none_o

Ho assistito ad una interessante conversazione riguardo al problema della manifestazione novax del 20 giugno scorso. Qualche offesa è passata, qualche frase di troppo a mio giudizio è scappata ma certo è difficile esimersi dal classificare e definire una tale sconsiderata presa di posizione. L’articolo di giornale che riporta il fatto va giù duro e titola “La vittoria degli imbecilli: il 41% degli italiani non vuole vaccinarsi contro il Covid 19”.

Sono stati fatti tanti studi e molti convegni sulle .....
Io seguo da anni il prof Nardi, capo dell'autorità .....
Il sig. Bruno ha ragione e il si. Gentilini no. L'argomento .....
Ma cosa c'entra il mutuo? il mutuo lo paga ad un istituto .....
Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Di Guido Solvestri
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
Molina di Quosa, 11 luglio
none_a
Tirrenia, 12 luglio
none_a
Maigret sulle Mura
none_a
Tirrenia
none_a
Pisa, 9 luglio
none_a
Pontasserchio, 10 luglio
none_a
Molina di Quosa, 11 luglio
none_a
Bagno degli Americani
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
PISA
Buon anno 2012 da Comitato Salviamo l'Acquedotto Mediceo

31/12/2011 - 21:03

Carissimi,ormai poche ore ancora ed il 2011 sarà finito. Per chi vi scrive, e per molti altri di noi è stato un anno colmo di soddisfazione avendo avviato la trasformazione del nostro comitato (sortoin modo spontaneo dall'adesione di oltre 2000 cittadini firmatari) in associazione legalmente riconosciuta, cambio di status necessario per portare avanti le nostre idee con maggiore vigore ed incisività.Questi primi tre mesi sono serviti per conoscerci tra noi, capire i nostri punti di forza e le nostre lacune, per sbagliare e per imparare dai nostri sbagli. Non è stato facile costruire da zero una macchina organizzativa complessa: molte cose abbiamo dovuto impararle in fretta lavorando "sul campo", essendo stati subito impegnati in una serie di importanti scadenze. Nonostante questa rocambolesca partenza abbiamo lavorato bene insieme, scoprendo competenze, capacità e forze di prima classe da mettere in campo.Se quindi possiamo considerare il 2011 come il nostro 'anno zero' il 2012 dovrà essere 'l'anno uno' in cui mettendo a regime l'associazione riusciremo ad esprimere in pieno le nostre idee, la determinazione e la volontà di partecipazione per salvare quello che Salvatore Settis definisce "Il volto amato della Patria" dai meschini interessi o dalla colpevole ignoranza di chi vorrebbe la piana pisana degradata ad un quartiere di periferia ed i suoi valori storici ridotti ad un cumulo di calcinacci.Per l'Acquedotto, per la meravigliosa bellezza del suo paesaggio e del suo ambiente naturale noi ci saremo.A tutti voi, senza cui questo non sarebbe stato possibile, i nostri migliori auguri di uno straordinario 2012  Sergio e Mauriziowww.acquedottomediceopisa.it

Fonte: Sergio e Maurizio www.acquedottomediceopisa.it
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: