none_o

 
 
 

Una conversazione con il filosofo Sebastiano Maffettone riscritta in forma di lettera. Il Coronavirus ha aumentato la consapevolezza della nostra fragilità. L’idea della vulnerabilità e della morte dell’intera umanità è distruttiva, ma può farci recuperare l’idea che siamo esseri umani che appartengono alla stessa specie.

COMUNICATO STAMPA FORUM TOSCANO
REGIONE TOSCANA. .....
Mettetevela la mascherina, magari esteticamente ci .....
Il negazionismo di alcuni politici è assimilabile .....
. . . . . . . . . . . . . per interesse fazioso o .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
VECCHIANO-Pisa: La lettera della svolta dell'1/2/2012
Massimo Cerri detto il Meghe, da una risposta a José Manuel Durão Barroso, Presidente UE

5/3/2014 - 8:34


VECCHIANO-Pisa

Risposta a Barroso Consigliere Cerri Massimo PRC-Insieme per Vecchiano

1/2/2012 - 12:39
 
Egregio Signor Barroso anche lei è caduto nel tranello, qualcuno non le ha spiegato per bene la storia.
 Non è una novità per noi cittadini Vecchianesi, sappia però che il no a quel centro commerciale è stato dato non per inerzia burocratica, ma per scelta politica.
 Forse lei non sa che quel terreno dove volevano far sorgere i “capannoni” è agricolo e non è possibile che una multinazionale venga in un comune di tredicimila abitanti decidendo lei dove vuole andare, speculando sul bisogno di posti di lavoro, per di più proponendo una trasformazione urbanistica a fini commerciali in un area vasta considerata già satura.Si è chiesto quante sarebbero state le perdite di posti di lavoro che questo sviluppo avrebbe provocato a danno dei piccoli negozi di vicinato?
 Sa signor Barroso, esiste un paese, Vecchiano, che è stato capace di dire no anche in passato a modelli di sviluppo legati al consumo del territorio ed oggi vanta un ambiente e una marina, in cui speriamo di ospitarla, che è unico in tutta la Versilia.
 Contrariamente a quel che molti possono pensare il nostro territorio conserva molte potenzialità di sviluppo in compatibilità con l'ambiente. Ed è nell'ottica di uno sviluppo sostenibile socialmente e ambientalmente che noi cittadini abbiamo valutato tutti gli aspetti del progetto e siamo giunti alla conclusione che per noi non sarebbe stato un affare ed ancora meno per i nostri figli.
Mi spiace molto che anche lei, come tanti, non abbia capito. Ma le è bastato aprire bocca solo per criticare. Forse un giorno qualcuno ci darà ragione.Pensi all'Europa è meglio! Magari escogitando nuovi modelli di sviluppo che in futuro possano produrre lavoro vero e stabile.
 E si ricordi di Vecchiano che, a differenza di altri comuni, ha una cittadinanza che sa confrontarsi e prendere decisioni con la propria testa. Questo centro commerciale era anche in qualche programma elettorale per l'amministrazione del comune, ma a quei programmi i cittadini hanno preferito la linea del rispetto del territorio e delle regole.
 Le consiglio, prima di aprire bocca, di informarsi in prima persona, magari venendoci a trovare.
 Potrebbe sorprendersi nello scoprire che la burocrazia dalle nostre parti non è così pesante come afferma. Ma forti sono state le scelte politiche che hanno contrastato la prepotenza dei “forti”.Si rassereni lei non è il primo, e non sarà neanche l'ultimo, è uno dei tanti che non ha capito o che non ha accettato la decisione di un Comune capace di insegnare alla politica che sugli interessi di parte devono prevalere, sempre, gli interessi comuni dei cittadini e del territorio.

Cerri Massimo PRC Consigliere di Insieme per Vecchiano

..........................................................................................................

 

in foto: l'inaugurazione del negozio Ikea alle ore 7 di oggi mercoledi 5 marzo in localita Navicelli (Pisa)

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




7/3/2014 - 7:01

AUTORE:
Mario

Per favore, abbiate pietà' di voi è di noi, la questione e' chiusa per fortuna con qualche sconfitto e qualche vincitore. Io penso che aver fatto si che Ikea aprisse sia stata una decisione saggia. Poi chi sia Alessio o Il Ghandi di Vecchiano mi interessa poco, ma mi sa che più' l'orizzonte della gente e' limitato e più' ci si da delle arie di grandezza. Il Ghandi per favore lo lasci dove sta .

6/3/2014 - 20:29

AUTORE:
Lettore della VdS

Come potrà vedre caro sig. Mario, loro sono Loro e Lei chi "liè?"

nb, dopo la lettera di Massimo Cerri Consigliere Comunale di IPV e la risposta del Consigliere a nome do Barroso.
Dopo anche il Sindaco di Vecchiano prese il coraggio a due mani scrisse al Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblicaca Italiana, sen. Mario Monti.
Poi intercedette anche il Governatore della Toscana Enrico Rossi a difesa del buon nome della Toscana e..Laura Barsotti di T&F che però ancora aspetta la/una risposta dal Presidente dell'UE Barroso.
E poi...anche un libero Cittadino Alessio Niccolai esternò le sue ragioni e quindi a mio modesto avviso quando lei incontra "il Gandi di Vecchiano" (non me ne voglia il Meghe) ma è così che lo vedo: scalzo e magro ma con in testa validissime idee e quindi...quindi tanto di cappello.
bona
::::::::::::::::::::::::::::::::::::http://www.lavocedelserchio.it/vediarticolo.php?id=12848&page=0&t_a=pd-su-ikea-dalla-commissione-europea-abbiamo-avuto-giustizia

;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
http://www.lavocedelserchio.it/vediarticolo.php?id=12605&page=0&t_a=spettle-jose-manuel-durao-barroso
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
http://www.lavocedelserchio.it/vediarticolo.php?id=12556&page=0&t_a=lettera-del-dr-rodolfo-pardini-gia-sindaco-di-vecchiano-al-presidente-del-consiglio-dei-ministri
.....................................http://www.lavocedelserchio.it/vediarticolo.php?id=12550&page=0&t_a=tef-ricorda-l-importanza-della-verita-e-della-coerenza
------------------------------------
http://www.lavocedelserchio.it/vediarticolo.php?id=12551&page=0&t_a=rossi-scrive-al-presidente-della-commissione-di-bruxelles
-------------------------------------
http://www.lavocedelserchio.it/vediarticolo.php?id=12515&page=0&t_a=rossi-nessuno-denigri-la-toscana-neanche-barroso

6/3/2014 - 18:10

AUTORE:
Mario

Deh vieni meghe.., alla grazia del politi'o di respiro europeo. Avete preso una cantonata , basta dillo, succede, non conviene rimugina dell'altro la faccenda, e mi raccomando non ti fa vede in zona navicelli, potresti finire sul Financial Times. Bona

6/3/2014 - 10:42

AUTORE:
Penalizzato

A volte i mediatori si chiamano anche faccendieri o anche rofiani o anche politici.
Di certo è che i mediatori non hanno mai pensato all'interessi dei venditori o dei compratori ma sempre al suo e se poi o l'uno o l'altro prendevano un'inc...ta peggio per loro.
Con i vecchianesi anti Ikea l'inc...ta l'hanno presa i sensali e i loschi.
Il male è che gli tocca prenderla anche a quelle aziende che ora gli tocca chiude.
Ma a parte questo l'inaugurazione della Kea è stata un flop ma ora bisogna stare a vedere cosa succede sabato e domenica.
Quello che più mi fa riflettere sono le parole di Rossi e inoltre i 3 milioni di euri che da a Volterra per rifare un muro cascato. Cosa sarà stato mai quel muro e se è cascato pazienza, non c'è niente di eterno anche noi si finisce e non si torna più. C'è roba più importante da difendere, per esempio Pompei......

6/3/2014 - 7:43

AUTORE:
Vecchianese

Negli affari esistono venditori e compratori. Ma ci sono anche i mediatori (sensali). In questo affare i sensali c'erano in abbondanza tutti alla ricerca di accaparrasi qualcosa chi gli interessava un punto vendita all'interno del Centro commerciale o sponsor e altri per infilarci dentro a lavorare conoscenti infine politici che non pensando al bene comune ma ad interessi personali e formarono anche un comitato. Insomma di gente brava per le sue tasche c'e in abbondanza.
Oggi che l'affare gli è andato male solo perché un comune vicino si è accaparrato l'Ikea ( un percorso discutibile) sono ancora irritatati e continuano nell'opera di mediazione.Un abitudine che hanno nel sangue. Potrei anche chiamarli procacciatori di affari.Conosco molti di questi soggetti che non gli frega niente della disoccupazione giovanile ma usano il problema per i suoi interessi.Come del resto facevano quelli che proponevano il progetto volendo farsi leggi in suo favore e non curanti di quelli che avevano il dovere di rispettarle.
Infine voglio solo ricordare al soggetto che ricorda il bravo che la politica non è per interessi personali ma per il bene comune e con leggi vigenti. Almeno dovrebbe essere così in Italia no lo sappiamo dalla notte dei tempi.
Buona giornata

5/3/2014 - 23:26

AUTORE:
Vecchianese di Migliarino

...ci mancavi guarda!
Unno vedi un se' nemmevo scrive ammodino e ve' 'nsennià!? suvvia....!
Lassa perde vai!
...opperchè e vecchianesi unci 'ndavino li alla Visse e alla Sangobè a lavorà e allora? un possino 'nda alla Kea?
...poi i 90.000 pisani fan prima a ndà li che vieni a Milliarino unti sembra?

5/3/2014 - 21:56

AUTORE:
giuliano

Buonasera ,io la conosco bene la storia e grazie a te e gli altri ottusi con interessi personali( politici) come li chiami tu abiamo perso un bel treno pieno di risorse e lavoro, comunque mi fa piacere che il caos per migliarino e voi vecchianesi rimane