none_o

 

 

 

 

 

Tentativo di risposta alla domanda di un mio ex alunno, leggendo gli articoli che più mi hanno colpito in questa settimana, ripensando ad alcune poesie che si studiano anche in terza media e immaginando un altro mondo possibile.

Purtroppo è così, l'Italia pare dividersi in furbi .....
Meno male che ci pensa la Regione, sui divieti alle .....
. . . un 3% di "imbechilli" c'erano già al tempo del .....
Enrico Rossi, giustamente, ha detto che oggi fara'un'ordinanza .....
di Giulia Baglini
none_a
Baragli: "Export quasi cancellato, serve liquidità ora o non ripartiremo"
none_a
Libri
none_a
Cosè un ATM e un BANCOMAT
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
La pesca nel lago
(1976)

Ugo:- Come è ita Dreino?

Drea:- Dai 'n occhiata,
con venti nasse .....
Ottima la raccolta degli stralci a Migliarino da parte di Geofor. Brava l'Amministrazione che ha sollecita il servizio precedendo la richiesta di numerosi .....
TOSCANA
Marson: “Crisi economica: problema, ma anche opportunità per innovare

12/5/2012 - 11:47


Marson: “Crisi economica: problema, ma anche opportunità per innovare governo del territorio”

 

– “Stiamo attraversando una crisi strutturale destinata a cambiare sia il modello di sviluppo, troppo spesso motore di ulteriori diseguaglianze sociali anziché di redistribuzione della ricchezza, che il modello di governo delle trasformazioni territoriali”. 

Questo il punto di partenza condiviso della tavola rotonda su “Amministrare l’urbanistica in tempi di crisi” che ha visto ieri a Pescara, in occasione del congresso annuale della SIU (Società italiana degli urbanisti), un confronto l’assessore al governo del territorio della Regione Toscana Anna Marson e altri tre assessori ‘tecnici’ chiamati a gestire le deleghe urbanistiche in tre città capoluogo di regione (Bologna, Trieste e Venezia).

“Tra gli effetti della crisi – dice l’assessore regionale – i partecipanti alla tavola rotonda hanno sottolineato il ricatto dell’occupazione e il tentativo di attribuire la responsabilità della perdita di posti di lavoro edili alle regole urbanistiche, mentre è evidente che serve un cambiamento radicale del modello di sviluppo, ricostruendone le basi materiali nelle specificità dei patrimoni territoriali e ambientali, e integrando dunque le politiche settoriali per mettere le città e il territorio al centro dell’attenzione in quanto beni pubblici di intesse collettivo”.

“L’attenzione al riuso e all’innovazione delle urbanizzazioni già esistenti, alla valorizzazione dell’agricoltura e delle aree verdi in città e nelle aree periurbane, alla qualità dei progetti e alle ricadute sociali delle trasformazioni – così l’assessore Anna Marson ha sintetizzato le conclusioni del confronto – sono gli aspetti qualificanti delle politiche urbanistiche, insieme alla valorizzazione consapevole del patrimonio e alla prevenzione locale degli effetti del cambiamento climatico”.

 Scritto da Lorenza Pampaloni sabato 12 maggio 2012 alle 10:17

  Toscana NotizieAgenzia di informazione della Giunta Regionale

direttore responsabile Susanna Cressati.Registrazione 5101/2001 presso il Tribunale di Firenze.telefono +39 055/4384714 - fax +39 055/4384800e.mail agenzia@toscana-notizie.it

 

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: