none_o

 

 

Una chiacchierata con Gabriele Santoni. Martedì 29 settembre, alle ore 17, l’Associazione dà appuntamento all’ex asilo di Molina di Quosa, per discutere di nuove povertà, con interventi di Maurizio Iacono, Armando Zappolini, Emanuele Morelli e Francesco Corucci, coordina Francesco Bondielli.

Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
AVVISO
none_a
. . . . . È ad emettere la sentenza "inappellabile" .....
vivi solo il presente dei tuoi interventi sulla VdS, .....
Quando io da buon soldatino ed iscritto al partito .....
Leggo ora di questa polemica su Bersani e dico la mia. .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
SPECIALE FINALMENTE DOMENICA!
none_a
Casa Nannipieri Arte
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Associazione culturale "Nati per scrivere"
none_a
Villa di Corliano, 4-10 ottobre
none_a
Corso di Scrittura Creativa
none_a
Pisa, 3 ottobre
none_a
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Molina di Quosa, 29 settembre
none_a
Molina di Quosa, 25 settembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Pontasserchio
Domenica è iniziato il Carnevale di Pontasserchio ed è stato un successo.

19/2/2014 - 23:53


Domenica è iniziato il Carnevale di Pontasserchio ed è stato un successo.

 

Favoriti da una giornata mite più di quattromila persone hanno invaso la Borgata e il Parco della Pace. Sin dalla prima mattina gli operosi volontari del Comitato Associazione Pontasserchio si sono messi in movimento. L’artigiano artista Sergio Orazzini autore dei carri grazie anche all’aiuto di Ernesto Iacolina e Stefano Bianca ha dato un ultimo controllo facendoli uscire insieme al Trenino delle Meraviglie che quest’anno porta con sé la novità del vagoncino del carbone grazie al lavoro di Sauro Benedetti che è stato anche il macchinista. I volontari hanno distribuito lungo il percorso i tavoli e le sedie occorrenti all’evento. Sono stati posizionati i mascheroni sul muro di cinta del parco e posizionato il palco mobile vicino alla Casa del Popolo. Antonio De Angelis, determinante nell’allestimento del palco è anche, per il lavoro che fa, manutentore dei mezzi motorizzati occorrenti al Carnevale. Le centinaia di bandierine colorate grazie al certosino lavoro di Marisa Vannini, dislocate in alto lungo le strade principali del paese richiamavano al dì di festa. I trattori che portavano i carri con Antonio e Degl’ Innocenti, Massimo Bartalucci e Sergio Bozzi sono andati su è giù per la borgata come recita anche la canzone inno del carnevale.

Fila al gazebo per l’iscrizione dei bambini e delle bambine al concorso “Eurofisa” per la maschera più bella, appuntamento ormai irrinunciabile all’interno del carnevale.

 

Questa domenica, per la buona stagione, hanno vinto bambini anche al di sotto di un anno con il record per una bambina di tre mesi e mezzo. Ha vinto la maschera d’oro Sara Mazzini con “Domino veneziano” e la maschera d’argento Vittoria Falciani con “Frankestein”. Da segnalare fra i premi selezionati due bambini con i costumi sardi.

Michele Del Pecchia, presente ormai da diversi anni con la sua palestra musicale è diventato un’icona della manifestazione. Decine di ragazze e ragazzi si sono avvicendati esibendosi sul palco pontasserchiese e alcuni di loro hanno trovato spazio su radio e televisioni nazionali.

Il complesso folcloristico “Filarmonica Monterosso” di Terricciola con la sua musica, la coreografia degli spettacoli e le sue belle majorettes ha galvanizzato il pubblico presente.

La banda diretta da Luca Meini e dal maestro Marco Vanni si è trattenuta anche nel parco della pace dove si è esibita più volte con le majorettes riscuotendo unanimi consensi.

 

Appuntamento per domenica 23 febbraio sempre alle ore 14.30 con un nuovo complesso folcloristico “La Castellana di Nozzano”. Vincente la formula “Conad aiuta la tua spesa” che rimborsa il biglietto del carnevale.
 

 

Fonte: Marlo Puccetti
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: