none_o

Tornano i concerti Musikarte del Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn. Uno straordinario viaggio musicale, iniziato sette anni fa, un appuntamento ormai classico atteso con trepidazione da moltissimi appassionati. Artisti provenienti da 20 nazioni di tutto il mondo hanno portato la loro musica e il loro talento nelle dimore storiche del Lungomonte pisano, veri gioielli del nostro territorio, nei palazzi, nei teatri, nei musei della provincia di Pisa.

Invito alla partecipazione gratuita
none_a
ASBUC di:Vecchiano-Filettole-Nodica-Avane
none_a
La Redazione
none_a
Vecchiano
none_a
Non sta a me risolvere il caso, ci sono persone preposte. .....
Evisto? noi ci siamo chetati e te sei rimasto con il .....
Caro sig. Gio' la facevo migliore. E invece è solo .....
Hai ragione, sono un bischero a confondermi ancora .....
Libri
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano
none_a
Soci Unicoop-UISP e Coop.Arh
none_a
Pisa, 1 marzo
none_a
Pontasserchio, 16 dicembre
none_a
Pontasserchio 22-23 febbraio
none_a
Pisa, 22 febbraio
none_a
L'Associazione il retone-presenta
none_a
Molina di Quosa, 16 febbraio
none_a
Ernesto va alla guerra
none_a
Il pettirosso è in procinto di partire
mentre la mimosa comincia a fiorire.
Esitano i narcisi dal color del sole
più audaci si mostrano le odorose .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
San Giuliano- Elezioni 2014
Incontro del candidato Sindaco Mauro Parducci con la cittadinanza a Campo

15/4/2014 - 15:25

Si è svolto ieri sera presso la canonica gentilmente messa  a disposizione da  don Luca , neo sacerdote  a Campo,  l’ incontro fra le Liste  Impegno e Solidarietà e Insieme per San Giuliano con  alcune famiglie residenti nel condominio Gli Ulivi  in via Torricelli a Campo. La questione  sollevata dai condomini  è quella, annosa, dell’allacciamento di 28 unità abitative con la fognatura comunale. Il condominio degli Ulivi, infatti, sorto negli anni Novanta dopo varie vicissitudini  legate a molteplici guai  inerenti la cooperativa originaria,   è ancora dotato di un privato depuratore che però costituisce un costo ( quasi unico dato che il condominio è orizzontale) che grava sulle famiglie per circa 13mila euro( anno 2013). Erano presenti il nostro candidato Sindaco Mauro  Parducci con Valter Ballantini e Renzia D’Incà, entrambi candidati.
A distanza di dieci anni dalla richiesta partita dal Comune di San Giuliano  verso i condomini a  intraprendere nei propri rispettivi confini lavori di allacciamento  utili al collegamento con la fognatura pubblica, purtroppo la  pratica amministrativa  comunale si è bloccata  per ragioni non chiare ai condomini. La motivazione, su richiesta dei condomini e dell’amministratore Caira, è stata data dalla impossibilità intervenuta nel frattempo causata dalla raggiunta massima capienza del depuratore de La Fontina.  Gli anni sono passati,  così come  due amministrazioni comunali giunte a fine mandato, e le 28 famiglie di Campo condominio Gli Ulivi si ritrovano a pagare una cifra a questo punto intollerabile, a fronte di un depuratore privato che comincia ad essere vetusto e con forti segnali di malfunzionamento, col rischio di dover investire ulteriori somme di denaro- oltre che indicibili disagi eventuali.
 
Rimane la speranza di una risoluzione del contenzioso con il Comune  e/o con il l consorzio Acque, che nel frattempo ha assunto la  gestione delle fognature e che non ha risposto  adeguatamente secondo i  condomini, se non rigettando la delicata questione.
 
Alle numerose domande  rivolte, anche in merito ad altre questioni  legate al territorio comunale  quali i temi della sicurezza per la presenza del campo nomadi sull’argine dell’Arno che ha visto in concomitanza aumentare casi di furti in zona,  delle energie rinnovabili quali impianto di fotovoltaico utili al risparmio energetico delle famiglie, il candidato Sindaco ha risposto che  è  quello dei residenti di via Torricelli una questione di diritti  molto probabilmente violati, e si è reso disponibile, una volta eletto, ad incontrare  Acque con le famiglie del condominio  Gli Olivi facendo presente che la Lista già ha ascoltato in altre frazioni  situazioni di  problemi di contenzioso di altre famiglie con lo stesso consorzio.






+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




17/4/2014 - 20:23

AUTORE:
Uno di lì

In realtà un ne sai "uno-strumento-dentellato-in-uso-al-falegname"
Perché le famiglie 10 anni fa hanno chiesto di allacciarsi per eliminare il depuratore "privato" ma gli è stato detto che la capienza del depuratore della Fontina (non San Jacopo) era finita, salvo poi far attaccare le case nuove costruite dopo.
Le famiglie hanno detto "l'allaccio si paga noi. Quanto ci vole? 20mila euro? Di più? Se ne spende ogni anno già 13mila di luce e gestione".
Quindi di cosa parli?
In queste situazioni, come in altre che durante questa campagna elettorale stanno venendo fuori, la soluzione è mettere tutti intorno a un tavolo, con l'amministrazione comunale a fare da garante e non ci si alza finché non s'è trovata una soluzione, così come si fa nelle procedure della mediazione civile.

17/4/2014 - 16:13

AUTORE:
Uno che sa

La verità è che la fognatura a Campo sono almeno 10 anni che è pronta, ma i signori del villaggio avevano il depuratore e non hanno voluto spendere per allacciarsi come gli altri cittadini. "Noi ci sà il depuratore, perchè bisognerebbe spendere?" Oggi gli si rompe il depuratore e il comune dovrebbe salvarli... se si fossero allacciati allora non sarebbero nella m...a

17/4/2014 - 13:52

AUTORE:
Un prossimo elettore

Anche la vicenda di Campo se la correliamo ai propositi del programma di legislatura, quanto meno stride.
Da “INTRODUZIONE” Pag. 6 – Ultimo periodo: “A partire dai valori comuni della pace, dell'antifascismo, della Resistenza e della Costituzione. Il nuovo ciclo di sviluppo economico, sociale, culturale e civile che vogliamo promuovere per la
nostra realtà è nel segno della qualità. Insieme ai cittadini, …”
Da “ Vivere bene a San Giuliano Terme: per una nuova qualità della vita nelle frazioni”. Pag. 8 – “Per queste ed altre finalità sarà istituito un assessorato alla
“qualità della vita nelle frazioni”. Un progetto importante che costituirà la spina dorsale degli interventi nelle frazioni e che sarà l’evoluzione del “progetto frazioni”. Che avrà lo scopo di fare tesoro delle segnalazioni effettuate e che provvederà nel corso dei prossimi anni di proporsi come orecchio attento delle necessità dei cittadini e del territorio. Che avrà uno stretto rapporto con le frazioni e i loro cittadini.”
Da “Il territorio impronta della comunità, fra passato presente e futuro.”
Pag. 14 – “I prossimi cinque anni saranno quindi dedicati ad una particolare
attenzione della qualità della vita nelle frazioni con interventi mirati e funzionali che vedono nell’arredo urbano e nella realizzazione di opere pubbliche il principale obiettivo per soddisfare le richieste avanzate dai cittadini.
Saranno poi pianificate specifiche azioni ed individuati specifici ruoli per intercettare fondi di supporto di natura regionale, nazionale o europea affinché non tutti gli impegni sostenibili restino a carico delle finanze locali.”
Da “Un comune amico dei cittadini e nemico della Burocrazia”
Pag. 34 – “In questi anni abbiamo iniziato a migliorare il rapporto tra il sistema
comunale e i cittadini, con l’obiettivo di accrescere la qualità
dell’amministrare tramite una maggiore efficienza e trasparenza, …”
“E’ arrivato il momento di continuare ad assumere decisioni che modifichino il nostro assetto impedendo all’azione amministrativa di implodere indirizzando prioritariamente le risorse che abbiamo a disposizione dei servizi da rendere ai cittadini ed al territorio. …”
“Continueremo nei prossimi anni mettere il cittadino ed i suoi bisogni la centro della nostra attenzione, …”

17/4/2014 - 13:27

AUTORE:
Maghetto

Vuole scommettere che la nuova amministrazione si ritroverà molti problemi irrisolti da risolvere, oltre al mutuo presso la cassa depositi e prestiti per pagare i "fornitori"?

17/4/2014 - 7:23

AUTORE:
Maghetta

Vuoi scommettere che un geometra svelerà l'arcano ?

16/4/2014 - 22:52

AUTORE:
Ludmilla

...Mauro Parducci, che si è dato disponibile ad incontrare Acque, una volta eletto, per risolvere i vari contenziosi.
E' come domandare al macellaio se la carne che vende è fresca, cosa pensate che vi risponda? E cosa pensate avrebbero risposto gli altri candidati Sindaco?
Il problema delle fogne a San Giuliano è complesso e destinato ad una soluzione in tempi medio-lunghi, poichè è subordinato al potenziamento del depuratore di via S.Iacopo, che ha già alle sue spalle una lunga storia di promesse mai mantenute, a partire da Santoni, quindi da quindici anni.
Prima o poi arriverà qualcuno preparato sull'argomento che dica la nuda e cruda verità?