none_o

L’impoverimento del linguaggio e l’incapacità di descrivere le proprie emozioni è una delle principali cause dell’aumento di violenza nella sfera pubblica e privata ma anche responsabile di una accertata riduzione della nostra intelligenza.

. . . . . . . . . . . . . . . . è il mio suggerimento .....
. . . ancor di più se avessi il tuo indirizzo mail, .....
. . . t' accontento. Una cosa giusta l'hai detta : .....
Un vecchianese; un pole di la sua ricalcando un pensiero .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Spazio Donna.
Perché la memoria non sia persa.
none_a
Dal web
none_a
Franca
none_a
La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
San Giuliano Terme, 20 febbraio
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Elezioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
none_a
Alberto Zangrillo - covid
none_a
Circolo Arci Vasca Azzurra Nodica
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Accade a volte
che in sere con orli d'autunno
il ricordo sovvenga di quando
sul finire di scale e cortili
cosparsi nel vento
folle divenni,
senz'altro .....
Con grande dispiacere e soltanto casualmente in questi giorni sono venuta a conoscenza della morte del Dottor Assanta. Ritengo sia stato un esempio di .....
VECCHIANO
Farmacie locali: il Comune di Vecchiano raddoppia le sedi

5/5/2012 - 11:27

Farmacie locali: il Comune di Vecchiano raddoppia le sedi

 


Vecchiano – 

 

 L’Amministrazione Comunale individua due nuove sedi farmaceutiche: una a Filettole e una nella zona industriale, artigianale e commerciale. In base alla legge 27 del 24 gennaio 2012, relativa alle disposizioni su concorrenza e competitività, il Governo Monti ha infatti introdotto, tra l’altro, nuove regole di apertura delle farmacie sul territorio ed ha dato mandato ai Comuni di determinare il numero delle strutture locali, tenendo conto della valutazione di alcuni parametri.

Nello specifico, il numero delle autorizzazioni per le nuove farmacie è stabilito in modo che ve ne sia una ogni 3.300 abitanti. Da tutto ciò consegue che l’Amministrazione Comunale di Vecchiano, visto il numero degli abitanti sul territorio, ha avuto la possibilità di formulare una proposta per raddoppiare il numero delle farmacie, che passerebbero dalle due già esistenti (una a Vecchiano e l’altra a Migliarino sulla Via Aurelia) a quattro.

 L’individuazione delle nuove zone, Filettole e la zona industriale, commerciale ed artigianale, ha il duplice obiettivo di assicurare “un’equa distribuzione sul territorio” degli esercizi tenendo conto  dell’esigenza di “garantire l’accessibilità del servizio farmaceutico anche a quei cittadini residenti in aree scarsamente abitate”, in ottemperanza a quanto previsto dalla nuova normativa, nonché il rispetto delle previsioni di natura urbanistica.

Per quanto concerne, infatti, la sede della zona industriale, commerciale ed artigianale, le nuove previsioni urbanistiche prevedono espressamente che quest’area non sia soltanto intesa come mero luogo di lavoro, bensì come area polivalente, da svilupparsi con servizi interconnessi alle attività produttive e direzionali. In base a tale obiettivo di pianificazione, vengono pertanto ammesse dallo strumento urbanistico  ulteriori destinazioni rivolte agli utenti operanti nella zona medesima, finalizzate allo svolgimento di attività di relazione (ricettive, sportive, ricreative, per il tempo libero) e di servizio alla persona, fra cui viene esplicitamente prevista la destinazione  di “farmacia”.

“Nell’area industriale, commerciale ed artigianale di Migliarino gravitano quotidianamente circa 2000 unità lavorative e la nuova sede farmaceutica potrebbe garantire un servizio sanitario anche verso i numerosi agglomerati rurali sparsi, posti oltre il limite urbano. Inoltre è da sottolineare che la nuova localizzazione proposta è limitrofa ad un nodo viario di importanza nazionale (incrocio Via Aurelia SS.1 - Autostrade A11 e A12, ndr ) e potrebbe rendersi fruibile, nel servizio, per un numero cospicuo di utenti e viaggiatori, dal momento che qui transitano ogni giorno circa ventimila veicoli”, commenta il Sindaco Giancarlo Lunardi.

 “Per quanto riguarda la localizzazione della sede di Filettole, la necessità di istituire un presidio farmaceutico nella frazione era già stata evidenziata nel febbraio 2011. La rete viaria di collegamento della frazione di Filettole con la farmacia di Vecchiano e con le farmacie di Nozzano (Comune di Lucca) e di Molina di Quosa (San Giuliano Terme) è costituita quasi interamente dalla S.P. 30 del Lungomonte pisano, una strada extraurbana secondaria, che per ampi tratti è priva di banchine e priva di illuminazione, ad eccezione dei brevi tratti interni ai centri abitati. Non esistono percorsi di collegamento alternativi alla suddetta strada provinciale, né di tipo protetto, né di tipo ciclo-pedonale interno alla carreggiata della strada provinciale stessa. Il collegamento tramite il trasporto pubblico, per di più, non risulta sufficientemente adeguato.

 Considerate le attuali condizioni viarie, riteniamo che la circolazione di utenti deboli della strada  (ciclisti, anziani, pedoni o diversamente abili), dalla frazione di Filettole verso i vicini centri abitati, sia difficoltosa e scarsamente tutelata. È pertanto opportuno favorire l’insediamento di servizi ed esercizi di pubblica utilità nel centro abitato di Filettole. Infine” conclude il Sindaco Lunardi “mi preme sottolineare che l’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pisa ha espresso parere consultivo favorevole in merito alla nostra proposta di localizzazione delle due nuove sedi farmaceutiche”.

Adesso la questione passa alla Regione Toscana che dovrà assumere i successivi provvedimenti attuativi.
Ufficio Comunicazione

Fonte: Ufficio Comunicazione
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

7/5/2012 - 11:42

AUTORE:
Nodichese

avrei preferito vedere una Farmacia a Nodica visto gli abitanti! la zona industriale rimane sempre terra di nessuno perchè non è ancora pronta per ricevere un servizio come una farmacia? Poi dalle 18:00 chi rimane nella zona industriale?

7/5/2012 - 1:04

AUTORE:
Noè

Abbiamo la possibilità di scelta. per me la farmacia del nostro comune potrebbe anche chiudere non gurdano alla salute del cittadino ma in primis al portafoglio!!

6/5/2012 - 18:52

AUTORE:
leonardo bertelli Migliarino

Non è difficile aprire una farmacia a Nodica... è inutile visto che ci sono farmacie sia a Vecchiano che a Migliarino e una delle prossime 2 aperture è prevista nella zona industriale che dista da Nodica circa (ben)2 km.E' molto più utile a Filettole, e che servirà anche per Avane,che è la frazione più esterna del comune.
Se poi cerca prezzi più basssi vada nelle parafarmacie dove troverà convenienza e qualità.
Saluti.
P.S.A Nodica ce n'è già una da un paio d'anni....

6/5/2012 - 0:24

AUTORE:
Cittadino come pochi

Tutto positivo a leggere l'articolo, mentre risulta che la delocalizzazione delle nuove farmacie sia solo a vantaggio delle farmacie esistenti , quindi come al solito il lupo perde il pelo ma non il vizio, e per una sana concorrenza che faccia calare i prezzi ci sarà ancora da aspettare qualcun altro. Intanto si vedono costruire farmacie faraoniche sempre dai soliti e per di più tutelati da un comune che si dichiara di sinistra.
Saluti
P.S.
Era troppo difficile permettere l'apertura di una farmacia a Nodica?