none_o

Tornano i concerti Musikarte del Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn. Uno straordinario viaggio musicale, iniziato sette anni fa, un appuntamento ormai classico atteso con trepidazione da moltissimi appassionati. Artisti provenienti da 20 nazioni di tutto il mondo hanno portato la loro musica e il loro talento nelle dimore storiche del Lungomonte pisano, veri gioielli del nostro territorio, nei palazzi, nei teatri, nei musei della provincia di Pisa.

Invito alla partecipazione gratuita
none_a
ASBUC di:Vecchiano-Filettole-Nodica-Avane
none_a
La Redazione
none_a
Vecchiano
none_a
. . . si perchè di bullismo se ne parla solo se succedono .....
Quasi tutti conoscono il detto "chi rompe paga ed i .....
. . . o a Migliarino martedì?
scusate sapete come è andata l'assemblea dei soci .....
Libri
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano
none_a
Vecchiano, 28 febbraio
none_a
Circolo ARCI Migliarino
none_a
Soci Unicoop-UISP e Coop.Arh
none_a
Pisa, 1 marzo
none_a
Pontasserchio, 16 dicembre
none_a
Pontasserchio 22-23 febbraio
none_a
Pisa, 22 febbraio
none_a
L'Associazione il retone-presenta
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Per gli atleti pisani 19 medaglie
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Pisa Bocce
none_a
Se fossi nata albero sarei cresciuta molto, almeno spero,

invece sono corta e mingherlina e accrescere è un mistero.

Mi è stata tolta l'occasione .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
Le aree naturali protette
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
CASCINA- Comunicato stampa di: Marcello Biasci
Capogruppo IDV
L’Italia va a pezzi e si discute ancora per fatti accaduti 70 anni fa

17/5/2013 - 8:17


 
Nella seduta del  Consiglio comunale di Cascina del 14 maggio u.s. un consigliere ha chiesto che venisse diffuso  – prima dell’inizio dei lavori - il canto “Bella ciao”. Un  altro consigliere invoca -  per “par condicio”  - un inno di “destra”.
Ed è  scoppia la bagarre.
Sono sconcertato. L’Italia va a pezzi e si discute ancora per fatti accaduti  70 anni fa, litigando su un canto di origine ottocentesca.
Fatti  indubbiamente fondamentali per la storia della nostra repubblica. Ma sempre di 70 anni orsono.
Non riesco ad appassionarmi.
Ricordo invece come fosse oggi – e inorridisco – il massacro di Srebrenica del 1995. A due passi da casa nostra . Senza fare niente. Tutti.
Ma noi – anche in quella occasione - avevamo le celebrazione per gli avvenimenti di 50 anni prima…….
L’Italia va a pezzi e la politica si perde in celebrazioni e “contro-celebrazioni”.
Per venire a cose più concrete  - e vicine ai nostri problemi -   il consiglio comunale – sempre nelle seduta del 14 maggio – ha approvato la mozione dell’Italia dei Valori che disciplina l’assegnazione, da parte dell’amministrazione comunale, degli
 incarichi e le consulenze affidati a professionisti esterni.
Inoltre  - dopo oltre un anno di confronto - in commissione bilancio si è raggiunto un punto d’incontro sull’ordine del giorno, sempre dell’Italia dei Valori,  per avere un piano industriale per le farmacie comunali che rischiano di rimanere al palo di fronte ad un mercato in rapido cambiamento.
Due parole sull’autodromo. Siamo favorevoli allo stop della Regione Toscana.  Come Italia dei Valori abbiamo portato all’attenzione dell’assessorato regionale competente la questione. Che il patron-proprietario della Tenuta Isabella  faccia poco la vittima sui giornali.  Nessuno si oppone al progetto. Vogliamo solo che le stesse garanzie che ha lui di guadagnare le abbiamo gli abitanti della zona di non rimetterci. E che non si erga a paladino dell’imprenditoria edilizia. Che può svilupparsi anche facendo la manutenzione del territorio e non solo con continue colate di cemento
 
. Marcello Biasci
Capogruppo IDV

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




17/5/2013 - 22:59

AUTORE:
H.Bosch

IDV...ma esiste sempre ?

17/5/2013 - 11:32

AUTORE:
Ultimo

........ su argomenti inutili condannati dalla storia e, ormai, irrimediabili. Molte persone incapaci di guardare avanti si pavoneggiano nell'indottrinamento avuto ...... solo perchè nella loro testa non dimorano idee nuove. ...... E sono molti coloro che criticano senza saper dare indicazioni intelligenti per affrontare con efficacia i problemi attuali. La storia si scrive giorno dopo giorno ........ ed ogni giorno è nuovo e diverso da quelli passati. ...... Coloro che ostentano il passato senza vedere il futuro palesano la loro appartenenza al gregge ......... capaci solo di belare ......... e di belare quello che è già stato belato tante volte da tante menti incapaci. ....... Ultimo.

17/5/2013 - 10:16

AUTORE:
Teo

Forse a Biasci non sfiora l'idea che l'Italia sta andando in pezzi proprio perchè si è persa o si sta perdendo la memoria storica di quello che è successo 70 anni fa nel nostro Paese. In Francia a nessuna verrebbe in mente di dire che la Rivoluzione Francese del 1789 è acqua passata. Ricordiamoci che senza memoria non si costruisce il futuro e non si va da nessuna parte come sta succedendo in Italia.