none_o

Correva l’anno 1867 quando Henry Nestlè comunicò alla stampa di aver salvato la vita ad un bambino prematuro la cui madre non poteva allattarlo perché gravemente malata. Disse di averlo nutrito con un prodotto costituito da “latte svizzero intero con l’aggiunta di cereali cotti al forno con un procedimento speciale di mia invenzione”. Era nata la famosa farina lattea che procurò al signor Nestlè ingenti guadagni....

Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
AVVISO
none_a
. . . . . . . . . . . . . . Mattarella ha dato, con .....
Il vero problema attuale che dovrebbe attuare la politica .....
C'è un paesone, in Puglia, Lesina provincia di Foggia, .....
Fattori Tommaso 39. 667 Toscana a Sinistra 46. 270 2, .....
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Molina di Quosa, 29 settembre
none_a
Molina di Quosa, 25 settembre
none_a
Marina di Pisa
none_a
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
Pisa, 20 settembre
none_a
Marina di Pisa, 18 e 19 settembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
SAN GIULIANO TERME
Intervista a cura dell'Ufficio Stampa del Comune di San giuliano Terme al Neo-Assessore Balatresi

14/8/2012 - 20:49

 
SAN GIULIANO TERME: Ad un mese dal rimpasto di Giunta, intervistiamo il Neo-Assessore Balatresi
 
E’ trascorso un mese dal rimpasto di Giunta effettuato dal Sindaco Panattoni. Abbiamo intervistato il Neo-Assessore Balatresi per una breve sintesi sui suoi primi trenta giorni di lavoro.
Cosa l'ha spinta ad accettare l'incarico di assessore?
Ho iniziato come Consigliere Comunale, per 3 anni sono stato capogruppo dell’Italia dei Valori. In un momento molto difficile abbiamo deciso di dare il nostro contributo per cercare di mettere in sicurezza i conti dell’Ente. Anche se ciò vuol dire addossarci maggiori responsabilità. Nel momento in cui la barca naviga in acque difficili noi non la abbandoniamo, ma accettiamo di aumentare l’impegno per riportarla in acque sicure.
Su questo rimpasto sono state espresse tante posizioni sia sulla stampa che in Consiglio Comunale da varie forze politiche, può dirci il suo punto di vista?
Credo sia normale che, in un passaggio così importante, ogni forza politica voglia esprimere la propria opinione in merito. Comprendo anche le varie interpretazioni date a seconda del fatto che si tratti di forza di maggioranza o di opposizione. E’ la normale dialettica politica a cui sono ormai abituato. Ho accettato questo incarico con molto entusiasmo e con altrettanto entusiasmo lo sto portando avanti, anche se questa attività costa spesso gran fatica, sarà difficile che riescano a farlo calare. Inoltre la linea tracciata dal Sindaco Panattoni è un percorso politico chiaro e trasparente a cui come forza politica abbiamo creduto pienamente.
Nello specifico delle deleghe a lei assegnate, cosa può dirci di dettagliato in merito al lavoro svolto fino ad oggi?
Gli argomenti sono ampi e variegati, ma proverò a fare una breve sintesi sulle prime indicazioni che sono riuscito a dare.
In merito alla delega alle politiche della gestione del personale devo dire che ci sono situazioni che si trascinano da tempo ed ho chiesto alla parte tecnica comunale di analizzarle per poter portare risposte a breve. Anche per quel che va programmato per l’anno 2013, come i progetti per la nuova struttura o riaggiornare gli elementi di pesatura e valutazione del personale, auspico che ci siano presto delle proposte da portare in discussione. Tutto ciò cercando il pieno ed aperto dialogo con le tutte le rappresentanze comunali.
Per quanto riguarda la delega ai lavori pubblici la situazione è piuttosto complicata. A causa dell’uscita dal patto di stabilità ed ai continui tagli del governo centrale la capacità di spesa è piuttosto limitata rispetto al triennio precedente. Stiamo valutando però la possibilità di legare interventi trovando risorse in sinergia con il settore Urbanistica e di valutare soluzioni vantaggiose per l’ente (ad esempio con iniziative sul risparmio energetico per la pubblica illuminazione), il tutto dovendo tenere in considerazioni le ultime indicazioni del governo centrale.
Sulla delega all’informatizzazione in prima battuta ho posto l’attenzione ai social network come strumento utile per l’Ente Locale, di fatto hanno ormai modificato molti campi tradizionali della comunicazione, sia di singole persone che di intere organizzazioni. E’ quindi opportuno valutare di cogliere una sfida che la società moderna ci pone. Inoltre sto lavorando per rendere ancor più fruibili alcuni strumenti web come il CiTel (cittadino telematico) e potenziarlo con nuove funzioni.
Sui fondi europei credo sia utile per l’ente valutare il potenziamento di questo settore. Le persone che vi lavorano sono molto capaci, è quindi giusto valutare come poter accedere con ancor più successo a questo tipo di risorse che in un momento di scarsità diventano elementi strategici per l’Ente Locale.
Un programma già interessante nonostante il breve tempo in cui si è dedicato a questa attività. Adesso però ha il timore che ulteriori tagli del Governo possano creare non pochi problemi?
Indubbiamente i tagli così come concepiti porteranno ancor più problemi agli enti locali ed alla gestione degli stessi. Come amministratori locali abbiamo chiaro cosa vuol dire equità e taglio degli sprechi, ma qui si continua solamente a colpire sempre e comunque i soliti noti e non si garantisce l’autonomia amministrativa che è scritta nelle pagine della nostra costituzione.
Alla Giunta Panattoni rimangono circa due anni di mandato, ma qualcuno sulla stampa ha già chiamato le primarie, cosa ne pensa?
Onestamente sono concentratissimo sul mio nuovo incarico e sulla strada che sto percorrendo. Comunque credo che sia importante ragionare prima sui programmi e poi parlare di primarie, che rimangono uno strumento utilissimo di democrazia compiuta. La stesura di un programma sarà legata in maniera imprescindibile alla strada che stiamo già percorrendo oggi e dal quadro politico nazionale. Quindi ben vengano i confronti costruttivi e lungimiranti.

Fonte: Ufficio Stampa SGT
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




21/8/2012 - 22:45

AUTORE:
Napolitano Francesco

... che l'ex compagno di partito sia caduto in questo errore. Mi sembra una intervista inutile e forse anche dannosa per l'immagine di Marco che crede fortemente in quello che fa, e gli va dato merito per questo. Meglio sarebbe stato farsi intervistare dalla VdS, forse sarebbe stata un'intervista più ricca e più veritiera.

18/8/2012 - 17:42

AUTORE:
trextre

qualcuno mi può dire chi è il responsabile o la responsabile dell'ufficio stampa del comune di SGT?

18/8/2012 - 10:02

AUTORE:
Gianluca

Da elettore PD non posso fare a meno di notare una anomalia nella politica locale. Qui sembra rinsaldarsi il legame PD-IDV che invece su scala nazionale (è stato rebadito anche dal Segretario Bersani a San Piero) sta venendo meno. Sono curioso di capire come il Partito Democratico affronterà questa situazione.
Su l'intervista poco da dire, manca di contenuti concreti; è un'autocelebrazione che francamente a mio parere poteva essere evitata.

17/8/2012 - 12:14

AUTORE:
valerio ciacchini

Premetto che sto commentando sull'assessore Balatresi e non su Marco, onde evitare frasi del tipo, .
Quello che i cittadini respirano da questa nomina, è il ricatto politico che il Sindaco oramai inerme e disarmato, ha subitodall'IDV. I bla ,bla, bla, della auto-intervista, fanno veramente pena, i cittadini sono stanchi di personaggi vecchi vetusti come Balatresi e del suo partito, che replica nel 2012 quello che il PSI faceva negli anni 80, nessuno proprio ne sentiva la mancanza, evidentemente l'originalità non è il piatto forte dell'IDV. A qualcuno è forse sfuggito il piccolo particolare, che a Balatresi è stata girata la delega sull'informatizzazione ? Naturalmente era gia in ottica IDV , ma forse il Sindaco dato il vociferare ha preferito che questo conflitto di interessi avesse da finire e la delega passasse di mano da Pannilunghi a Balatresi ? Balatresi aveva gia preparato il terreno per il ricatto e la nomina fortemente voluta,un paio di mesi fa aveva dato le dimissioni da presidente della commissione Urbanistica,giustificandosi con un sermone anch'esso penoso. Poi successivamente Balatresi ha nominato/indicato suo padre Enzo, quale membro in ottica IDV della assemblea della agrifiera.
Ma a trovare un lavoro serio, non politicamente remunerato, cioè a timbrare un bel cartellino, questi giovanotti che sono nella giunta ,...mai ?
Infine, come la metterà con il Sindaco Panattoni, il caro Balatresi dell'IDV , quando presenterò una mozione di solidarietà alla dott.ssa Chincarini dell' IDV, sulla sua posizione contro la società della salute ?
Tanti saluti da uno schifato della politica compresa quella locale.
Valerio Ciacchini

17/8/2012 - 10:24

AUTORE:
Oreste

Il comune di San Giuliano Terme non ha più un soldo, bombarda i cittadini di tasse, alzando le aliquote al massimo consentito, ma si permette di spendere i soldi per un altro assessore. D'accordo che con questi soldi non si risanerebbe il bilancio ma almeno il buon esempio andrebbe dato!!! E poi, ma l'Italia dei Valori non è un partito che sostiene la riduzione dei costi della politica?
Viva le poltrone e i cittadini che le pagano!

16/8/2012 - 19:26

AUTORE:
Maga Mago'

Balatresi hai avuto dei commenti a questo articolo penosi... Fattelo dire da una comunista! L'Italia va a rotoli si, se gli italiani sono questi qui siamo tutti nella m....a! Gente anonima che nell'anonimato non sa fare nemmeno critiche costruttive...
Capa docet: C'é chi ti vuole folle e chi follemente spera che toppi carriera, da sera a mattina si ostina, ficca aghi nella tua bambolina; mina la via che l'anima tua cammina, ti pedina, il fatto é che se sfuggi alla logica tragica é la fine che ti si propina.
L'acqua che buttano sul tuo fuoco diventa benzina, ogni insulto manichino per la tua vetrina, sappi che la tua dottrina se ne deve "fregare" di chi sta dopo e chi prima.
Godi se pensi all'amaro che mastica chi pronostica la fine della tua vitalità. Fa che fondino la tua gloria sull'ingiuria, fagli cantare vittoria e poi sputali come un seme d'anguria.

16/8/2012 - 15:32

AUTORE:
libe

Spesso ci lamentiamo del funzionamento della nostra amministrazione comunale:almeno io mi devo ricredere.Il servizio propaganda,in particolare ad personam, funziona benissimo complimenti!I vecchi dicevano:da me me la suono e da me me la canto!Complimenti anche al neo assessore.

16/8/2012 - 13:42

AUTORE:
Gianni

E come volevasi dimostrare, da questa intervista emerge il nulla! Speriamo bene, ma la vedo dura!

16/8/2012 - 13:03

AUTORE:
Giesse

Quando non si ha nulla da dire è meglio stare zitti.

16/8/2012 - 12:40

AUTORE:
trextre

si fanno le domande, si rispondono, le pubblicano e pretendono di essere credibili, fate ride!!!!!!!!! a casa.

15/8/2012 - 22:28

AUTORE:
Ippolito

E sti ca.....i

15/8/2012 - 17:02

AUTORE:
santippe

E' tempo di morire: giusto! Se solo questi politici non fossero così attaccati alla poltrona, se un poco di orgoglio animasse ancora il loro spirito incancrenito che tanti danni a già fatto, capirebbero che è giusto lasciare il passo ad altri. Se poi l'utile idiota arrivato all'ultimo momento (forse in buona fede) pensa di risollevare la situazione con queste proposte fumose, siamo proprio nella m...a!

15/8/2012 - 14:39

AUTORE:
culto della personalità

balatresi è un brava persona,,, non strumentalizzate evitate queste ulteriori cadute. l'ufficio stampa comunichi quello che gli assessori e la giunta fanno, poi i giudizi lasciateli ai cittadini,,,, il culto della personalità o l'auto elogiarsi non hanno mai portato nulla di buono

15/8/2012 - 11:21

AUTORE:
annoiato

non capisco il senso dell'intervista in puro stile pravda...l'idv voleva una poltrona e l'ha avuta, ora basta non ci annoino piu' .

14/8/2012 - 22:50

AUTORE:
Rutger Hauer

«Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione. E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di morire»