none_o

Se sul campo la guerra continua con le solite nefandezze sui nostri media nazionali appare sbiadita, superata da altri e più urgenti problemi, vecchi come il Covid e nuovi come la recente crisi politica. Oramai è un sottofondo e tranne per il pericolo Zaporizhzhia i nuovi morti e le nuove devastazioni attirano sempre meno l’attenzione dei media nazionali. Come i media anche la nostra psiche si adatta.

Angori Massimiliano
none_a
Massimiliano Angori
none_a
Massimiliano Angori
none_a
. . . era da pubblicare la presa per i fondelli fatta .....
Uno degli scambi di post più interessanti degli ultimi .....
Essere candidati non vuol dire essere eletti. Quest'anno .....
CHE VUOL DIRE: BRAVO BRUNO!
. . . . . . . . . . . .....


"Fra gli alberi" Opera pittorica di Patrizia Falconetti

di Matteo Renzi (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Umberto Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Renzo Moschini (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
di Renato Brunetta ministro
none_a
Coordinamento regionale Forza Italia Toscana
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
POSTE ITALIANE
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Io, Medico (dr. Pardini e altri)
none_a
Vicopisano
none_a
"Cinema Sotto le Stelle" a Calci
none_a
BUTI
none_a
ANIMALI CELESTI
teatro d’arte civile
none_a
COMITATO PER LA DIFESA DI COLTANO (PARCO MSRM)
none_a
Capita che ci si perde in tempi lontani, dove niente fiorisce spontaneamente.
Ma la vita vive lo stesso
In zone diverse, con ritmi diversi.
Avevo .....
ASSEMBLEA PUBBLICA ASBUC DEL 21 LUGLIO 2022
Ricordiamo che il 21 Luglio 2022 alle ore 20, 30 presso la Sala Consiliare del Comune di Vecchiano, sita .....
SAN GIULIANO
Successo per la squadra molinese di hockey in line

4/4/2013 - 9:14



L’Amministrazione Comunale  si complimenta con i Bad Boars molinesi, la squadra di hockey in line che ha conquistato la sesta posizione alla prima esperienza nella massima serie del campionato.
 
“Siamo fieri – interviene il Sindaco Paolo Panattoni –  della  posizione ottenuta da questi  ragazzi  non solo perché  costituiscono la squadra più giovane d’Italia e da non professionisti si sono dovuti formare con le proprie gambe ma soprattutto perché sono tutti  provenienti dal territorio, in particolare dal territorio che gravita intorno all’impianto sportivo polifunzionale di Molina di Quosa” 
 
“L’Amministrazione Comunale – continua Panattoni –, proprietaria dell’impianto, è quindi ancora più soddisfatta di avere sostenuto  alcuni lavori divenuti necessari per adeguare lo stesso  alle nuove esigenze di fruizione e  consentire quindi lo svolgimento dell’attività agonistica nelle regole imposte dalla competente federazione italiana di hockey e pattinaggio (F.I.H.P.).”
 
“I lavori,  per i quali il Comune ha stanziato la somma di 25.000,00 euro - precisano  l’assessore allo Sport Francesco Verdianelli  e l’assessore  ai Lavori Pubblici Marco Balatresi -, hanno riguardato in particolare lo spostamento dell’attuale balaustra delimitante il perimetro di gioco con posa di un nuovo tratto di parquet e la realizzazione di una nuova balaustra; sono stati effettuati in economia da Ge.S.Te. s.r.l. e si sono conclusi il prima possibile per consentire la ripresa dell’attività agonistica. Un ringraziamento particolare va alla società  Polisportiva Molinese  che ha collaborato all’adeguamento dell’impianto facendosi carico di una parte importante  dei  lavori e consentendo in tal modo  la massima ottimizzazione delle risorse.
 
Da tutta l’Amministrazione l’augurio che per i Bad Boars questo sia stato solo l’inizio di una grande e lunga avventura.”
 



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

5/4/2013 - 15:09

AUTORE:
Riccardo Maini

Eri stato perfetto, i complimenti di un Sindaco rivolti a questa squadra di giovani promesse locali sono stati, immagino, sicuramente graditi ed apprezzati . Peccato che hai voluto insieme agli Ass.ri Verdianelli e Balatrasi rovinare tutto inserendo nella comunicazione la solita propaganda politica.