none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

Officine di Comunità
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
. . . 'n'antropopò vai. . . . !
A parte che Berlusconi disse " coglioni ", di certo .....
. . . . . . . . . . una costante nei millenni . . .....
Ma come si permette!
Crede di essere superiore a Silvio .....
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
Incontro in Comune con le Autorità
Il Prefetto di Pisa a San Giuliano Terme.
Visitate le Terme e la Fondazione Cerratelli

5/7/2012 - 8:34

Giornata importante per San Giuliano Terme che è stata interessata dalla visita ufficiale del nuovo Prefetto di Pisa, Dott. Francesco Tagliente.
Costruttivo l’incontro con il Sindaco di San Giuliano Terme, Paolo Panattoni la sua Giunta e il Presidente del Consiglio Comunale Sergio di Maio, nel corso del quale sono state affrontate varie tematiche legate all'attuale situazione riguardo agli enti locali e al territorio nei suoi diversi aspetti economici, ambientali e sociali.
Salutando le autorità il Prefetto ha riassunto in alcuni punti essenziali le finalità della visita: “Far sentire la vicinanza istituzionale e personale al Sindaco come rappresentante della comunità di Giuliano Terme; garantire l’impegno ad essere sempre più vicino al territorio e all’amministrazione comunale che sul questo territorio svolge la propria azione, assicurando anche la collaborazione dei propri Uffici; favorire l’attività delle Forze di Polizia con interventi finalizzati a garantire agli operatori economici, ai cittadini e ai turisti il diritto alla sicurezza sul territorio. Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Corpo Forestale sono, infatti, impegnati, con sempre maggiore determinazione, ad essere vicini ai cittadini e a rendere risposte sempre più rispondenti ai loro bisogni e alle legittime aspettative.”
All’incontro erano presenti anche il Vicecomandante della Stazione dei Carabinieri di San Giuliano Terme, Maresciallo Silvano Tuma e la Comandante della Polizia Municipale, Maggiore Grazia Angiolini.
Il Prefetto, insieme al Sindaco e una delegazione, dopo la cerimonia in Comune ha visitato le Terme di San Giuliano che in quest'ultimo decennio sono state interessate da un recupero che ne ha restituito tutta la loro bellezza architettonica accompagnato da un efficace investimento finanziario e manageriale al fine di soddisfare le esigenze e la domanda di mercato che nel settore termale risulta in buono stato di salute. Terme che comunque, grazie all'opera delle istituzioni pubbliche, non hanno fatto venir meno il loro ruolo socio-sanitario, in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale.
La visita del Prefetto è poi proseguita, assieme al Sindaco Panattoni presso la Fondazione Cerratelli che grazie al Comune di San Giuliano Terme, Regione Toscana e Provincia di Pisa, ha raccolto il patrimonio inestimabile e l’eredità della famosa Casa d’arte fiorentina. Il patrimonio composto da circa 25mila costumi e 20mila fra locandine di film, foto di scena, manifesti e bozzetti è oggi conservati e disponibile al pubblico presso la Villa Roncioni di Pugnano ed è soggetto attivo di un progetto di valorizzazione regionale e attività di formazione anche universitaria.

Al termine della giornata si è svolta una conferenza stampa nella suggestiva Sala Shelley di Bagni di Pisa dove il Dott. Tagliente e il Sindaco hanno incontrato gli organi di informazione. Qui il Sindaco si è voluto prima di tutto congratulare con il Dott. Tagliente per il nuovo incarico come Prefetto, ringraziandolo per la visita ed ha espresso l’augurio di un buon lavoro e la speranza di un proficuo rapporto di collaborazione con la città in un momento delicato di crisi economica che attraversa tutto il Paese e quindi anche il nostro Comune. "Ci mettiamo - ha concluso Panattoni - a completa disposizione del Prefetto con l’auspicio di poter condividere con lui questo importante percorso che lo porterà ad operare nel nostro territorio e diventarne punto di riferimento." Il Prefetto ringraziando per l'ottima accoglienza ha manifestato tra l'altro al Sindaco l’apprezzamento per quanto ascoltato e visto durante la visita, per la realtà economico sociale locale sangiulianese, conosciuta per attaccamento alle istituzioni, per coesione e accentuato spirito d'impresa nella cornice di un buon modello organizzativo”.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




14/7/2012 - 16:32

AUTORE:
Tiziano Nizzoli

Le nostre Terme sono belle, anche perchè giustificano il nome della nostra città, quindi devono ritenersi un percorso obbligato dove portare ospiti illustri. Che fuori dalle Terme ci sia il nulla poco importa, tanto ci sono le città di Pisa e Lucca a tener occupati i turisti!
Ma la Cerratelli, pur nella sua bellezza, non la ritengo una destinazione da condividere, poichè ha rappresentato un immenso costo senza un adeguato ritorno d'immagine e tantomeno economico: per dirla con un neologismo, un flop! E questo il Prefetto lo sa, come sa che abbiamo paesi senza fogna, senza una valida connessione Internet e con numerose famiglie che vivono sulla Via Panoramica senza l'allacciamento all'acqua potabile.
Il dott. Tagliente conosce anche le difficoltà del nostro mondo agricolo e delle nostre imprese, strette nella morsa del credito negato e della burocrazia senza fine, come conosce le difficoltà che un'inadeguata offerta turistica causa nelle attività ad essa correlate, dalla ricettività al commercio in genere.
L'Associazione Cittadini e Territorio di S.Giuliano Terme, unitamente ad un caloroso benvenuto, gli formula gli auguri di buon lavoro, con la speranza che i suoi molteplici impegni gli permettano ogni tanto di scendere sul territorio ad ascoltare i problemi dei cittadini.