none_o

 


Lunedì 8 marzo, sulla pagina facebook di Molina mon amour, è possibile seguire un ricordo di Agitu Ideo Gudeta, una donna dal carattere forte e capace di grandi progetti. La principessa delle capre felici, una storia di Ovidio Della Croce, arricchita dalle illustrazioni di Daniela Sandoni e dalla voce di Daniela Bertini. L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio del Comune di San Giuliano Terme.

. . . c'è solo un assonanza: i nomi cominciano per .....
. . . . . . . . . . . è breve . . . . . . . dalla .....
La sostituzione di Arcuri è un punto irrevocabile .....
per affrontare dei confronti sul forum, allora meglio .....
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
  • “Un 8 marzo nel segno del supporto costante alle politiche di genere, anche così contrastiamo la pandemia e i suoi effetti negativi”.

      La Provincia di Pisa consegna la Palazzina di Via Galli Tassi alla Casa della Donna di Pisa

  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


le conchiglie dei ricordi,
affiorano
sciacquate dal battito
sulla pelle riemersa,
dove sale e libeccio s'incontrano.
Dune ed ombra
s'aggrovigliano .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
Pisa
Confederazione COBAS Pisa: No People mover anche a Pisa

12/9/2012 - 14:01



 
People mover: 78 milioni di euro per 1780 metri. In tempi di crisi giocano con i nostri soldi!
Regione Toscana e Comune di Pisa hanno sottoscritto l'intesa per il  People  mover, la navetta "veloce" (ma velocenon potrà essere per come è stato congeniato) che collegherà stazione ed areoporto
La Regione Toscana stanzia 1 milione di euro per la progettazione Nell' accordo di programma firmato il 13 aprile 2011 tra regione Toscana, Provincia di Pisa, Comune di Pisa, Società Aeroporto Toscano SpA, Rete Ferroviaria Italiana e FS Sistemi Urbani, la Regione Toscana si era impegnata a sostenere con circa 28 milioni l'opera.
La realizzazione del people mover avverrà attraverso il project financing,  le ditte aggiudicatrici , con a capo la Leitner di Vipiteno (BZ), dovrebbero recuperare le risorse investite riscuotendo i biglietti del People Mover con una concessione della durata di 40 anni.
 Il prezzo del biglietto sarà per i non residenti di 3 euro, il doppio del biglietto autobus. A Bologna,dove un altro people mover è in costruzione, nel caso in cui non si raggiunga il numero di passeggeri previsto, a pagare sarà il ComuneIl People Mover porterà vantaggi alla città, ai suoi abitanti e all'economia? Abbiamo molti dubbi, infatti è previsto un ulteriore incremento dei voli aerei su Pisa. la sostenibilità dell'operazione è legata a dei numeri, ossia almeno 1 milione e 300 mila/ 1 milione e 350 mila passeggeri l'anno, una media di circa 3700 passeggeri al giorno. 
Dalla stazione centrale all'areoporto in poco più di 4 minuti al costo di 78 milioni di euro vi sembra una cifra sostenibile in tempi di crisi come quelli attuali? Mentre è a serio rischio la tenuta del trasporto pubblico locale (e con esso i posti di lavoro di migliaia di lavoratori che dovrebbero stare a cuore anche agli amministratori), la regione Toscana privilegia grandi opere (sul modello Tav) che non portano maggiori servizi ai cittadini ma vantaggi alle compagnie aeree , alle multinazionali e creano non pochi problemi ai quartieri già a rischio tra cementificazioni , inquinamento acustico ed ambientale
Tra Stazione e Aereoporto oggi ci vogliono 10 minuti di autobus, per risparmiarne 6 quanti servizi in meno saranno erogati? E cosa avrà da dire l'autority per la vigilanza dei conti pubblici che ha dischiarato a rischio il people mover a Bologna, rischio per i conti pubblici e la loro tenuta?Da mesi la popolazione di san giusto e san marco attende risposte dal Sindaco che nel frattempo scarica sui quartieri nuove colate di cemento (la realizzazione del Peopole mover è prevista per il 2015) A che serve allora il people mover?
Agli affari della politica e alla rielezione della casta!Quali vantaggi porterà alla popolazione? Inquinamento, smog, speculazioni e grandi opere non migliorano la qualità della vitaE siamo certi che i costi non aumenteranno se a Bologna in un anno la cifra è lievitata di 20 milioni di euro? E infine quali saranno i reali costisostenuti da Comune e ditte controllate?
CONFEDERAZIONE COBAS PISA>WWW.COBASPISA.IT
per il Cobas federico giusti
Fonte: federico giusti
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

14/9/2012 - 10:00

AUTORE:
Matteo

Tutti i bus arrivano alla stazione, non era più semplice e meno oneroso fare un treno navetta tra stazione ed aeroporto visto che c'è già la ferrovia?
Se in Italia riuscissimo a far funzionare bene quello che c'è già, sarebbe un gran bel passo avanti...

13/9/2012 - 13:23

AUTORE:
S.C.

Con quei 78 milioni di euro il traffico si decongestiona facendo stare le auto a casa, e incentivando l'uso delle bici con nuove piste ciclabile (vere piste ciclabili), e attrezzando seriamente il servizio pubblico (bus). Vai in Danimarca, a Copenaghen oppure in Olanda, ad Amsterdam, in quei posti non hanno bisogno del people mover... Sono più intelligenti e lungimiranti... quando ci sei stato, fai un altro post qui sul forum e dimmi... Saluti...

13/9/2012 - 8:23

AUTORE:
alessandro

non capisco dove sia il problema......il people mover decongestionera in parte il traffico,darà un collegamento diretto tra stazione e aereoporto e nn costerà quasi niente se le ditte costruttrici con il project financing tireranno fuori i soldi che recupereranno con i biglietti venduti durante la concessione di 40 anni. mi sembrano solo le solite polemiche trite e ritrite che si fanno quando si propone qcosa di nuovo.