none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....
Apprezzo l’impegno, ma il risultato è scarso, .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

Giovanni Frullano eletto segretario all’unanimità
none_a
Sinistra Civica Ecologista–Sinistra Italiana–Europa Verde Verdi
none_a
L'opinione di LILLY CAMOLESE
none_a
dal web (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Teresa Bellanova, Senatrice della Repubblica Italiana
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
Sergio Di Maio ha illustrato i numeri, le attività e i progetti del consiglio
Tre anni di lavoro per il consiglio comunale a San Giuliano

16/6/2012 - 1:14


Compie tre anni il consiglio comunale di San Giuliano Terme eletto nelle elezioni amministrative del giugno del 2009. Il resoconto delle attività è stato presentato dal Presidente del Consiglio, Sergio Di Maio. Il consiglio di San Giuliano Terme è composto da 30 consiglieri suddivisi in 8 gruppi. Le commissioni consiliari che "preparano" e discutono dei lavori del Consiglio sono 5 più una di verifica e controllo e una dedicata alla modifica allo statuto e regolamento comunale. Il numero dei consigli comunali in un anno ha toccato cifra 19. "E' un consiglio comunale - dichiara Di Maio - che ha lavorato a mio avviso molto e bene. Un ringraziamento va a tutti i capigruppo, al vicepresidente, ai consiglieri, al Sindaco, alla giunta e alla struttura comunale, in particolare al servizio affari generali che segue da vicino la preparazione, la gestione tecnica e amministrativa delle complesse e frequenti attività consiliari. Il numero ed il contenuto degli atti sta lì a dimostrarlo. 113 le delibere approvate con 45 mozioni, 20 interrogazioni e 3 interpellanze. Tanti i temi trattati. Dal bilancio alla sicurezza, al lavoro, ma anche questioni locali come la mobilità e il trasporto pubblico, il servizio rifiuti. Dalle politiche per l'istruzione al sostegno per le famiglie più bisognose. Su temi di carattere locale per piccole e grandi questioni. Particolare attenzione hanno avuto i consigli comunali sui “150 anni dell’Unità d’Italia” e per il 20° anno dalle stragi di Capaci e Via D’Amelio. Per entrambi vi è stata una grande partecipazione di pubblico, soprattutto delle scuole del territorio. Abbiamo avuto anche dibattiti accessi ma sempre nel rispetto dell'istituzione consiliare che deve essere lo specchio virtuoso e democratico della comunità che la elegge. Il ruolo del consiglio comunale in questi anni è mutato sostanzialmente". "Tra le proposte avanzate e concretizzate in questi primi tre anni  - spiega Di Maio - c'è quella di rendere il Consiglio più "tecnologico" per valorizzarne l'attività, migliorare la comunicazione (sulla posta elettronica e area intranet) snellire la burocrazia e risparmiare sulle spese di carta e toner con l'applicazione del decreto taglia-carta. Oggi il Consiglio ha competenze in materia di indirizzo e programmazione generale dell'attività di governo e svolge un ruolo di controllo politico-amministrativo. Indirizzi generali e programmazione degli interventi e della gestione effettuata attraverso gli atti fondamentali, verifica dei risultati, attività di conoscenza ed ispettiva, eventuale azione di sfiducia, sono in sintesi, le funzioni attribuite alla competenza del Consiglio comunale. Ma sopratutto è fondamentale sempre ricordare nel nostro lavoro di consiglieri che questo è innanzitutto un organo di rappresentanza diretta e generale del corpo elettorale e deve, attraverso idonei strumenti da prevedere nello Statuto e nei regolamenti, costituire il riferimento diretto della partecipazione dei cittadini alle funzioni di indirizzo e di programmazione dell'attività del Municipio, per lo sviluppo della comunità alla quale lo stesso è preposto e dalla quale deve assicurarsi rispetto e utilità sul campo". "Anche perché le decisioni di grande rilievo, che determinano il presente ed il futuro della Comunità - conclude Di Maio -  sono affidate al Consiglio comunale anche tramite gli atti di programmazione della amministrazione".

 
Nella foto il Presidente Sergio Di Maio con il Procuratore nazionale Antimafia Piero Grasso e alcuni alunni delle scuole sangiulianesi

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

18/6/2012 - 19:48

AUTORE:
Orfeo

Occhio Ludmilla, le supposte in tasca poi si sciolgono. Ti tocca porta tutto in lavanderia. Il tempo delle purghe ( grazzieadio) è finito da un tempo! E chi ha nostalgia se la giochi come vuole. Anche con una lista civica. Basta che abbia il coraggio di dillo.

18/6/2012 - 15:29

AUTORE:
Ludmilla

Praticamente il Presidente Di Maio è quello che prepara il clistere, mette la soluzione tiepida, sterilizza gli strumenti occorrenti. Lui poverino colpe non ne ha, lo fa per il nostro bene, il problema è che da tre anni il culo è sempre il nostro!
Dal momento che con le iniziative dell'opposizione ti verrebbe il blocco intestinale, ben vengano le liste civiche: loro distribuiscono supposte, sta a noi poi decidere se introdurle o tenerle in tasca, a seconda dei nostri capricci intestinali, sono stata chiara?

17/6/2012 - 20:05

AUTORE:
ametelo

Sign. Di Maio ben dettagliato il reso conto dei suoi tre anni di consiglio comunale.In sostanza lei il suo l'ha fatto,se il comune va male non e colpa sua!Ma noi cittadini il voto lo abbiamo dato a voi consiglieri

17/6/2012 - 19:19

AUTORE:
Tiziano Nizzoli

Cara Ileana, mi è fatto obbligo risponderti. Io a Molina ci abito da 16 anni, quindi non è una "pioggia" recente. La mia è stata una scelta cercata e voluta, sapevo i pro ed i contro del venire a stare qui, ma devo dire che mi considero fortunato. Certo, per i "nativi" sono uno arrivato ieri, per gli olivicoltori devo ancora imparare il mestiere, nonostante abbia portato l'olio dei Monti Pisani in giro per il mondo, per i numerosi "compagni" concittadini sono solo un ex colonnello dei parà, quindi un fascista, nonostante abbia messo il premio Nobel per la pace in bella mostra nell'ingresso della mia abitazione. Come presidente dell'associazione Cittadini e Territorio non dipendo da nessun capo che mi tira le orecchie, te lo assicuro; siamo un gruppo eterogeneo ed affiatato, che fa proposte e denuncia presunte illegalità, senza guardare in faccia a nessuno, nemmeno alle istituzioni (e qualcuno che legge sa bene, di cui non posso fare il nome, essendo in corso indagini da parte della Procura della Repubblica).
A differenza di altri che tu ben conosci, noi sappiamo chiedere scusa quando si superano certi limiti, non mi pare che accada spesso dalle tue parti, chissà, forse vi siete autoconvinti di essere sempre nel giusto, beati voi!
La nostra lista civica è alleata del buonsenso, propositiva e libera da condizionamenti ideologici, accettiamo tutti e quindi anche tu saresti la benvenuta, se vuoi conoscere da vicino come la pensiamo.

17/6/2012 - 17:58

AUTORE:
Elettore PD

Rispunta lettore il solito rosicone bella rima.... Caro Sergio continua cosi questa gente non sa distinguere la politica dalle istituzioni in fin dei conti qui si fa presente il lavoro del consiglio vai avanti e fregatene dei commenti di chi vuole solo attaccarti per invidia. rosiconee

17/6/2012 - 17:02

AUTORE:
Ileana

Nonostante i fans del Nizzoli si siano strappate le vesti per difenderlo in questi commenti, mi pare evidente la natura intrinseca di questo signore "piovuto" a Molina e che cerca un pò di pubblicità per se ed i suoi accoliti. Magari dopo una tirata d'orecchi da parte del suo "capo" che non è sprovveduto come loro. Ma la sagacia purtroppo non si trasmette: o ci s'ha o un ci s'ha. E metterci una pezza dopo ( come in questo momento) non serve. Il dado è già un pò che l'avete tratto ed è difficile far credere alla gente che siete solo una lista civica!Basta vedere chi vi rappresenta in consiglio comunale. Spero di non rimpiangere ne il Maini ne Centurione Scotto che avete ( non molto elegantemente) fatto fuori!

17/6/2012 - 11:42

AUTORE:
Ruberti Luca

Facile nascondersi dietro un nikname per scrivere certe cose io ritengo utile l'articolo ho avuto modo di essere in consiglio un giorno per una pratica ed ero solo caro lettore ripeto solo come cittadino. Per quanto riguarda bilancio corte dei conti lo chieda al sindaco ed alla giunta. Altra cosa mentre ero in consiglio mi si avvicina un signore era il presidente del consiglio stupito della mia presenza visto che non va nessuno

17/6/2012 - 11:33

AUTORE:
Cittadinosgt

Ci risiamo questi dati sono stati dati ogni anno come vedi u.

16/6/2012 - 23:54

AUTORE:
Lettore

Non capisco il senso di questo articolo,parlare del più e del meno senza sapere di cosa si parla.
Che senso ha ?
Con tutto il rispetto per il Sig. Di Maio ,mi chiedo quale sia il motivo che lo ha spinto a farci sapere che il Consiglio ha trattato mozioni, interrogazioni, ecc ,quando questo è scontato.
A mio avviso sarebbe stato più giusto farci sapere, cosa è stato approvato di importante e le problematiche in corso di discussione o in attesa di essere discuse.
Non voglio polemizzare, ma messa così o trattasi di una autopubblicità o si vuole fare passare il messaggio che a San Giuliano si sta governando bene perchè il Consiglio si sta adoperando a fare nè più ne meno il proprio dovere con a capo il Presidente Di Maio quale coordinatore e consigliere comunale del Partito democratico e quindi di maggioranza.
Preciso subito nulla di personale nei suoi confronti e nella carica che attualmente riveste.
Ritengo però che l'articolo sarebbe stato più interessante se il Presidente in qualità di persona neutra ci avesse informato del buco di bilancio, di cosa dice la Corte dei Conti,e di quanto a suo insindacabile giudizio sarebbe stato giusto informarci come Presidente del Consiglio.
Noi cittadini avremmo così appreso notizie certe da una persona neutra che in questo momento come Presidente del Consiglio svolge un ruolo Istituzionale e non politico.
Facendo così saremmo stati informati su cose veramente certe e non, senza offesa per nessuno,oliticizzate.

16/6/2012 - 19:47

AUTORE:
Simpatizzante Cittadini e Territorio

Le persone oneste si ravvedono quando fanno degli errori. Bravo Nizzoli il tuo gesto di intelligenza e signorilita' ha sicuramente tarpato le ali ha qualche amico del blog che ha interessi di bottega ad attaccarci. Effettivamente l'articolo non ha nulla di politico ma si limita a dare notizie sui lavori. Onestamente anche se non lo conosco personalmente ma da quel che sento dire anche dal mio amico Ciacchini il presidente si e' sempre distinto per correttezza. Auguro a tutto il consiglio buon lavoro. Agli amici dell'associazione dico che non mi firmo per evitare inutili commenti ma a molina m chiamano il piovuto......

16/6/2012 - 13:41

AUTORE:
Tiziano Nizzoli

Hai ragione, non me la sarei dovuta prendere con le Istituzioni, chi coordina non ha colpa per quello che viene deciso in Consiglio, te ne chiedo scusa.
Ma la rabbia che mi prende quando vedo le troppe cose che non vanno, i cittadini che si lamentano ed il mio territorio bistrattato, mi fa a volte dire cose fuori misura.
Per quanto riguarda la mia voglia di fare il consigliere, lì sei in errore, mi sento molto più libero di dire e scrivere quello che voglio nella posizione in cui mi trovo adesso, non devo rispondere ad ideologie o ad organi di partito, questo è il bello di Cittadini e Territorio!

16/6/2012 - 8:38

AUTORE:
ben informato

Il signor Nizzoli non distingue tra gli aspetti politici, oggetto di normale dialettica democratica tra maggioranza e opposizione, e l'aspetto istituzionale. Nell'articolo non si è parlato di politica ma di istituzioni. E' evidente che la rabbia di non essere in consiglio comunale è forte: ormai a questo giro Nizzoli non entrerà in Consiglio Comunale. Qualche conoscente e/o amico del Nizzoli non conosce infatti il significato etimologico della parola dimissioni.

16/6/2012 - 7:29

AUTORE:
Tiziano Nizzoli

Ma ci fosse mai una volta che si dicesse che è stato commesso qualche errore, che c'è dissidio interno nella maggioranza, che si è seguito una politica economica e gestionale fallimentare, che si stanno alienando le proprietà e le farmacie per tappare il buco nel bilancio, che la Procura sta indagando su presunte irregolarità su concessioni edilizie ed altro ancora.
Come è stato fatto dopo il secondo anno di lavoro, anche alla fine del terzo si celebra il buon governo ed i grandi risultati ottenuti da questa amministrazione. Che dire? Bravi!