none_o


Dopo l'articolo incentrato sugli avvenimenti dell'inizio del 1800 e sugli adempimenti che Napoleone chiedeva al territorio della Comune di San Giuliano, in cui Vecchiano era stata inclusa da Pietro Leopoldo nel 1776, insieme con tutte le 31 Comunità della precedente Podesteria di Ripafratta, arriviamo ora alle vicende al tramonto dell'Impero napoleonico.Nel 1808 Vecchiano era stata separata, sempre dai francesi, dai Bagni di San Giuliano, dividendo le Comunità a destra e a sinistra del Serchio, ma la procedura fu molto ostacolata dall'amministrazione di San Giuliano. 

Ma il silenzio di un popolo …
A volte scrivere per .....
Stamattina per cause da stabilire c’è stato un incendio .....
. . . come tanti "noialtri autoctoni" a 4 (quattro) .....
Che bellezza il 2 giugno: 10. 000 auto a 10 euro/ cadauna .....
Di Mattia Feltrio
none_a
di Roberto Sbragia - Capogruppo Vecchiano Civica
none_a
Di U M (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Fabio Poli
none_a
Di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Ar vernàolo, a questa lingua antìa,
io provo a fanni ‘na radiografia.
Per noi pisani, tanto pe’ chiarì,
è la parlata ‘he si parla ‘vi
inventata .....
A me, come a tanti altri hanno rubato il vaso portafiori in bronzo al cimitero di Pontasserchio, è troppo abbandonato. Anche i defunti meritano rispetto .....
Prefettura di Pisa
La situazione della sicurezza in vista delle festività pasquali

9/3/2013 - 11:38

 
La situazione della sicurezza in vista delle festività pasquali, del 25 aprile e del 1° maggio al centro della riunione di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduta dal Prefetto Francesco Tagliente.
Per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica sono state indicate direttive per il controllo del territorio che non solo tengono conto delle maggiori presenze determinate dal turismo ma mirano anche ad attuare iniziative nelle aree ritenute vulnerabili per la possibile commissione di alcune tipologie di illeciti, senza trascurare la tutela di obiettivi particolari per la loro valenza simbolica e funzionale.


Significativa attenzione è stata rivolta alla sicurezza stradale: accanto ad appositi servizi di controllo sui flussi veicolari, saranno adottate misure atte a prevenire e limitare l’incidentalità su strada e a garantire un sempre più efficace e coordinato intervento degli operatori del soccorso, tecnico e sanitario, nell’ipotesi in cui dovessero verificarsi situazioni di criticità.
Al riguardo, sono stati sensibilizzati gli Enti che concorrono a costituire il sistema di protezione civile, in sinergia con le Forze dell’Ordine, gli Enti locali, i Vigili del Fuoco, l’ASL ed il volontariato, senza tralasciare gli enti proprietari delle infrastrutture viarie, come l’Anas, ed i concessionari delle arterie, come le società autostradali.


Alla riunione hanno partecipato il dott. Salvatore Fabio Cilona, Vicario del Questore, il Col. Gioacchino Di Meglio, Comandante Provinciale Carabinieri di Pisa,  il Cap. Domenico Giovannacci, Comandante Compagnia Guardia di Finanza di Pisa, la Dr.ssa Anna Fadda Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato Pisa, l’Arch. Antonio Esposito, Vice Comandante dei Vigili del Fuoco di Pisa, Dr.ssa Alessandra Mugnetti, Dirigente Polizia di Frontiera Aerea di Pisa, il Dott. Pietro Ciaramella Comando Sezione Polizia Stradale di Pisa, il Dott. Luigi Veglianti, Dirigente Polizia Ferroviaria di Pisa, il dott. Giuliano Palagi, Direttore Generale della Provincia di Pisa, il dott. Giuseppe Forte, Ass.re al Commercio del Comune di Pisa, il Comandante della Polizia Provinciale dott. Daniele Serafini, il dott. Massimo Bortoluzzi, Comandante Polizia Municipale di Pisa, l’Ing. Antonio Mazzeo, Dirigente Compartimento ANAS Firenze, l’Ing. Cristiano Biagi, Dirigente Autostrade per l’Italia, Ing. Claudio Farnesi, Dirigente Area Esercizio della SALT, il dott. Paolo Tognarelli e il dott. Dario Bitonti per il 118 Pisa.
 
Pisa, 9 marzo 2013

 
--
Prefettura di Pisa - Ufficio Stampa 
Piazza Giuseppe Mazzini 7 - 56127 - Pisa 
www.prefettura.it/pisa

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri