none_o

All'età di 93 anni (a settembre ne avrebbe compiuti 94) ci ha lasciati il grande scrittore Andrea Camilleri. Era nato nel 1925 a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, in Sicilia, ed è stato anche regista, sceneggiatore, drammaturgo ed insegnante. 

Arpat Toscana
none_a
ASBUC Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
IL VICE P. M. 5S DICE CHE I SINDACATI FANNO UNA SCELTA .....
Leggo sul Fatto Quotidiano, tramite la sezione giornali .....
Da cosa l'ha 'ndovinato il nome Bruno?
Sicuramente non è la segnaletica di una volta l'ho .....
"Io lo vedo così"
none_a
"Io lo vedo così" (il mondo)
Una nuova Rubrica per tutti
none_a
Incontrati...per caso
di Valdo Mori
none_a
Dio arriverà all'alba - Alda Merini
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Migliarino
none_a
Migliarino, 3 luglio
none_a
Milano e Cortina hanno vinto
none_a
di Fausto Bomber
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
Vecchiano
Presentata la nuova Segreteria Comunale dell'Unione Comunale del Partito Democratico

19/12/2013 - 23:45

Conclusi i congressi di circolo e dell'Unione Comunale, il segretario comunale Massimo Marianetti ha presentato la nuova segreteria del Partito Democratico di Vecchiano: 6 donne e 6 uomini. Per le donne Serena Bianchi, Mina Canarini, Bianca Maria Coli, Gaia Del Papa, Elena Foggi, Simona Recchia, queste ultime impegnate in politica da pochissimo tempo; per gli uomini i segretari dei cinque circoli Ivano Boschetti, Cristian Lorenzini, Alessandro Moretti, Alberto Panicucci, Pierluigi Vannucchi, ai quali si aggiunge come responsabile dell'organizzazione Rodolfo Pardini.

 

Alla segreteria sono inoltre invitati permanenti il capogruppo in consiglio comunale Meciani e il sindaco Lunardi.

Il Partito Democratico di Vecchiano entra così nella piena operatività. “Il nostro primo obbiettivo – ha dichiarato il segretario Marianetti – è quello di valorizzare tutti i componenti dell'assemblea dei delegati eletta nei congressi di circolo e di unione comunale.

Un gruppo di persone che credono nel partito e che possono dare un contributo importante alla costruzione di una proposta politica avanzata. Ci prepariamo infatti ad una conferenza programmatica che metta al centro dell'attenzione le scelte per il governo del nostro territorio in un'ampia prospettiva, alla quale arriveremo con un confronto serrato con i problemi quotidiani, i bisogni e le aspettative dei nostri cittadini. Ringrazio pubblicamente e collettivamente tutti i componenti della nuova segreteria dopo averlo fatto personalmente.

Credo che il partito a Vecchiano possa contare su una squadra rinnovata e dinamica che può affrontare con determinazione le sfide di governo dei prossimi mesi. Le primarie dell'8 dicembre con la netta affermazione di Matteo Renzi hanno impresso una svolta e un cambiamento di passo che è stato riconosciuto da tutto il partito, anche da chi non lo ha sostenuto e che per questo non rinuncerà a portare avanti non le correnti ma le idee, quelle idee diverse e quella pluralità di punti di vista che rendono oggi forte il PD e lo candidano al governo del Paese, contro lo sfascismo e l'umiliazione di tutti coloro che hanno calpestato la dignità delle istituzioni democratiche.

 

Tutti noi siamo ben consapevoli di quanto i populismi vecchi e nuovi attirino il disagio diffuso che molti oggi vivono, ma non per questo possiamo rinunciare a portare avanti con il nostro segretario nazionale, una battaglia democratica di sinistra, che abbia al centro la dignità delle persone e del lavoro e a far vivere ogni giorno il patto repubblicano e antifascista che sorregge la nostra Costituzione.

Come?

Partendo dalle cose concrete, dalle scelte quotidiane volte a rendere migliore, più equa e più giusta la nostra collettività”.
 

Fonte: Massimo Marianetti Segretario PD Unione Comunale Vecchiano
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




21/12/2013 - 20:00

AUTORE:
Enrico Rossi Presidente

Renzi è andato a Lampedusa. Ha detto che intende cominciare da lì la sua storia di segretario perchè lì comincia l'Italia. Bene così. E' un atto importante e coraggioso. Da Lampedusa passa un pezzo importante del futuro del paese.

21/12/2013 - 18:56

AUTORE:
Lettore di tutto un po

TMNews Agenzia di stampa

Il segretario del Pd Matteo Renzi stamane su volo Ryanair per Palermo, destinazione finale: Lampedusa

21/12/2013 - 18:25

AUTORE:
dubbioso

Il vecchio che resta piuttosto che nuovo che avanza

20/12/2013 - 18:57

AUTORE:
Cittadino 2

Alle ore 18,55 del 20 dicembre del 2013 prendo atto con soddisfazione che l'argomento è stato affrontato.
Noto anche che la notizia dall'interno non è trapelata, lasciando nello sgomento molti cittadini fiduciosi.
Che ora possono tirare un sospiro di sollievo.

20/12/2013 - 18:36

AUTORE:
Bruno Baglini del direttivo PD vecchianese

Tutto quello che pensi e scrivi è già stato detto e fatto (bene) già dalla prima riunione del direttivo PD il giorno 18 ad Avane, con inizio alle ore 21.30 terminando alle ore 00,36 dopo ampia e profiqua discussione (anche in merito all'anno 2.016)

20/12/2013 - 17:58

AUTORE:
Cittadino 2

Credo che l'iscritto PD non intendesse mettere in dubbio la legittimità dei componenti della segreteria quanto la presenza del sindaco Lunardi.
Una presenza capace di condizionare (anche fortemente) i lavori della segreteria in vista anche, ma non solo, delle non più tanto lontana scadenza elettorale comunale.
Credo infatti che il rinnovamento del partito debba iniziare proprio dal ringraziamento a Lunardi per la sua efficace opera di amministratore e contemporaneamente dalla valutazione di un nuovo primo cittadino che possa condurre il Comune nei prossimi anni.

20/12/2013 - 13:22

AUTORE:
Bruno Baglini del direttivo PD vecchianese

L'iscritto PD (se poi lo è veramente, non sono interessato a saperlo) e che si augura di sbagliare (?)
Strano, molto strano, un compagno che si augura di sbagliare rimmarrà negli annali come il mio povero amico "Purtroppo" che gli rimase quel nomignolo dopo che affermò "purtroppo vinsi"

Ultimo, si Ultimo che interviene su tutto e tutti e che prende la parte peggiore dell'armamentario di Renzi Matteo e che sembra lo abbia dismesso da tempo per opportunità (non vuole più rottamamar nissuni) e l'ultimo ad accorgersene è proprio Ultimo di nome e di fatto.

Rammentava l'"Ultimo" che Pierluigi Bersani aveva vinto l'elezione primaria nel dicembre scorso e se vogliamo andare a rivedere anche quello pubblicato dalla VdS riguardo le accuse se così si posson chiamare, che Ultimo profferiva nei confronti di Bersani che vinse su Renzi 61% a 39% perchè il segretario PD Bersani era appoggiato da tutto l'apparato PD.

Risulta che sul carro del segretario nuovo c'erano i Bassolino, Veltroni, Franceschini, Fassino e questi tre ultimi "funno" segretari PD.

Vecchiano vediamo che è parte integrante e non dissimile dal resto d'Italia.
Matteo Renzi per la seg. PD ha vinto a randa da Pantelleria a San Remo ed oltre ed ha vinto anche una bella battaglia interna al PD e dintorni proponendo in segreteria un esponente civatiano che ha accettato e proponendo Gianni Cuperlo come Presidente dell'Assemblea del Direttivo PD nazionale che ha accettato e una apertura al governo Letta che tutti sappiamo e che la maggioranza degli Italiani con il voto dei loro rappresentanti in parlamento approverà a breve.

Il seg. PD Vecchianese Massimo Marianetti ha preso atto di tutto quello che circonda le aspettative del nostro PD delle 5 Frazioni vecchianesi ed ha mediato "ammodino" senza fughe in avanti e pericolose mosse di rinculo.

Potevano forse i compagni Boschetti, Paoletti ed altri più esposti nell'appogio al nuovo seg. PD nazionale e minoritario fra gli iscritti PD nel nostro comune dove Cuperlo è risultato il più votato e vedere gli anziani e giovanissime compagne/compagni di Migliarino che hanno appoggiato la civatiana Canarini Mina vincente il congresso di Migliarino con il 99% "non" essere rappresentati nei 40 componenti il Direttivo Comunale PD? L'anziano compagno e la/il giovane compagno non stanno insieme per farsi "le scarpe a vicenza" o per far mucchio ma per guidare il nostro territorio in avanti nel tempo ed esserne la guida politica.

Ecco, tutto questo è già storia di ieri ed in prospettiva vedo (da dentro, sono fra i 40 dirigenti del direttivo PD vecchianese) un divenire interessante.

1° perchè in gran numero la nostra gente è venuta ai seggi primari sia come iscritti PD e come simpatizzanti/votanti- prossimi PD questa era ed è la premessa del voto primario al nuovo seg. ed ai componenti dei direttivi locali e nazionali.

2° E' un buon viatico questa bella partecipazione anche conflittuale ma onestissima nel riconoscere il valore di tutti i partecipanti a questa prova democratica che volendosi del numero "queasi tre milioni di persone" surclassa di parecchiotto le aspettative grilline del...40 voti online per diventere senatore lui e su mà, e quelle contemporanee elezioni primarie per Matteo Salvini e del ex bos Bossi e che erano un venticello venuto dal Nord e fermatosi sulla Pania del Croce.

Voler leggere quei nomi della seg. PD con esterna malizia porta a poco.
Già il fatto nuovo che il capo della segreteria, il nome stesso "segreteria" un tempo era luogo segreto fra quattro mura ed ora vuol dire aprirsi al confronto aperto con l'intera popolazione concsi di essere l'unico partito che più dare risposte belle ed utili a tutto il nostro territorio ed oltre come hanno fatto quelli che lasceranno il testimone ad altri nuovi e nuovissimi nel lontano/vicino 2016 anno del rinnovo del nostro Consiglio Comunale.
Auguri ai buoni e a chi ama
bb

20/12/2013 - 11:29

AUTORE:
Ultimo

........... che non si schioda dai seggioloni nemmeno con le tenaglie. Questi vanno in quel posto al rinnovamento e alla volontà di rinnovamento espressa l'otto dicembre. ....... Ultimo.

20/12/2013 - 9:35

AUTORE:
Iscritto PD

Ci sono molti volti nuovi su cui ben sperare per un cambiamento, ma ci sono anche personaggi datati (politicamente) che ostacoleranno il rinnovamento, fra cui lo stesso segretario che usa la stessa terminologia, con gli stessi proclami, le solite parole pronunziate da decenni.
La stessa presenza del sindaco Lunardi (meglio sarebbe una distinzione più forte fra l' Amministrazione e Partito)mette in forse il cambiamento. Quando si accorgerà il partito di dover fare un passo avanti? L'elezione del nuovo segretario nazionale non gli ha inseganto nulla?
Mi auguro di sbagliare.