none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....
Apprezzo l’impegno, ma il risultato è scarso, .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

Giovanni Frullano eletto segretario all’unanimità
none_a
Sinistra Civica Ecologista–Sinistra Italiana–Europa Verde Verdi
none_a
L'opinione di LILLY CAMOLESE
none_a
dal web (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Teresa Bellanova, Senatrice della Repubblica Italiana
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
San Giuliano Terme
Luca Barbuti: proposto a candidato Sindaco da Rifondazione Comunista e Comunisti Italiani

22/3/2014 - 23:24

Luca Barbuti: proposto a candidato Sindaco da Rifondazione Comunista e Comunisti Italiani

 


“Abbiamo atteso l’arrivo della primavera per presentarci” Con questo annuncio questa mattina i partiti della Rifondazione comunista e dei Comunisti italiani hanno presentato nella saletta della stazione di San Giuliano Terme la lista “L’altra San Giuliano”, il programma di legislatura 2014 - 2019 e il candidato sindaco Luca Barbuti.

Si tratta di un annuncio che può apparire tardivo, ma non lo è per forze politiche come le nostre che hanno una concezione alta della politica. Una politica che non è una campagna elettorale da svolgere per due mesi ogni cinque anni, ma che è fatta di denunce, vertenze, lotte, proposte e gesti quotidiani, a fianco dei cittadini, soprattutto di quelli più deboli.

Abbiamo atteso l’arrivo della primavera e la fine delle consultazioni purtroppo infruttuose con altre organizzazioni alternative e di sinistra. Forze che insieme a noi avrebbero potuto costituire un polo della sinistra alternativa al Pd, in una discontinuità reale e tangibile con l’amministrazione uscente. Infruttuose pur avendo più volte annunciato la nostra disponibilità a non presentare un candidato di bandiera in favore di una candidatura che unificasse le forze di alternativa della sinistra sangiulianese.

Ma da parte nostra non vogliamo spendere forze ed energie in polemiche con queste liste i cittadini di San Giuliano meritano ben altro, hanno il diritto a sognare una primavera che spazzi via il mal governo degli ultimi cinque anni. Siamo l’unica lista che può rivendicare con orgoglio la propria coerenza: siamo gli unici infatti che possono rivendicare cinque anni di opposizione di sinistra all’Amministrazione Panattoni. La nostra forza sta nel gruppo di persone che si impegna in questo progetto, nessuno di noi, impegnato nei due partiti o nelle associazioni, fa questa scelta per carrierismo a partire da Luca Barbuti che da anni ha messo a disposizione della collettività le proprie competenze ed esperienze, senza mai aver temuto il “tutti a casa” o il nuovismo renziano.

La nostra forza sta nelle nostre idee, nel nostro programma: stop alla svendita del patrimonio pubblico, valorizzazione del territorio e dell’agricoltura locale, reinternalizzazione dei servizi, promozione della scuola pubblica con particolare attenzione anche agli asili nido, applicazione del referendum sull’acqua, redistribuzione della ricchezza per citare solo alcuni punti. È un programma ambizioso per un’altra San Giuliano rispetto a quella che ha governato negli ultimi cinque anni con risultati disastrosi, ma è a nostro avviso l’unico modo per riallacciarsi alla tradizione di buon governo che ha caratterizzato il nostro Comune. Vogliamo, insieme a tanti cittadini sangiulianesi, risentirci orgogliosi di abitare e vivere in questo territorio.

Con la lista “L'altra San Giuliano” e Luca Barbuti Sindaco sarà possibile.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

26/3/2014 - 23:57

AUTORE:
sinistra vera

I partiti di sinistra (escluso il pd) per il 99% hanno lo stesso programma e lo stesso obbiettivo (vedi sel,rifondazione,comunisti italiani,ecc.).
Il male e' che per vecchie ruggini o troppe correnti interne...godono a regalare sempre le vittorie agli altri..

25/3/2014 - 16:01

AUTORE:
Mario Bava

Un film prossimamente sugli schermi di San Giuliano Terme.
Per chi a Sinistra non trova la via d'uscita.
Un film sul dubbio che attanaglia le anime alla ricerca della pace, in antitesi alla certezza della scelta, che non porta da nessuna parte, ma che l'anima in pace la mette.
Alla fine un solo verdetto, come sempre,scioglierà la contesa.
Il consenso.

25/3/2014 - 9:33

AUTORE:
Martina

Un'altra Europa è il nome di una lista che mette insieme tante sensibilità comprese Sel e Rifondazione e che si batte per un'uscita dalle politiche di austerltà, per un cambio di rotta a livello europeo, ma anche a livello locale. Non si può gridare disobbedire ai trattati in Europa e obbedire al Pd a San Giuliano. Se Sel si trova in una forte contraddizione, nella palude della terra di mezzo, non è certo per colpa di rifondazione. Evitiamo beghe che non fanno bene a nessuno e confrontiamoci sui programmi.

23/3/2014 - 22:19

AUTORE:
Elettore di sinistra alternativa

Finalmente una buona notizia per chi si colloca nella sinistra alternativa e si oppone alle politiche neoliberiste delle autorità europee e del"nuovismo" renziano e a livello locale propone una discontinuità vera nei programmi e nel candidato a sindaco alla amministrazione in carica. Ottima scelta il nome della lista " L’altra San Giuliano” di Luca Barbuti come candidato a sindaco. Chi come me(ma sono sicuro che siamo in tanti/e) lo conosce da anni ne apprezza la coerenza, l'impegno politico vissuto in un rapporto costante con i movimenti e le associazioni e la capacità, la capacità di ascolto e di dialogo. E poi Luca Barbuti, non ancora cinquantenne, può vantare anche una buona esperienza amministrativa che per un candidato a sindaco è un buon viatico.

23/3/2014 - 21:41

AUTORE:
L. GC

Da Militante di Rifondazione Comunista ed in particolare da rappresentante dei GIovani Comunisti sono entusiasto della candidatura di Luca a sindaco,candidatura che noi GC sangiulianesi abbiamo sempre ritenuto fosse perfetta e necessaria per rappresentare il nostro partito e tutta la vera sinistra sangiulianese Proprio per questo ritengo che la candidatura di Luca in vista delle elezioni sia il primo passo in avanti per una rivalsa della sinistra comunale volta a ridare prestigio ma soprattutto una buona e competente amministrazione al nostro comune.
Concludo dicendo che questa candidatura sarà attivamente sostenuta da un folto numero di giovani che si sentono sempre più lontani da questo comune,ma che ,a differenza di quanto si tende a dire di questi tempi, si interessano alla politica dando una mano a cambiare le cose.

23/3/2014 - 19:51

AUTORE:
Tiziano Nizzoli, Cittadini e Territorio

E' difficile trovare nei programmi di tutti quanti qualcosa da ridire sulla qualità delle proposte; si può invece avere qualche dubbio sulla fattibilità e sulle tempistiche di attuazione, meno sui propositi.
Detto questo e rinnovando a Luca la mia stima ed amicizia, arrivo al punto di disaccordo, cioè alla ridistribuzione della ricchezza. E' pura frase propagandistica, molto difficile da attuare e di scarso ritorno economico, almeno nel territorio di San Giuliano. Noi siamo più propensi a "costruirla" la ricchezza nel nostro territorio, mettendo a frutto le risorse che abbiamo e la creatività d'impresa. I "vostri" laghetti di Campo e la "nostra" Marina di San Giuliano possono essere fonti di guadagno, lo sviluppo dell'attività turistica e dell'indotto commerciale, pure.
Occorre impedire la perdita del paesaggio ed il consumo del territorio, sbloccare la burocrazia che stangola le imprese ed agevolare tutti quei percorsi imprenditoriali che, insieme alla ricchezza, portano posti di lavoro. In poche parole, cerchiamo di volare in alto, invece che appiattirsi in basso!Cordialmente

23/3/2014 - 18:01

AUTORE:
Maria

In una informazione che quotidianamente è diventata un bollettino di guerra, finalmente una buona notizia: la candidatura di Luca Barbuti a sindaco di San Giuliano. Forse è la volta buona che con una persona "pulita, coerente e responsabile" come Luca la nostra città possa diventare veramente "un'altra".
Un grazie al compagno Luca per il gravoso compito che si impegna ad assumere.

23/3/2014 - 14:00

AUTORE:
Elettore di Sinistra

Un'altra Europa è il nome della lista che mette insieme tante sensibilità compresa Sel e Rifondazione. Gli approcci politici alla lista, anche se diversi tra loro, trovano la sintesi nel sostegno a Tsipras. Usare a San Giuliano, la stessa formula "Un'altra....." per presentare una lista al comune, ridotta alla somma di Rifondazione e il Pdci non aiuta localmente il percorso unitario verso le elezioni europeo,che invece servirebbe alla lista Tsipras