none_o

 

 

 

Contro la pandemia Jacinda Arden, premier della Nuova Zelanda, ha scelto la via più drastica: lockdown generale e chiusura delle frontiere. Con empatia, pragmatismo e coraggio ha fermato il covid-19, sconfitto la destra populista e vinto le elezioni. Bruno Ferraro, da Auckland, ritrae Jacinda come una leader che può dare una lezione magistrale ai politici occidentali su come gestire una crisi.

. . . detto tra noi sono solo un brigante, non un .....
. . . non immaginerebbe mai.
Ho sentito un "uccellino" .....
. . . si assuma la responsabilità di esporsi con nome .....
Delle idee di questa signora non mi interessa granchè. .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Marco Galice, insegnante
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Poste Italiane comunica
none_a
Primo corso online di scrittura per la scena
none_a
San Giuliano Terme
none_a
A breve in libreria
none_a
di Lorenzo Tosa
none_a
Per effetto del DPCM del 3 novembre 2020
none_a
Quarantesimo della morte del Cav. Vittorino Benotto
none_a
Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 14 novembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Prima strillano che va riaperto tutto, contestano l'emergenza, negano la pandemia, gridano al complotto! . . . poi, QUANDO ESPLODE LA SECONDA ONDATA, .....
E' semplice: positivo al 1° e 2° tampone. . dopo 21 gg la asl mi dà la liberatoria. Al 23° giorno, per mio scrupolo, e da privato. . effettuo 3° .....
VECCHIANO
“I 3,1 milioni di euro sono risorse aggiuntive”. Il Sindaco Lunardi interviene sulle somme...

10/12/2012 - 12:20



NOTA STAMPA


“I 3,1 milioni di euro sono risorse aggiuntive”. Il Sindaco Lunardi interviene sulle somme destinate a mettere in sicurezza il Serchio


Vecchiano –

“Al fine di dare una corretta informazione ai cittadini, è necessaria una precisazione rispetto all’intervento di Tradizione e Futuro”, afferma il Sindaco Giancarlo Lunardi.

“In tale intervento si afferma infatti che lo stanziamento dei 3,1 milioni di euro per interventi urgenti sulle sponde del Serchio nei Comuni di San Giuliano Terme e di Vecchiano sono <<risorse già annunciate in sede di Consiglio Comunale del 9/11/2012, poiché inserite in un accordo Stato-Regione>>.

In realtà, le cose stanno diversamente” spiega il Sindaco Lunardi. “I 3,1 milioni di euro scaturiscono da un’intesa tra Regione Toscana e Provincia di Pisa per gli interventi urgenti ed indifferibili sugli argini pisani del Serchio, conseguenti agli eventi alluvionali dell’11 novembre 2012. Le risorse dell’accordo Stato-Regione, pari a 5,5 milioni di euro, sono aggiuntive ai 3,1 milioni ed è necessario un impegno forte delle istituzioni vecchianesi perché siano al più presto stanziate ed investite in ulteriori opere di messa in sicurezza degli argini del Serchio”.

“Per quanto riguarda le fognature bianche” prosegue il primo cittadino di Vecchiano “va detto che in questi anni sono stati effettuati notevoli investimenti, tanto è vero che, a parità di pioggia, – superiore ad un cumulato di 100 millimetri – Vecchiano è il comune che ha avuto un minor numero di allagamenti rispetto ad altri.

Proseguiremo, pur nelle ristrettezze di bilancio derivanti dai tagli operati dagli ultimi governi, a lavorare per risolvere anche i problemi ancora aperti sul territorio. Inoltre, la collaborazione con il Consorzio di Bonifica Versilia ha consentito, anche di recente, di potenziare le idrovore di Filettole e di mettere in sicurezza la zona industriale di Migliarino dalle piogge rese sempre più intense dai cambiamenti climatici in corso.

Se non si riconosce oggettivamente il lavoro svolto”, conclude il Sindaco Lunardi “la critica diventa fine a se stessa e serve ben poco ai cittadini”.


Ufficio Comunicazione

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




10/12/2012 - 23:23

AUTORE:
Tradizione e Futuro

SE sono risorse aggiuntive meglio è per i nostri argini.