, il territorio e la qualità della vita.

I nostri progetti, come “Il Gusto Della Spesa”, cercano di difendere la produzione locale e le botteghe di città, spingendo i cittadini a comprare cibo buono, locale, sano e nutriente.

 

Quest'anno, Slow Food Pisa, insieme ai partner Confesercenti, Coldiretti, Camera di Commercio, Strada dell'Olio del Monte Pisano e Consorzio dell'Olio delle Colline pisane “Privilegio”, organizza un incontro aperto alla cittadinanza nell'Aula Magna dell'Istituto Matteotti, in via Garibaldi 194, a Pisa, Sabato mattina, 10 Dicembre, dalle 9 alle 11, sul mare del nostro litorale ed il consumo del pesce locale. Partecipano Ugo Macchia del WWF di Pisa; Alessandro Giannì di Greenpeace; Simona Fantoni di Slow Food Versilia, esperta di pesce e cucina;Vanessa Malandrin, Laboratorio Rurale Sismondi, Agraria di Pisa; Fabiano Corsini, fondatore del comitato "Salviamo il litorale di Marina di Pisa"; Giuseppe Sommovigo, docente di Scienza dell'Alimentazione dell'Istituto Matteotti.

 Il pomeriggio antipasto-degustazione con stuzzichini conditi con l'olio delle colline pisane presso l'enoteca La Dolce Vite, via della Nunziatina 40, Pisa e la sera, a proposito di Pesce, il Ristorante Oltremare di Marina di Pisa ha organizzato una cena a base di pescato locale. Tutti dettagli sul sito di Slow Food Pisa: slowfood.pisa.it
 
Nei giorni dal 9 al 15, si terranno nei nostri ristoranti alcune cene di degustazione con i produttori in sala, secondo il seguente calendario:
 
9 dic: Ristorante La Buca via D'Azeglio 6 a Pisa con  Manuela Martini con olio di Aziende della Strada dell’Olio Monti Pisani: Ruschi Cristiana – Berti Lorenzo Fabrizio – Papa Nicoletta;
11 dic: La Grotta di Pisa -  Manuela Martini con oli di Aziende della Strada dell’Olio Monti Pisani: Ruschi Cristiana– Berti Lorenzo Fabrizio – Papa Nicoletta
12 dic: La Mescita di via cavalca – Pisa: produttori vari della Strada dell’Olio Monti Pisani
13 dic: Numero 11 di via San Martino con oli di Aziende della Strada dell’Olio Monti Pisani: l’Oro del Colonnello
13 dic: Dante e Ivana viale del Tirreno a Tirrenia con olio di Aziende della Strada dell’Olio Monti Pisani: Azienda De’ Pardi
14 dic: Villa Poschi – Pugnano: Cena con oli di Aziende della Strada dell’Olio Monti Pisani: l’Oro del Colonnello
15 dic: La Grotta di Buti - con oli di Aziende della Strada dell’Olio Monti Pisani: Azienda De’ Pardi.
Tutti i pomeriggi l'enoteca “La Dolce Vite” di via La Nunziatina, 40, e Cecco Rivolta di Piazza delle Vettovaglie, proporranno antipasti e stuzzichini conditi con gli oli del consorzio “Privilegio”
 
Nei giorni 13 e 15 Dicembre si terranno due laboratori gratuiti di degustazione dell'olio condotti da  Luciano Scarselli, capo panel degustatori della Camera di Commercio di Pisa. Questi laboratori, organizzati in collaborazione con l'associzione ASCOE, illustreranno ai partecipanti i criteri di scelta e di selezione degli oli di qualità.
 
Da ricordare anche che dal 12 al 15 Dicembre 2011 ci sarà una stand in Borgo Largo del Progetto “Il Gusto della Spesa: olio delle nostre colline” che metterà in strada a diretto contatto con le persone i Produttori dell'olio del Monte Pisano e I Produttori dell'olio delle Coline Pisane.
 
Dalle colline al mare. Per informazioni sulle iniziative, ed i menù dei ristoranti, si può telefonare  a Giuliano Meini, 339-6410863 o visitare il sito di Slow Food Pisa.

Fonte: Giuliano Meini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri