none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

. . . . . . . . . . . . è iniziata i primi giorni .....
. . . la ragione non sta mai da una sola parte ed aggiungo .....
Sono convintissimo della sua buona fede, ci mancherebbe, .....
Non ho alcuna presunzione o velleità, esercito semplicemente .....
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
SAn Giuliano Terme, 18 ottobre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
open day 20 ottobre palestra Proscaenium
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
VECCHIANO
Sta per partire l’anno scolastico 2012-2013: ecco i servizi offerti
dal Comune di Vecchiano

4/9/2012 - 14:01

COMUNICATO STAMPA
 
Sta per partire l’anno scolastico 2012-2013: ecco i servizi offerti
dal Comune di Vecchiano
 
Vecchiano –

 

            Come tradizione, il Comune di Vecchiano si presenta pronto con i propri servizi all’avvio dell’anno scolastico 2012-2013, previsto in Toscana per il prossimo 12 settembre. Le mense scolastiche ed il servizio di trasporto scolastico saranno attivi fin dal primo giorno, secondo una tradizione di eccellenza del nostro Comune.

 Unica eccezione, le scuole primarie di Migliarino e Filettole che anticipano l’uscita, rispettivamente, alle 12.30 e alle 12.40. In alcune scuole, nei primi dieci giorni dell’anno scolastico, sarà osservato il solo orario antimeridiano: si tratta delle scuole dell’infanzia di Nodica ed Avane: è questa una decisione assunta degli organi della scuola.
Le tariffe non subiranno aumenti, per cui si applicano gli importi già in vigore nel precedente anno scolastico.
Vediamo i dettagli dei servizi. La mensa scolastica è assicurata nei sei plessi delle scuole pubbliche del nostro Comune. Il servizio è sottoposto ad un articolato sistema di controllo e di partecipazione. Dal punto di vista dei controlli, oltre a quelli degli organi preposti, il Comune si avvale di una società di consulenza; dal punto di vista della partecipazione, funzionano in ogni plesso appositi Comitati Mensa composti da genitori ed insegnanti ed una Commissione di coordinamento dei Comitati.

 Questi organismi verificano il funzionamento del servizio e hanno la facoltà di fare proposte per il suo miglioramento. Con i Comitati Mensa e con la Commissione di coordinamento, il Comune discute modifiche al menu, che è poi sottoposto all’approvazione dell’USL e alla cui stesura partecipa la società di consulenza del Comune.

E’ diritto di ogni genitore accedere alla mensa per verificare di persona la qualità dei pasti: in tal caso è necessario avvisare l’Ufficio Scuola del Comune (tel. 050/859647), entro le 10.30 del mattino stesso. Un impiegato del Comune si recherà a mensa con il genitore e verrà redatto un verbale relativo alla qualità del cibo assaggiato.
C’è poi il servizio di trasporto scolastico: il Comune assicura il funzionamento di quattro linee di scuolabus, per il trasporto dei bambini e dei ragazzi alle diverse scuole. E’ servita anche la scuola paritaria di Migliarino. Il servizio avviene mediante salita degli alunni presso le singole abitazioni. E’ assicurata su tutti i mezzi la presenza dell’accompagnatore. Al  servizio sono iscritti circa duecento alunni.

 Possono usufruirne: tutti gli alunni della scuola dell’infanzia; gli alunni delle scuole primarie che risiedano a Nodica e Avane o, in località delle frazioni dove è ubicata una scuola primaria (Vecchiano, Migliarino, FIlettole), a distanza superiore ai 500 metri dal plesso; gli alunni della scuola secondaria di II grado che abitino in località non servite dal servizio di trasporto pubblico. Possono essere accolte domande di alunni, in casi diversi da quelli indicati, che si trovino sul percorso degli scuolabus, e quindi che non determinino ritardi del servizio.
Per quanto riguarda le tariffe dei servizi: il buono pasto è fissato in € 4,40; l’abbonamento mensile al trasporto scolastico ha un costo di € 30,00. Per gli alunni delle scuole dell’infanzia è, inoltre, stabilita una quota fissa di € 20,00 per usufruire dei servizi scolastici.

 Il pagamento avviene presso alcuni esercizi commerciali, ubicati nelle diverse frazioni, convenzionati col Comune. E’ previsto il sistema ISEE per ottenere esenzioni e riduzioni delle tariffe scolastiche.

 I limiti previsti (€ 3.400,00 per l’esenzione; € 11.000,00 per la riduzione) non sono stati modificati rispetto al precedente anno scolastico.
 
Ufficio Comunicazione

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




6/9/2012 - 13:16

AUTORE:
GENITORE

Nel comunicato del comune trovo scritto "Le tariffe non subiranno aumenti, per cui si applicano gli importi già in vigore nel precedente anno scolastico".
Questo non corrisponde a verità...... il comune ha aumentato le tariffe!
Perchè non scrivono il vero?