none_o

In questo periodo di grande confusione una guida medica per chi è malato o pensa di esserlo perché ha avuto, o pensa di aver avuto, un contatto con un positivo al Covid. Un contributo della Voce per fare chiarezza.
 

Massimiliano Angori
none_a
Massimiliano Angori
none_a
Confraternita Misericordia di Vecchiano
none_a
Massimiliano Angori
none_a
. . . . . . . . . . . . . . . . è il mio suggerimento .....
. . . ancor di più se avessi il tuo indirizzo mail, .....
. . . t' accontento. Una cosa giusta l'hai detta : .....
Un vecchianese; un pole di la sua ricalcando un pensiero .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Franca
none_a
La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
Di Matteo Cannella
none_a
La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Elezioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
none_a
Alberto Zangrillo - covid
none_a
Circolo Arci Vasca Azzurra Nodica
none_a
Comelico Superiore, Veneto
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Accade a volte
che in sere con orli d'autunno
il ricordo sovvenga di quando
sul finire di scale e cortili
cosparsi nel vento
folle divenni,
senz'altro .....
Con grande dispiacere e soltanto casualmente in questi giorni sono venuta a conoscenza della morte del Dottor Assanta. Ritengo sia stato un esempio di .....
Prefettura di Pisa
Emergenza Frane. Punto di situazione in Prefettura con la Regione, la Provincia e gli otto Comuni

17/4/2013 - 20:15

Emergenza Frane. Punto di situazione in Prefettura con la Regione, la Provincia e gli otto Comuni pisani interessati.

Si è appena concluso il vertice tra il Prefetto di Pisa Francesco Tagliente e i rappresentanti della Regione, della Provincia e dei Comuni di Calcinaia, Lari, Palaia, San Giuliano Terme, San Minato, Santa Maria a Monte, Vecchiano e Volterra convocati in Prefettura per parlare delle problematiche connesse alla sicurezza delle strade e della circolazione nei tratti interessati dalle frane causate dal maltempo.Complessivamente, sono oltre 150 le frane censite che hanno provocato serie criticità nella provincia di Pisa.

Permane l’impossibilità per 18 persone evacuate di rientrare nelle rispettive abitazioni, 15 delle quali nel Comune di Calcinaia e 3 in quello di San Giuliano Terme.

Numerose le strade ancora chiuse al traffico a seguito delle frane, 3 delle quali di interesse provinciale.

 L’impegno dei Sindaci e della Provincia ha sinora consentito di risolvere la quasi totalità delle situazioni contingenti, permettendo il ritorno alla regolare percorribilità di molte arterie comunali e provinciali.In particolare, su 26 tratti di strade provinciali interessate da frane, ne risultano transitabili 23, a doppio senso o a senso unico alternato.

Il Presidente Andrea Pieroni ha reso noto che la Provincia ha speso, in via d’urgenza, circa 500.000 euro per la sicurezza delle strade provinciali compromesse dal maltempo.Permane, tuttavia, la chiusura della via Francesca, nel Comune di Calcinaia, di via Aldo Moro di San Miniato e della Volterrana.Per circa tre ore il Prefetto, il Presidente della Provincia e i Sindaci si sono confrontati per trovare soluzioni compatibili con le esigenze di sicurezza delle strade e della circolazione, soprattutto per quanto riguarda la strada provinciale Francesca, per la messa in sicurezza della quale vengono richieste somme non immediatamente reperibili nel bilancio dell’Ente.

Nel corso della riunione tutti i partecipanti hanno ritenuto urgente fissare un prossimo incontro in Regione per valutare collegialmente ogni possibile soluzione, tecnica e finanziaria, al fine di restituire la viabilità agli abitanti dei Comuni serviti dall’arteria provinciale.

Per quanto concerne San Miniato, il Presidente Pieroni ha rappresentato che è stato predisposto un progetto del costo di 200.000 euro per ripristinare la viabilità di via Aldo Moro.

Sulla via Volterrana, invece, sono in corso i lavori per la riapertura, nella prima fase, parziale.Per ridurre il rischio di nuove frane e prevenire smottamenti, il Prefetto ha invitato i proprietari dei terreni, soprattutto collinari, a monitorare le condizioni del suolo ed intervenire tempestivamente con le opportune opere manutentive.

Il Prefetto ha inoltre esortato gli Enti proprietari delle strade a promuovere l’adozione di ordinanze sindacali per la messa in sicurezza delle aree critiche.Pisa, 17 aprile 2013

 
--
Prefettura di Pisa - Ufficio Stampa 
Piazza Giuseppe Mazzini 7 - 56127 - Pisa 
www.prefettura.it/pisa 


+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri