none_o

Percorrere la via Traversagna dal monte fino a Migliarino andando lentamente e guardandosi intorno può essere molto istruttivo. La prima cosa che salta agli occhi è la maleducazione di noi cittadini. Spazzatura ovunque. La maggior quantità è ammassata sotto il ponte che spassa oltre la Barra. Un cumulo di rifiuti fra cui frigoriferi e mobili vetusti che non sono passati per la Geofor.

Il Diario di Trilussa
none_a
LIBRI
none_a
Personaggi
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
. . . . . . . . . . . . ricordo che il virus del " .....
oggi sono stato a santa anna di Stazzema ho partecipato .....
. . . . . . . . . . . . . inorgoglisce è nella fantasia, .....
Quello che mette in difficoltà il nostro paese, creando .....
Volterra-domenica 19 agosto
none_a
Tirrenia,14 agosto
none_a
Marina di Pisa, 10 agosto
none_a
Palaia, 10 agosto
none_a
Tirrenia, 7 agosto
none_a
Calci, 12 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Dopo l’ultimo consiglio comunale abbiamo finito di capire chi sono i consiglieri di minoranza. Incapaci, ignoranti egocentrici. Il tema ponte si discute .....
PISA-San Rossore
“Agricoltura Ambiente Prodotti locali”. Prevista la partecipazione di 450 ragazzi

23/5/2012 - 15:27

 Venerdì 25 maggio, a San Rossore (ore 9-12.30),
giornata conclusiva del progetto didattico della Provincia 
 
Si terrà venerdì 25 maggio all’ippodromo di San Rossore la giornata conclusiva del progetto didattico “Agricoltura Ambiente Prodotti locali 2011-12”, coordinato e finanziato dalla Provincia di Pisa, con l’assessorato sviluppo rurale e forestazione. Il progetto, suddiviso in tre aree tematiche (“A scuola nell’azienda agricola”; “Conoscere l’albero, il bosco e il paesaggio rurale”; “Conoscere mare e fiumi”) comprendenti ciascuna diversi moduli didattici ad essa attinenti, prevedeva per le classi interessate la possibilità di partecipare a un concorso suddiviso per sezioni (elementari, medie e superiori) tramite la presentazione di un elaborato libero in forma e contenuti.

Alla giornata conclusiva è prevista la partecipazione di circa 450 ragazzi. Oltre alla premiazione delle classi vincitrici del concorso, con l’ausilio di esperti e il coinvolgimento degli studenti, verranno realizzati giochi di simulazione e laboratori (simulazione di intervento di antincendio boschivo; un laboratorio con il cavallino di Monterufoli utilizzato un tempo per i mestieri agricoli; la gara di pesca presso il fiume Morto). “Scopo del progetto – spiega l’assessore provinciale allo sviluppo rurale e forestazione, Giacomo Sanavio– è di sensibilizzare la popolazione scolastica provinciale sui prodotti di qualità dell’agroalimentare pisano, sulla salubrità alimentare, sul ruolo multifunzionale delle aziende agricole per lo sviluppo sostenibile e la difesa dell’ambiente; sulla necessità di norme comportamentali adeguate a una difesa attiva, a un corretto utilizzo e rispetto degli ambienti naturali; favorire la conoscenza degli ambienti fluviali e della fauna, quali comportamenti tenere alla guida per prevenire gli incidenti con fauna selvatica; far riflettere sulla necessità di un cambiamento nel gestire la cultura dell’approvvigionamento alimentare e del rapporto con il cibo, in relazione con la complessità delle intersezioni che questa tematica ha con una molteplicità di fattori: ambiente, salute, modelli di sviluppo. Un sentito ringraziamento – conclude Sanavio – a tutti i soggetti pubblici e privati che hanno contribuito alla realizzazione del progetto e all’Ente Parco e alla Società Alfea per aver voluto confermare la disponibilità a ospitare la manifestazione conclusiva”.
Il progetto didattico “Agricoltura Ambiente Prodotti locali” beneficia del patrocinio della Regione Toscana, Associazione Nazionale Città dell’Olio, Associazione Nazionale Città del Tartufo, Comitato Parchi per Kyoto onlus.
Programma                            
Ore 9.00: arrivo delle scolaresche
Ore 9.15: visita alla mostra degli elaborati prodotti dagli alunni
Ore 9.30: inizio attività didattiche (simulazione di intervento di antincendio boschivo; un laboratorio con il cavallino di Monterufoli utilizzato un tempo per i mestieri agricoli; la gara di pesca lungo il fiume Morto).
Ore 11: merenda a base di prodotti locali in collaborazione con gli alunni dell’Istituto
Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione "G. Matteotti"
Ore 11.30: premiazione delle scolaresche vincitrici dei concorsi
Ore 12.30: fine manifestazione.

Fonte: Provincia di Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: