none_o

Percorrere la via Traversagna dal monte fino a Migliarino andando lentamente e guardandosi intorno può essere molto istruttivo. La prima cosa che salta agli occhi è la maleducazione di noi cittadini. Spazzatura ovunque. La maggior quantità è ammassata sotto il ponte che spassa oltre la Barra. Un cumulo di rifiuti fra cui frigoriferi e mobili vetusti che non sono passati per la Geofor.

LIBRI
none_a
Personaggi
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
. . . . . . . . . . . . ricordo che il virus del " .....
oggi sono stato a santa anna di Stazzema ho partecipato .....
. . . . . . . . . . . . . inorgoglisce è nella fantasia, .....
Quello che mette in difficoltà il nostro paese, creando .....
Volterra-domenica 19 agosto
none_a
Tirrenia,14 agosto
none_a
Marina di Pisa, 10 agosto
none_a
Palaia, 10 agosto
none_a
Tirrenia, 7 agosto
none_a
Calci, 12 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Dopo l’ultimo consiglio comunale abbiamo finito di capire chi sono i consiglieri di minoranza. Incapaci, ignoranti egocentrici. Il tema ponte si discute .....
"Il presidente di Anci Toscana nella delegazione ANCI
che ha incontrato il Governo
Debiti Pa, Cosimi: "Governo metterà a disposizione 5 mld agli enti locali

3/4/2013 - 18:17



COMUNICATO STAMPA
 
 
"Il presidente di Anci Toscana nella delegazione ANCI
che ha  incontrato il Governo
 
Firenze, 3 aprile 2013. "Registriamo la disponibilità del Governo a chiudere alcune partite importanti mettendo a disposizione una quota di 5 miliardi agli enti locali per il pagamento dei debiti".
E' il commento a caldo del presidente di Anci Toscana Alessandro Cosimi , sindaco di Livorno che oggi a Roma ha preso parte alla delegazione ANCI che, guidata dal presidente nazionale Graziano Delrio, ha incontrato i rappresentanti del Governo. Al centro dell'incontro il decreto sullo sblocco dei pagamenti della Pa, ma anche Patto di stabilità, Tares, Imu. "Domani - prosegue Cosimi - ci sarà una riunione tecnica tra Anci, Mef e Ministero dell'Interno per la scrittura del decreto così da non creare dizioni che blocchino anziché rendere fluidi i pagamenti".
Occorre precisare, aggiunge Cosimi, "che quando si parla di debiti si parla di obbligazioni che i Comuni hanno contratto".
Infine la questione della Tares: "Abbiamo proposto uno slittamento al 2014 ma in questo senso non c'è stata apertura da parte del Governo - afferma Cosimi - abbiamo però ottenuto che i Comuni possano richiedere il pagamento utilizzando i vecchi regolamenti e che i 30 centesimi di sovrattassa possano essere messi a conguaglio nell'ultima rata di dicembre".
 -- Ufficio stampa Anci Toscana

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: