none_o

All'età di 93 anni (a settembre ne avrebbe compiuti 94) ci ha lasciati il grande scrittore Andrea Camilleri. Era nato nel 1925 a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, in Sicilia, ed è stato anche regista, sceneggiatore, drammaturgo ed insegnante. 

Arpat Toscana
none_a
ASBUC Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
IL VICE P. M. 5S DICE CHE I SINDACATI FANNO UNA SCELTA .....
Leggo sul Fatto Quotidiano, tramite la sezione giornali .....
Da cosa l'ha 'ndovinato il nome Bruno?
Sicuramente non è la segnaletica di una volta l'ho .....
"Io lo vedo così"
none_a
"Io lo vedo così" (il mondo)
Una nuova Rubrica per tutti
none_a
Incontrati...per caso
di Valdo Mori
none_a
Dio arriverà all'alba - Alda Merini
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Migliarino
none_a
Migliarino, 3 luglio
none_a
Milano e Cortina hanno vinto
none_a
di Fausto Bomber
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
San Giuliano Terme: Intervento di Marlo Puccetti, componente del gruppo di riferimento a Matteo Renzi
Si chiede uno spazio sulla "Voce del Serchio" per dare informazioni corrette

8/3/2014 - 18:07

Si chiede uno spazio sulla "Voce del Serchio" per dare informazioni corrette
 
Faccio parte anch'io del gruppo che fa  riferimento al segretario del PD Matteo Renzi. Ci siamo riuniti più volte e il nostro obiettivo era di avere un nostro candidato per una risposta innovativa proprio per coerenza agli input di Renzi. La scelta era caduta su Giulia Stampacchia persona di spessore, non stordita da anni di politica dei compromessi e in più donna.

 

Arrivati a chiedere le firme per permettere alla Stampacchia di potersi presentare alle primarie, per una serie di circostanze le sono mancate poche firme e la candidatura è sfumata.

A quel punto  una parte dei "Renziani",  Daniela Bucchioni aveva già fatto la scelta di appoggiare Sergio Di maio, un altro componente del gruppo Cioni aderendo agli ideali di Matteo Renzi aveva optato per la candidatura di Sergio Di Maio, ha fatto scelte diverse.

Personalmente ho sperato fino all'ultimo che la Stampacchia ce la facesse a differenza di altri che si presentavano alla riunione già con l'idea che era il caso di appoggiare da subito il Betti.

Quindi ritengo fuorviante che il Comitato renziano proclami con il documento pubblicato sulla Nazione e Voce del Serchio la sua completa adesione alla candidatura di Alessandro Betti - Degli Innocenti non tenendo conto che alcuni dei suoi componenti hanno trovato soluzioni alternative pur rimanendo appartenenti al gruppo.

 

Inoltre è opportuno precisare che nessuno dei candidati fa il politico di professione e il giovane Sergio Di Maio (42 anni) se farà il Sindaco non lo farà come premio di liquidazione dopo una lunga attività politica.
Cordiali saluti
Marlo Puccetti
componente del gruppo
di riferimento a Matteo Renzi

Fonte: Marlo Puccetti componente del gruppo di riferimento a Matteo Renzi
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




8/3/2014 - 21:57

AUTORE:
Alessio Niccolai

Cerco tendenzialmente di non entrare nel merito delle elezioni di San Giuliano Terme in quanto Vecchianese, anche se auguro ai cittadini d'oltre Serchio di ottenere come primo inter pares Luca Barbuti, non solo per contiguità politica, per simpatia verso gli interlocutori del PRC o - semplicemente - come uomo di Sinistra.
Non mi interessano le primarie in quanto tali, ne' tantomeno quelle di un'ammucchiata che - a mio avviso - di Sinistra non ha neanche l'ombra.
Ma una cosa la voglio dire: in tre balletti - da profeta del Nuovismo coatto e del Giovanilismo pragmatico - il vostro leader indiscusso è diventato il portavoce dei poteri forti, ha occupato tutti i posti che contano disponibili senza alcuna legittimazione popolare, ha «rottamato» quel poco che di Sinistra era rimasto nel PD per riciclare tutto il peggior apparato DC.
Ora volete anche uno spazio autonomo sulla VdS? La prossima mossa quale sarà? Ci manderete a somministrare l'olio di ricino?!?

8/3/2014 - 18:46

AUTORE:
Osservatore non PD

Sto riflettendo sul senso di queste Primarie, e sulla loro opportunitå, se siano state utili come strumento democratico di selezione del candidato, o se invece abbiano avuto una valenza negativa ed abbiano introdotto ulteriori elementi di confusione.
I candidati propongono rotture e totale rinnovamento rispetto alla passata amministrazione, ma tutti e tre sono persone che con quel passato sono intimamente connessi, ne hanno fatto parte, ne fanno parte tutt'ora, chi piú evidentemente chi meno.
Il PD, partito principale sia della passata amministrazione, sia di queste primarie, si è frantumato su di esse ed i suoi candidati sembrano avversari politici. I Renziani si sono ulteriormente spaccati sulle spaccature del PD, e meno male non ci sono altri livelli, altrimenti si sarebbero di sicuro spaccati anche essi in progressione geometrica... SEL, che si vuole forse porre come alternativa credibile in quella situazione surreale, ne esce in secondo piano, su posizioni cosí deboli che finirà per essere solo supporto presente ma passivo (consiglio a SEL di attivare un ufficio stampa che rilegga i comunicati ed i post pubblicati: non perché gli errori di ortografia sminuiscano le idee, ma sono indice di scarsa attenzione e rispetto
per chi legge).
E dopo queste devastanti primarie? Amore e baci che tornano fra gli ex contendenti per fare squadra compatta ed efficace che pensa solo a risolvere i problemi dei cittadini?
Su una cosa sono d'accordo con il PD: è veramente un partito nuovo, nel senso che non ha veramente piú nulla a che vedere con quelle che impropriamente vanta come sue radici storiche. E' un partito senza passato, vediamo quale futuro potrà avere...