none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

Poverannoi, è andato ormai. Lo usano sulla 7 di .....
. . . che ne capisce più di te. Fattene, anzi fatevene .....
. . . giorni sta prendendo dei punti la Raggi. . . .....
. . . . . . . . . . . . . . . . l'ha capito? La DaD .....
Greenpeace
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Vecchiano
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


di Marlo Puccetti
none_a
la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
San Giuliano Terme
Comunicato lista “UN CITTADINO PER I CITTADINI”, Claudio Baroncini

23/5/2014 - 11:45


 
Comunicato stampa del candidato sindaco al Comune di San Giuliano Terme (PI) della lista “UN CITTADINO PER I CITTADINI”, Claudio Baroncini
 
Nella recente campagna elettorale, nessuno dei candidati a sindaco ha nemmeno sfiorato il tema dell’antenna collocata proprio nel centro abitato di San Giuliano Terme, in Via Lidice a pochi metri da una scuola elementare, da una media, da un parco pubblico e dalla locale ASL.
 
Come è possibile nel 2014 assistere a che i bambini debbano frequentare la scuola, i parchi pubblici e vivere insieme alle loro famiglie costantemente irradiati dalla onde di un ripetitore telefonico che avrebbe comodamente potuto essere collocato altrove?
 
La legge Gasparri consentiva l’installazione di ripetitori di quel genere, tranne che nelle aree preventivante individuate come non idonee dall’amministrazione.  
 
L’amministrazione comunale non ha adottato tempestivamente mappatura delle aree inibite alla collocazione di ripetitori telefonici e così è stato possibile fare sorgere in Via Lidice, proprio nel centro della vita sociale sangiulianese, un enorme ripetitore alto decine di metri per la telefonia mobile, fonte di irradiazione costante di onde per gli abitanti, gli scolari ed i frequentatori dell’ASL.
 
Non voglio tornare sugli errori dell’amministrazione comunale che hanno consentito alla TELECOM di collocare questo ripetitore per telefonia mobile ma se sarò eletto Sindaco certamente l’antenna di Via Lidice verrà rimossa nel giro di pochi mesi.
Non esiste certo chi non sbagli amministrando una città ma ciò che è inaccettabile è non proporre una soluzione ai propri errori, il candidato sindaco del PD non ha mai nemmeno detto una parola su cosa intenderà fare del ripetitore di via Lidice e su come vorrà evitare l’esposizione costante di donne, uomini e bambini alle onde emesse quotidianamente. 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/5/2014 - 14:00

AUTORE:
Collega Consiigliere

Caro Claudio col tuo voto in consiglio e' stata messa l'antenna.