none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

La carriera politica personale dell’Onorevole Mazzeo .....
Bonaccini ha dato le dimissioni da presidente della .....
. . . c'è più religione ( si esce un'ora prima). .....
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Mauro Pallini-Scuola Etica Leonardo: la cultura della sostenibilità
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
APOCALISSE NOKIA di Antonio Campo
none_a
Il mare
con le sue fluttuazioni e il suo andirivieni
è una parvenza della vita
Un'arte fatta di arrivi di partenze
di ritorni di assenze
di presenze
Uno .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
VECCHIANO
Turismo a Vecchiano: disponibili sul sito web le nuove carte ed i percorsi turistici

8/6/2013 - 13:54

 Turismo a Vecchiano: disponibili sul sito web le nuove carte ed i percorsi turistici

Vecchiano –

 E' iniziata nei giorni scorsi, attraverso il portale web istituzionale, la promozione dei percorsi turistici presenti sul territorio vecchianese. Sul sito internet dell'Ente, infatti(www.comune.vecchiano.pisa.it)  è possibile consultare le diverse cartine turistiche ed i relativi percorsi.
“Abbiamo pensato di suddividere le informazioni in base alle caratteristiche del nostro territorio”, spiega il Sindaco Giancarlo Lunardi. “Per questo motivo, i turisti possono trovare sulle nostre pagine web una carta generale che illustra una visione panoramica delle bellezze del nostro territorio, la carta turistica del litorale dedicata a Marina di Vecchiano, alcune carte dedicate a sentieri ed itinerari attraverso le nostre colline, i percorsi della pista ciclabile e del birdwatching.

Una serie di carte, dunque, dedicate a tutte le bellezze presenti sul nostro territorio e ai vari percorsi di cui turisti e villeggianti, ma non solo, possono godere”.
“Le carte turistiche disponibili sul web sono il frutto di una intensa collaborazione tra il Comune di Vecchiano, il Centro Commerciale Naturale locale e le attività turistico-ricettive e guide esursionistiche e turistiche afferenti alla Consulta del Turismo”, spiega l'Assessore al Turismo Federico Meini.

“Si tratta di un primo passo importante per rinnovare la promozione turistica del nostro territorio.

In un prossimo futuro, nonostante la grave crisi economica che attanaglia anche i bilanci degli Enti locali, ci impegneremo per dare una spinta propulsiva per promuovere ulteriormente le bellezze tipiche di Vecchiano”.

 

Tutte le info su www.comune.vecchiano.pisa.it

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

11/6/2013 - 1:23

AUTORE:
Alessio Niccolai

Credo che ci si trovi di fronte ad un primo importantissimo passo in materia di sviluppo turistico del territorio vecchianese e, a conti fatti, seguendo peraltro un criterio di sostenibilità interessante; si tratta di un inizio forse un po' goffo, disomogeneo, disarticolato, non integrato e magari un tantino maldestro, ma pur sempre di un inizio.
Mettere in vetrina un territorio equivale a sollevare con prepotenza tutto il circuito micro-economico locale, spingendo concentricamente sia su un'ottima agricoltura che su una crescita culturale notevole: è chiaro quindi che le iniziative appena intraprese abbiano un carattere pionieristico rispetto alle chiamate vocazionali del territorio.
C'è in realtà da compiere un prodigioso balzo in avanti in ambito storico-culturale al punto di rendere più interessante il territorio nel suo complesso che la Marina di Vecchiano.
Ma alla fine questo è quanto può essere richiesto ad una PA in materia turistica: il resto dovrebbe nascere in seno all'iniziativa privata, non intendendo naturalmente le solite ed immancabili imprese di costruzione perché non ci sono strutture ricettive da costruire ma, più sobriamente, da rendere fruibili altre attrattive territoriali e, al massimo, incrementare la disponibilità di posti letto attraverso l'ospitalità domestica, l'apertura delle abitazioni più grandi al B&B, ma attività legate alla promozione, all'organizzazione eventi, alla ristorazione, alla cultura, all'editoria, etc.
Questa è la sostanziale sussidiarietà che un'Amministrazione possa legittimamente offrire al suo territorio in fatto di sviluppo turistico.
C'è invece una sussidiarietà che - in tempi di vacche magre - i cittadini potrebbero offrire al bene comune; prendiamo ad esempio gli abitanti di Piazza Galletti a Vecchiano: l'erronea convinzione che la cosa pubblica sia delle Amministrazioni, anziché di tutti i cittadini è terribilmente fuorviante.
Perché aspettare la manna dal cielo quando semplicemente dedicando una piccola parcella di tempo a testa, un po' di fantasia e buona volontà gli abitanti della suddetta piazza potrebbero restituirla al decoro?
Ricordo la vecchia generazione che abitò la Piazza del Mercato di Avane, dedita giorno dopo giorno instancabilmente alla cura di quello spazio, proprio come se appartenesse esclusivamente a ciascuno dei suoi residenti, custodita gelosamente, protetta e avvertita proprio come un bene comune.
Alla fine si guida con l'esempio: si può sempre da il LA nelle cose, invece di cercare sempre Maria per avere!

10/6/2013 - 18:25

AUTORE:
Giampaolo

Probabilmente il comune si è dimenticato di includere nei percorsi turistici del suo territorio, la Piazza Galletti, perchè nella situazione in cui si trova oggi, sarebbe interessante conoscere il pensiero dei turisti sulla colpevole negligenza della nostra amministrazione, che è interessata solo alla pulizia di Bocca di Serchio e di Piazza Garibaldi. Infischiandosi dei cittadini residenti all'intorno di detta piazza.

9/6/2013 - 23:41

AUTORE:
vecchianese

se vanno in monte e ci trovano i sordati a spara'n conca

8/6/2013 - 22:30

AUTORE:
Oracolo stagionale

...una web cam istallata a Montioni per far vedere in tempo reale le nostre belle brinate che principiano al fin di Novembre e si protraggono 'nfino alla Fiera di Vecchiano, così che il turista fai da te vede quando è dimoiato (in parte)e parte (dopo aver portato i bimbi a scuola) dall'Inghilterra o dal sud della Francia per venire a Montioni senza andare sui monti e così s'è trovato rverso di far contenti i sostenitori/sostenitrici della "perla abbandonata" in autunno/inverno.
Godiamoci l'estate che viene...!poi vederemo disse Giannino del Ciati alludendo alle quattro belle stagioni che offre Vecchiano ed il suo Parco, ma il nostro mare con pioggia-freddo va vissuto con dovizia di causa ed "abbricino".

8/6/2013 - 21:29

AUTORE:
Sig.rossi

Tanti auguri a quei ciclisti che partiranno da Lucca per arrivare alla nostra marina di vecchiano....