none_o


Era nata per sosta di preghiera ai pellegrini che si recavano a Roma, poi per santificare la processione del Corpus Domini che dalla chiesa di San Ranieri vi si recava a messa e a festeggiare la giornata con bancarelle di dolciumi e  “coperte” per merenda sugli “aguglioli”. Poi, per la cattiva strada che aveva preso la bella strada, tutto si dissolse lentamente fino a che un gruppo di migliarinesi si diedero da fare per chiuderne il transito...

. . . . . . . . . . . . l'epidemia corona virus, .....
. . . si perchè di bullismo se ne parla solo se succedono .....
Quasi tutti conoscono il detto "chi rompe paga ed i .....
. . . o a Migliarino martedì?
Adnkronos Salute
none_a
Libri
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Per gli atleti pisani 19 medaglie
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Se fossi nata albero sarei cresciuta molto, almeno spero,

invece sono corta e mingherlina e accrescere è un mistero.

Mi è stata tolta l'occasione .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
TOSCANA - Avane
Poste Italiane rispondono no anche al Presidente della Giunta Regionale Toscana

24/12/2012 - 13:08



Poste Italiane rispondono no anche al Presidente della Giunta Regionale Toscana
 
Vecchiano –

Il Presidente Rossi, facendosi interprete del malessere delle comunità colpite dalla chiusura di uffici postali, ha chiesto a Poste Italiane una proroga di 100 giorni per ricercare insieme agli enti locali soluzioni alternative. La risposta pervenuta da Poste Italiane è negativa: la decisione di chiudere 73 uffici postali in Toscana deve andare avanti. “Per quanto riguarda l’Amministrazione Comunale di Vecchiano ribadiamo il dissenso dalla decisione di chiudere l’ufficio postale di Avane” ha dichiarato il Sindaco Giancarlo Lunardi. “Oltre alle ragioni di metodo lamentate da tutti i Comuni ce n’è una di merito alla quale la risposta data da Poste Italiane è del tutto insufficiente:

Avane ha 1200 abitanti molto legati al loro ufficio postale, soprattutto gli anziani.

La chiusura è immotivata e tradisce la fiducia di tutti i cittadini.

Come Amministrazione Comunale, nonostante la difficile situazione finanziaria,” ha concluso il Sindaco Lunardi “diamo la disponibilità ai cittadini per ricercare le soluzioni che possono almeno attenuare il disservizio provocato dalla chiusura dell’ufficio postale di Avane”.
 
Ufficio Comunicazione

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




30/12/2012 - 12:53

AUTORE:
lego

suonerebbe bene come voce per una nuova fattispecie di reato...