none_o


Ho risistemato la mia vespa PX 150 a miscela. Mi porto sempre dietro l'olio in una tanichetta; vivo come un atto d'eroismo miscelare artigianalmente benzina e olio. Vedessi come i benzinai mi aiutano nel "fabbricare" il carburante. Sono solidali, romantici, tornano anche loro più giovani. Il mezzo è del1982. Un ex meccanico che sapeva dove mettere le mani l'ha rimessa al pezzo e poi è stata tirata al lucido. Ritinta rosso fuoco....

Quando nel / 72 il PCI prese nelle due sezioni migliarinesi .....
Ovviamente è una mia personalissima opinione, contestabilissima, .....
Ecco degli indizi utili: https:/ / youtu. be/ LqezUyIUngw
Li .....
Una cosa non si può dire della nuova legge elettorale .....
Serravezza, 24 gennaio
none_a
San Giuliano
none_a
Domenica 21 Gennaio
none_a
“Agorà

RACCONTARE
none_a
Pisa, 18 gennaio
none_a
Vecchiano
none_a
CSI Pisa
none_a
CSI
none_a
Vecchiano
none_a
Tornando vella sera dalla fiera
La mì moglie a casa mi viense a mente
Grassa pallata dice brutta gente
Linguacce malidette da galera

Certo pasta .....
IL GIORNO 18 GENNAIO DALLE ORE 16. 30 ALLE ORE 18. 30 LE INSEGNANTI ACCOGLIERANNO TUTTI I GENITORI PER VISITARE LA SCUOLA IN OCCASIONE DELLE ISCRIZIONI .....
Valdera-Pontedera
confederazione cobas valdera e pontedera
E' tempo di chiudere le sedi di movimenti xenofobi,

28/12/2011 - 14:26


Solidarietà a don Zappolini


L'ultima trovata di Forza nuova prende di mira don Armando Zappolini, un prete scomodo da sempre sostienitore di battaglie civili e sociali che alla destra non piacciono

E' tempo di chiudere le sedi di movimenti xenofobi, razzisti e fascisti

 dalle iniziative contro le mafie e la criminalità organizzata (che specula sui fenomeni immigratori e tace sul caporalato che ha costretto italiani un tempo e immigrati oggi a condizioni di sfruttamento selvaggio nei lavori agricoli con paga oraria di uno o due euro)  fino a istanze di civiltà come quelle che invocano un pieno diritto di cittadinanza per tutti\e. migranti inclusi

 Senza uno stralcio di lavoro non è possibile avere un permesso di soggiorno senza il quale  non è possibile beneficiare di elementari diritti come quello alla mutua, alllo scuolabus per i propri figli Il clima che sta crescendo in valdera non è dei migliori, i proclami di forza nuova non cadono nel vuoto visto che solo pochi giorni fa un cittadino ha minacciato un migrante reo solo di vendere dei libri ai passanti.

 La presenza attiva dei democratici e degli antifascisti ha impedito alla destra in questi anni di organizzare iniziative in città ma le istituzioni locali si sono ben guardate dal prendere posizione, anzi si sono manteute equidistanti tra chi invocava i partigiani che hanno liberato l?Italia dal nazifascismo e chi invece esaltava camcie nere e nazistiIl clima di intolleranza verso i migranti nasce da un equivoco di fondo: se tagliano lo stato sociale non è colpa dei migranti ma della banca europea e dei governi che ci vogliono far pagare il debito che i paesi hanno creato solo per savare dalla bancaoratta le banche nel triennio 2008\11.

Come la destra si accaniva contro don milani oltre 40 anni fa per le sue campagne contro le spese militari e a sostegno delle istanze civili e sociali, oggi la stessa destra individua in Zappolini un nemico contro cui invocare provvedimenti da parte delle alte autorità ecclesiasticheMa la destra di 40 anni fa e quella di oggi hanno la stessa cultura e pratica dettata da intolleranza, nostalgia del fascismo e soffiano sul fuoco della crisi sociale per guagnare proseliti a idee xenofobe

Da parte dei Cobas l'invito all'associazionismo, al tessuto democratico della valdera a non sottovalutare questi rigurgiti e a prendere posizione

Piena solidarietà a don Zappolini

 

confederazione cobas valdera e pontedera

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: