none_o


Dopo la solita razione di catastrofi ingurgitata nei telegiornali, insieme ad altre notizie nefaste, scorso l’elenco di malversazioni, truffe, omicidi, scontri, annunci eclatanti e dichiarazioni preoccupanti, rilasciate in libertà, da politici volponi, in campagna elettorale, sbirciato la lista delle previsioni economiche apocalittiche, sorbito le analisi pessimistiche a dir poco, sui futuri fenomeni e sviluppi sociali ....

Anniversario
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
Ha detto bene Renzi, nelle persone comuni molti sono .....
Il movimento 5*, ha perso il controllo dei suoi parlamentari, .....
. . . . . . . . . . . . che vinca centro-destra o .....
A Berlusconi e Salvini piace Trumpete….

Quando .....
Lungomonte Pisano, 20 febbraio
none_a
Verso le elezioni politiche
none_a
Verso il 4 marzo
none_a
FORZA VECCHIANO
none_a
di Mario Lavia - Dem PD
none_a
Le foto di Luigi Polito
none_a
Curiosando
none_a
Accadde Oggi
none_a
Curiosità
none_a
Pisa
none_a
Pisa, 25 febbraio
none_a
Marina di Pisa
none_a
Cascina, 17 febbraio
none_a
Pisa, 15 febbraio
none_a
Tornando vella sera dalla fiera
La mì moglie a casa mi viense a mente
Grassa pallata dice brutta gente
Linguacce malidette da galera

Certo pasta .....
Racconto
di
Michele Baglini
Viareggio via G. Verdi, 2008 VIAREGGIO (Lucca)
tel. 0584-30636

. . . . . . . . . . . dal 1915

Mi è sempre .....
PISA-San Rossore
“Agricoltura Ambiente Prodotti locali”. Prevista la partecipazione di 450 ragazzi

23/5/2012 - 15:27

 Venerdì 25 maggio, a San Rossore (ore 9-12.30),
giornata conclusiva del progetto didattico della Provincia 
 
Si terrà venerdì 25 maggio all’ippodromo di San Rossore la giornata conclusiva del progetto didattico “Agricoltura Ambiente Prodotti locali 2011-12”, coordinato e finanziato dalla Provincia di Pisa, con l’assessorato sviluppo rurale e forestazione. Il progetto, suddiviso in tre aree tematiche (“A scuola nell’azienda agricola”; “Conoscere l’albero, il bosco e il paesaggio rurale”; “Conoscere mare e fiumi”) comprendenti ciascuna diversi moduli didattici ad essa attinenti, prevedeva per le classi interessate la possibilità di partecipare a un concorso suddiviso per sezioni (elementari, medie e superiori) tramite la presentazione di un elaborato libero in forma e contenuti.

Alla giornata conclusiva è prevista la partecipazione di circa 450 ragazzi. Oltre alla premiazione delle classi vincitrici del concorso, con l’ausilio di esperti e il coinvolgimento degli studenti, verranno realizzati giochi di simulazione e laboratori (simulazione di intervento di antincendio boschivo; un laboratorio con il cavallino di Monterufoli utilizzato un tempo per i mestieri agricoli; la gara di pesca presso il fiume Morto). “Scopo del progetto – spiega l’assessore provinciale allo sviluppo rurale e forestazione, Giacomo Sanavio– è di sensibilizzare la popolazione scolastica provinciale sui prodotti di qualità dell’agroalimentare pisano, sulla salubrità alimentare, sul ruolo multifunzionale delle aziende agricole per lo sviluppo sostenibile e la difesa dell’ambiente; sulla necessità di norme comportamentali adeguate a una difesa attiva, a un corretto utilizzo e rispetto degli ambienti naturali; favorire la conoscenza degli ambienti fluviali e della fauna, quali comportamenti tenere alla guida per prevenire gli incidenti con fauna selvatica; far riflettere sulla necessità di un cambiamento nel gestire la cultura dell’approvvigionamento alimentare e del rapporto con il cibo, in relazione con la complessità delle intersezioni che questa tematica ha con una molteplicità di fattori: ambiente, salute, modelli di sviluppo. Un sentito ringraziamento – conclude Sanavio – a tutti i soggetti pubblici e privati che hanno contribuito alla realizzazione del progetto e all’Ente Parco e alla Società Alfea per aver voluto confermare la disponibilità a ospitare la manifestazione conclusiva”.
Il progetto didattico “Agricoltura Ambiente Prodotti locali” beneficia del patrocinio della Regione Toscana, Associazione Nazionale Città dell’Olio, Associazione Nazionale Città del Tartufo, Comitato Parchi per Kyoto onlus.
Programma                            
Ore 9.00: arrivo delle scolaresche
Ore 9.15: visita alla mostra degli elaborati prodotti dagli alunni
Ore 9.30: inizio attività didattiche (simulazione di intervento di antincendio boschivo; un laboratorio con il cavallino di Monterufoli utilizzato un tempo per i mestieri agricoli; la gara di pesca lungo il fiume Morto).
Ore 11: merenda a base di prodotti locali in collaborazione con gli alunni dell’Istituto
Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione "G. Matteotti"
Ore 11.30: premiazione delle scolaresche vincitrici dei concorsi
Ore 12.30: fine manifestazione.

Fonte: Provincia di Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: