none_o



Orazio Riminaldi non è il mio pittore preferito. Dunque, credetemi: la decorazione della cupola della Cattedrale di Santa Maria Assunta di Pisa è davvero una “figata pazzesca”. La cominciò nel 1627, a trentaquattro anni, morì a soli trentasette anni di peste bubbonica. Aveva investito molto nella sua formazione di artista. Quando capiremo che investire nella formazione è un punto strategico?

Il PD del vescovo Letta ha tolto la tari alla chiesa, .....
Con le nuove aliquote irpef come al solito ci rimettono .....
. . . tutti noi bravi soldatini bersaniani-cuperliani .....
La confessione me la sono vista e devo dire che Facchinetti .....
....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

di Riccardo Ricciardi
none_a
di Anna Ferretti e Michele Passarelli Lio (Coordinatori Provinciali)
none_a
di Renzo Moschini
none_a
I Consiglieri di Vecchiano Civica
none_a
Comitato Comunale di Italia Viva Pisa
none_a
Marina di Pisa, 3 dicembre
none_a
L'arte di fare l'olio a Vicopisano
none_a
Circolo ARCI Migliarino
none_a
Ai Circoli ARCI di Filettole e Nodica, sab.4 dic.
none_a
Il Fortino, Marina di Pisa, 4 dicembre
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Seduto al freddo e piove neve
Ma non ti nota quella gente
Con quello sguardo cerchi aiuto
Tu sei per loro inesistente
Mentre tu geli fra il cartone
Passan .....
Buongiorno, stamattina anche complice il forte vento e' caduto un palo della luce stradale in via d'ombra zona largo tazio Nuvolari, solo il "caso" a fatto .....
Valdera-Pontedera
confederazione cobas valdera e pontedera
E' tempo di chiudere le sedi di movimenti xenofobi,

28/12/2011 - 14:26


Solidarietà a don Zappolini


L'ultima trovata di Forza nuova prende di mira don Armando Zappolini, un prete scomodo da sempre sostienitore di battaglie civili e sociali che alla destra non piacciono

E' tempo di chiudere le sedi di movimenti xenofobi, razzisti e fascisti

 dalle iniziative contro le mafie e la criminalità organizzata (che specula sui fenomeni immigratori e tace sul caporalato che ha costretto italiani un tempo e immigrati oggi a condizioni di sfruttamento selvaggio nei lavori agricoli con paga oraria di uno o due euro)  fino a istanze di civiltà come quelle che invocano un pieno diritto di cittadinanza per tutti\e. migranti inclusi

 Senza uno stralcio di lavoro non è possibile avere un permesso di soggiorno senza il quale  non è possibile beneficiare di elementari diritti come quello alla mutua, alllo scuolabus per i propri figli Il clima che sta crescendo in valdera non è dei migliori, i proclami di forza nuova non cadono nel vuoto visto che solo pochi giorni fa un cittadino ha minacciato un migrante reo solo di vendere dei libri ai passanti.

 La presenza attiva dei democratici e degli antifascisti ha impedito alla destra in questi anni di organizzare iniziative in città ma le istituzioni locali si sono ben guardate dal prendere posizione, anzi si sono manteute equidistanti tra chi invocava i partigiani che hanno liberato l?Italia dal nazifascismo e chi invece esaltava camcie nere e nazistiIl clima di intolleranza verso i migranti nasce da un equivoco di fondo: se tagliano lo stato sociale non è colpa dei migranti ma della banca europea e dei governi che ci vogliono far pagare il debito che i paesi hanno creato solo per savare dalla bancaoratta le banche nel triennio 2008\11.

Come la destra si accaniva contro don milani oltre 40 anni fa per le sue campagne contro le spese militari e a sostegno delle istanze civili e sociali, oggi la stessa destra individua in Zappolini un nemico contro cui invocare provvedimenti da parte delle alte autorità ecclesiasticheMa la destra di 40 anni fa e quella di oggi hanno la stessa cultura e pratica dettata da intolleranza, nostalgia del fascismo e soffiano sul fuoco della crisi sociale per guagnare proseliti a idee xenofobe

Da parte dei Cobas l'invito all'associazionismo, al tessuto democratico della valdera a non sottovalutare questi rigurgiti e a prendere posizione

Piena solidarietà a don Zappolini

 

confederazione cobas valdera e pontedera

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri