none_o


Bellissimo scritto il precedente, anche se (visione solo mia personale) ci vedo un po’ di politica nella penna.

C’è in paese uno scrittore, sì certo, politico anche lui, ma che insieme alla fede sinistra dà la mano destra al volontariato e insieme cuore e tempo e fatica e impegno:

Nedo Masoni.

Non mi sono mai sognato di voler attaccare personalmente .....
Non so se hanno pagato per il suolo pubblico o se fosse .....
Caro Amico che ti firmi affamato forse sei affamato .....
Vogliamo anche dire, visto che a Pontasserchio non .....
Intervista a Matteo Renzi
none_a
RICCARDO MAINI sempre Residente a MdA
none_a
di GIUSEPPE TURANI
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Vecchiano 5 Stelle
www.vecchianoa5stelle.it
none_a
Governo Conte
none_a
"Guarisce da solo, anche ascoltando Iglesias".
none_a
LILIANA SEGRE, 89 anni oggi.
none_a
“Io lo vedo così”
none_a
Associazione La Voce del Serchio
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Solidarietà
none_a
Marina di Pisa
none_a
Calci
none_a
ASBUC Migliarino 21 settembre
none_a
Circolo Arci Filettole
none_a
San Giuliano Terme, 15 settembre
none_a
Cioccolato
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Vecchiano, 27 settembre
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


di Bruno Pollacci
none_a
Parco di San Rossore, 14 settembre
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
Pappiana
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
La giornata mondiale del diabete è stata anche a Pisa
Il mio amico è dolce, un Ebook di AA. VV.

21/11/2012 - 20:12


 Nella maggior parte dei casi il diabete mellito insorge nelle persone anziane (per una combinazione di fattori generici e stile di vita scorretto). Ma il 10% delle volte colpisce i ragazzi sotto i 20 anni: si tratta di diabete mellito di tipo I,.

La giornata mondiale del diabete è stata anche a Pisa l'occasione per sensibilizzare sull'argomento, migliorare l’inserimento dei bambini e dei ragazzi diabetici a scuola e per fare prevenzione, con una buona educazione alimentare e incoraggiando un sano stile di vita.

Diversi alunni delle scuole di Pisa e provincia hanno partecipato con poesie, racconti e disegni al concorso  “Il mio amico è dolce”, giunto alla terza edizione.

 

Pisa 17 novembre 2012 - 

Il comunicato dell'Associazione Giovani Diabetici con l'elenco delle scuole - Sabato 17 novembre alle 9.30 nell’Aula Magna della Facoltà di Medicina di Pisa si è tenuta una conferenza stampa sul diabete a scuola organizzata dall’Associazione Giovani Diabetici di Pisa Onlus. Erano presenti l’assessore alla pubblica istruzione Chiofalo, la dr.ssa Tomei dell’Asl 5 di Pisa, la dr.ssa Gabbriellini, responsabile del servizio infermieristico dell’Asl di Pontedera, l’assessore ai lavori pubblici Serfogli, il direttore amministrativo dell’AOUP dr. Milli, il prof. Federico, responsabile dell’endocrinologia pediatrica di Pisa, il dr. Ceccanti del provveditorato di Pisa.

A pochi giorni dalla giornata mondiale del diabete tutti gli ospiti hanno sottolineato l’importanza di unire le forze per migliorare l’inserimento dei bambini e dei ragazzi diabetici a scuola, e di quanto l’informazione e la formazione sulla patologia del diabete all’interno delle scuole sia fondamentale non solo per fare prevenzione, ma anche per avere un’ulteriore occasione di fare educazione alimentare e di incoraggiare un sano stile di vita. I ragazzi diabetici infatti per poter gestire al meglio la propria malattia, oltre che seguire la terapia insulinica devono evitare una dieta ricca di grassi e soprattutto la sedentarietà, proprio come dovrebbero fare tutti gli altri ragazzi.

Il provveditorato, l’Asl e l’Associazione Giovani Diabetici stanno inoltre collaborando per poter applicare il protocollo regionale per la somministrazione dei farmaci a scuola, cercando di venire incontro alle esigenze delle famiglie con genitori al lavoro e bambini molto piccoli che non sono ancora autonomi nelle terapie.

 

A seguire c’è stata la premiazione del concorso scolastico “Il mio amico è dolce”, giunto alla terza edizione, che ha visto la partecipazione di diverse scuole di Pisa e provincia. L’Associazione Giovani diabetici nei mesi di settembre e ottobre ha fatto formazione sul diabete nelle classi che hanno aderito al progetto: le scuole elementari “R. M. Genovesi” di Riglione, “C. Battisti” di Pisa, “G. Casella” di Filettole, “Dante Alighieri” di Pontedera, e le scuole medie “R. Fucini” e “G. Galilei” di Pisa, “G. Gamerra” di Riglione.

 

Le scuole elementari hanno partecipato con i disegni, le scuole medie e l’ITI di Pontedera, unica scuola superiore a partecipare, con le poesie. I ragazzi vincitori hanno ricevuto dei premi personali e le scuole hanno ricevuto dei buoni per l’acquisto di libri. Inoltre è stato presentato l’ebook “Il mio amico è dolce. Il diabete spiegato dai bambini”, edito dalla casa editrice digitale Siska Editore, che raccoglie gli elaborati vincitori delle prime due edizioni.

La casa editrice Siska, specializzata in prodotti editoriali per bambini ha pubblicato un e- book con i lavori dei vincitori del consorso.

 Disegni e testi che ci regalano punti di vista spesso sorprendenti sul diabete e sulla malattia.

Il mio amico è dolce, un Ebook di AA. VV. Il mio amico è dolce www.siskaeditore.it

per eventuali fotografie dell'evento - https://www.facebook.com/media/set/?set=oa.10151506771383852&type=1

Fonte: Luca Moretti
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: