none_o

Mettiamola cosi: in Medio Oriente c’è stata grande confusione sotto il sole e molte forze e fazioni locali e longa manus di potenze vicine e lontane, si sono accapigliate in un contezioso complesso, per certi versi sorprendente e apparentemente incoerente. Una difficile partita a scacchi, giocata cinicamente a più mani a diversi livelli di interessi palesi e occulti, legittimi e inconfessabili e strati sovrapposti di tattiche o strategie conflittuali....

Accadde oggi
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
La pagina di Michele
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
. . . . . . . . . . . fa più danni della grandine. .....
Danilo Toninelli della 5* sontiene che
La flat tax: .....
. . . non è casuale.
(l'uso improprio della punteggiatura .....
. . . . . . . . . . . . . stasera tiferò Roma. Ma .....
Agrifiera di Pontasserchio, 25 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 25 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 24 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 24 aprile
none_a
25 Aprile
none_a
Pontasserchio, 24 aprile
none_a
PONTEDERA
none_a
25 Aprile
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Vecchiano
none_a
Pappiana
none_a
San Giuliano Terme, 15 aprile
none_a
Vecchiano
none_a
COME UN SASSO NEL FIUME


Resto in silenzio ad aspettare te,
a contemplare il tuo tenero viso,
i tuoi occhi candidi, dolcissimi,
semplici che .....
A Migliarino Pisano Viale dei Pini lato Salviati affittasi appartamento arredato di 90 mq. sviluppato su unico piano composto da Ingresso indipendente .....
Valdera-Pontedera
confederazione cobas valdera e pontedera
E' tempo di chiudere le sedi di movimenti xenofobi,

28/12/2011 - 14:26


Solidarietà a don Zappolini


L'ultima trovata di Forza nuova prende di mira don Armando Zappolini, un prete scomodo da sempre sostienitore di battaglie civili e sociali che alla destra non piacciono

E' tempo di chiudere le sedi di movimenti xenofobi, razzisti e fascisti

 dalle iniziative contro le mafie e la criminalità organizzata (che specula sui fenomeni immigratori e tace sul caporalato che ha costretto italiani un tempo e immigrati oggi a condizioni di sfruttamento selvaggio nei lavori agricoli con paga oraria di uno o due euro)  fino a istanze di civiltà come quelle che invocano un pieno diritto di cittadinanza per tutti\e. migranti inclusi

 Senza uno stralcio di lavoro non è possibile avere un permesso di soggiorno senza il quale  non è possibile beneficiare di elementari diritti come quello alla mutua, alllo scuolabus per i propri figli Il clima che sta crescendo in valdera non è dei migliori, i proclami di forza nuova non cadono nel vuoto visto che solo pochi giorni fa un cittadino ha minacciato un migrante reo solo di vendere dei libri ai passanti.

 La presenza attiva dei democratici e degli antifascisti ha impedito alla destra in questi anni di organizzare iniziative in città ma le istituzioni locali si sono ben guardate dal prendere posizione, anzi si sono manteute equidistanti tra chi invocava i partigiani che hanno liberato l?Italia dal nazifascismo e chi invece esaltava camcie nere e nazistiIl clima di intolleranza verso i migranti nasce da un equivoco di fondo: se tagliano lo stato sociale non è colpa dei migranti ma della banca europea e dei governi che ci vogliono far pagare il debito che i paesi hanno creato solo per savare dalla bancaoratta le banche nel triennio 2008\11.

Come la destra si accaniva contro don milani oltre 40 anni fa per le sue campagne contro le spese militari e a sostegno delle istanze civili e sociali, oggi la stessa destra individua in Zappolini un nemico contro cui invocare provvedimenti da parte delle alte autorità ecclesiasticheMa la destra di 40 anni fa e quella di oggi hanno la stessa cultura e pratica dettata da intolleranza, nostalgia del fascismo e soffiano sul fuoco della crisi sociale per guagnare proseliti a idee xenofobe

Da parte dei Cobas l'invito all'associazionismo, al tessuto democratico della valdera a non sottovalutare questi rigurgiti e a prendere posizione

Piena solidarietà a don Zappolini

 

confederazione cobas valdera e pontedera

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: