none_o

Servono forse convegni interminabili, ospiti illustri e location spaziali per ottenere partecipazione e divertimento? Servono mezzi illimitati, spazi dedicati, progetti faraonici per riunire persone e Associazioni per un progetto comune di alto livello? Talvolta, come è successo questo sabato, basta un piccolo spazio ed una piccola occasione per ottenere risultati eccellenti e oltre ogni aspettativa. 

Appuntamento alle 9.30 su Piazzale Ambrogi a MdV
none_a
Mondo disabile
none_a
Arpat Toscana
none_a
Acque SpA comunica interruzione idrica a Ripafratta
none_a
Ho letto che a San Giuliano gli sfalci e potature varie .....
Ieri sera, per evitare il semaforo che gestisce il .....
. . . non poteva non venire che dal nostro Presidente .....
. . . . Il discorso del Presidente della Repubblica .....
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
Dal mondo
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Intervista a Elena Cattaneo di Micaela Cappellini
none_a
Le squadre di ValdiSerchio
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Val di Serchio
di Marlo Puc
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Nella notte fredda e bianca
la Befana un poco arranca
urge ormai di farsi l'anca
e per questo sembra stanca.

Befanotto suo marito
è davvero inviperito
dice: .....
Alla cassa di un supermercato una signora anziana sceglie un sacchetto di plastica per metterci i suoi acquisti.
La cassiera le rimprovera di non adeguarsi .....
di Moschini
none_a
Gli Amici di Pisa esprimono mo
none_a
di Renzo Moschini
none_a
none_o
Fil di Serchio

18/9/2013 - 8:22


Butterfly / Seagull
 
Cosa lega questi due magnifici simboli?
L’aria, i colori, l’amore e… il mare!


E se la pucciniana delicata farfalla giapponese sul mare vedeva levarsi “un fil di fumo” per sua speranza, il nostro paesano rude giovane gabbiano leva un “fil di Serchio” per sua sostanza.


Lei resterà per sempre nei nostri ricordi, Lui per sempre nei nostri occhi.
 
Un bel dì vedremo
Levarsi un fil di fumo sull'estremo
Confin del mare.
E poi la nave appare.
E poi la nave è bianca.
Entra nel porto, romba il suo saluto.
Vedi? È venuto!
Io non gli scendo incontro. Io no. Mi metto
là sul ciglio del colle e aspetto, aspetto
gran tempo e non mi pesa
la lunga attesa.
Tutto questo avverrà, te lo prometto.
Tieni la tua paura, io con sicura
fede lo aspetto.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/9/2013 - 12:11

AUTORE:
Don Fumino

Finché vedremo un fil di Serchio
in bocca ad un gabbiano
la nostra vita è salva.
Resterà qualche pescetto all'amo
da arrostire
per una cena parca prima di dormire.
Ma il fil di fumo che vedo in lontananza
un sarà mia per caso fritto di paranza?!

18/9/2013 - 8:41

AUTORE:
Ultimo

.......... il gabbiano sul Serchio ........ i polli nel gabbione ........ l'ovo al tegamino ....... chi un more si rivede ....... le chiacchiere un fan farina ....... i discorsi prendono poo posto ....... eccosivia. ...... Ultimo