none_o

Parimenti all’amico Maini anche io faccio deroga al principio di non uscire più sulla Voce se non quando l’argomento è eccezionalmente importante. E questo video lo è! Il professor Galimberti spiega tutto, e con grande chiarezza. Un’ occasione per capire il particolare momento storico in cui viviamo. Da ascoltare per riflettere.
 

Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Una partita al cardiopalma quella degli under 21 con .....
Le ragazze della squadra azzurra, ai mondiali in Francia, .....
Nel disegno dell'architetto Donati commissionato dalla .....
Sulla pista ciclabile aggiungo che finisce nel nulla, .....
  • Circolo ARCI Migliarino

      Convocazione Assemblea Soci

    Ilo Circolo comunica che l' Assemblea ordinaria viene indetta in prima convocazione il 6 giugno ore 21,30, in seconda convocazioneil giorno 7 giugno alle ore 21,00 presso il Circolo Arci, via Mazzini 35.

    1) Relazione del Presidente

    2) Rendiconto annuale 2018

    Tutti i Soci sono invitati a partecipare.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Il c.t. Bertolini: "Difesa top"
none_a
Val di Serchio
none_a
«Come fa a essere italiana?»
none_a
Trofeo di S. Ubaldo di Petanque
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Comunicato Vivere San Giuliano
Ringraziamento della Lista "Vivere San Giuliano Terme"

2/6/2014 - 19:31



Un ringraziamento sentito ai Cittadini che hanno votato la Lista Civica “Vivere San Giuliano Terme Cittadini in Comune”
 
Il gran numero di voti ottenuti (670), è il risultato di un impegno civico e di un progetto di rinnovamento e cambiamento, che tanti elettori hanno compreso e approvato esprimendoci il loro consenso elettorale.
 
L’aver presentato un candidato Sindaco Donna, Alessandra Pellegrini, è stato un segno tangibile del cambiamento politico culturale che la lista civica “Vivere San Giuliano Terme Cittadini in Comune” ha intrapreso e continuerà in futuro.
I temi dell'ambiente, dell'utilizzo intelligente del territorio, la valorizzazione delle bellezze naturalistiche, il taglio agli sprechi nel sociale migliorando e mantenendo efficienti i servizi, la revisione della spesa, tutta, partendo dalla riduzione dei dirigenti da 5 a 2, la lotta alla disoccupazione, una visione del mondo dove la natura e gli animali sono in completa armonia, la lotta a tutti gli inquinamenti, compreso quello elettromagnetico, invisibile ma causa di malattie gravi, e che interessa alcune frazioni del territorio, Ripafatta, Molina di Quosa, Asciano e Agnano, questi sono i temi che riteniamo prioritari.
 
Abbiamo portato avanti questo Progetto di totale rinnovamento con grande impegno e serietà,  consapevoli delle difficoltà a cui andavamo incontro, rifiutando apparentamenti con i partiti per soli fini elettorali e di pura convenienza.
La nostra campagna elettorale e' costata per tutti e 18 i candidati, sindaco compreso, circa € 700,00 euro( €.39,00 a candidato), tutta autofinanziata.
 
La lista civica Vivere San Giuliano Terme Cittadini in Comune, continuerà il suo operato, proponendosi ora più che mai, come soggetto "libero", per dar voce ai problemi dei Cittadini, facendolo in modo anche critico ma costruttivo.
 
La nostra posizione di presentarci da soli  e come più volte detto, di non apparentarci al ballottaggio, non ci esime da fare un appello ad  andare a votare, dicendo ai nostri elettori di esprimere una preferenza in totale libertà, rinunciando però a tatticismi e giochini partitocratici elettorali che sono il frutto di quella vecchia politica che ha portato al disastro il Comune e scaricato sui Cittadini l’onere di ripianare i buchi di bilancio, e che oggi si presenta con paladini e alfieri del punto e a capo.
Grazie a tutti nostri Concittadini che con il loro voto ci hanno dato fiducia.
 
Per la lista civica “Vivere San Giuliano Cittadini in Comune”
il candidato Sindaco Alessandra Pellegrini
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




6/6/2014 - 14:16

AUTORE:
Alessandra Pellegrini

Al sig. Antonio: pubblichiamo tra domani e dopodomani l'articolo dove comunichiamo tutti i vari sviluppi sulla questione. Se interessati a contrari in pvt mi scriva alla seguente mail : viveresangiuliano@gmail.com
La Gablla è un altro comune ma dobbiamo unirci e far fronte unico.
Aspetto il suo contatto.

5/6/2014 - 18:41

AUTORE:
Antonio

Quando fate una riunione alla gabella ? Qui i fili sono in casa e ieri sera friggeva tutto

5/6/2014 - 13:34

AUTORE:
Alessandra pellegrini

Ringrazio per gli apprezzamenti e per le dichiarazioni di stima: con l'impegno ed il lavoro fatto fino ad ora questi risultati non fanno altro che motivarci ancora di più per continuare quello che abbiamo fatto fino ad ora sempre più sicuri di aver preso la strada giusta. Per quello che riguarda l'invito al voto l'intento è quello di invitare la gente ad andare a votare e al contempo di chiedere di farlo ragionevolmente, staccandosi dal "ho sempre votato così " che nelle condizioni in cui siamo non è costruttivo. Chiunque uno decida di votare deve farlo perché lo ritiene la persona, e al contempo, il rappresentante della squadra giusta per risolvere i problemi. Ognuno riterrà valido o Di Maio o Strignano a seconda della propria opinione.
Per l'elettore di Asciano e per tutti gli altri elettori: abbiamo solo cominciato! Stiamo continuando a lavorare sia per quello che riguarda il progetto Terna per cui ci siamo impegnati come lista sia per le altre proposte del nostro programma.
Seguiteci! E se avete richieste o dubbi o se si creassero dei problemi inascoltati non esitate a contattarci. L'obiettivo è davvero stare meglio tutti in questo comune!
Alessandra Pellegrini

3/6/2014 - 18:01

AUTORE:
Andrea

Chiedo la cortesia di pubblicare interamente questo comunicato stampa del Movimento Cinque Stelle per San Giuliano Terme.Andrea Giuliani cittadino candidato consigliere gia' eletto per il comune M5S.

Visto che qualcuno mi parla di contenuti accontentiamo i nostri cittadini ed elettori.

Sindaco Paolo Panattoni ha recentemente commentato trionfalisticamente il rendiconto del 2013 affermandone “la bontà” dei provvedimenti assunti dalla Sua Giunta in questi ultimi due anni. Ma non si comprende per quale motivo il Sindaco debba usare questi toni poiché semmai avrebbe dovuto chiedere scusa alla popolazione sia perché il bilancio del 2011 presentava un forte disavanzo, sia perché il riassorbimento di questo deficit è avvenuto attraverso l’aumento dei tributi comunali e con tagli sulle spese. Dunque, se è vero che “il disavanzo del 2011 è stato completamente riassorbito” ciò ha comportato un notevole prelievo di risorse sui redditi (già duramente ridimensionati dalla crisi) della popolazione del nostro Comune. Infatti, le entrate proprie del Comune nel 2013 ammontano a 23,8 milioni con un aumento di ben 37,79 punti percentuali rispetto al 2011 (17,3 milioni); gli abitanti di San Giuliano Terme hanno pagato un costo elevato per rimettere in attivo il bilancio comunale dopo il disavanzo del 2011, con un aumento di ben 6,5 milioni che derivano dall’aumento di imposte, tasse e tariffe comunali. Si deve quindi consigliare al Sindaco uscente di evitare dichiarazioni che richiamano alla “bontà del percorso fatto in questi due anni”, poiché non si comprende quale bontà ci sia stata nel disavanzo di bilancio del 2011 ammontante ad € 2.998.565,06, oppure quale soddisfazione possano aver provato gi abitanti di San Giuliano nel pagare più tasse per colpa di questo disavanzo. Altrettanto consigliamo di evitare affermazioni inerenti ad un “bilancio solido e trasparente e una qualificata gestione delle finanze” dato l’elevato ammontare dei debiti pari a 44,6 milioni, di cui l’ammontare dell’indebitamento finanziario ammonta a circa 34,3. In tal senso occorre ricordare che oltre 4,4 milioni all’anno di risorse a disposizione del Comune sono destinate a rimborsare sia la quota capita e che gli interessi dei mutui contratti dal Comune; somma questa la cui incidenza sulle Entrate correnti dell’anni 2011 risultano al di sopra del limite della capacità di indebitamento fissato per l’anno 2013 al 6% e quindi il Comune non può contrarre nuovi mutui. La maggioranza che ha governato San Giuliano fino ad oggi ha quindi dimostrato di non essere gran che capace a gestire le finanze comunali dato che ha dovuto sottoscrivere con la Cassa Depositi e Prestiti di una operazione di anticipazione di liquidità pari ad euro 4.293.192,16 (ex DL 35/2013) per il pagamento di debiti certi liquidi ed esigibili al 31/12/2012. La maggioranza invece dovrebbe spiegare meglio la situazione delle società partecipate, come del resto rilevato dal Collegio dei Revisori: “L’ente deve dotarsi di un idoneo sistema informativo finalizzato a rilevare i rapporti finanziari tra l’ente e le società partecipate ed atto a monitorare la situazione contabile, gestionale e organizzativa ed il rispetto delle norme di legge sui vincoli di finanza pubblica delle società partecipate direttamente ed indirettamente e degli altri organismi a cui sono stati affidati servizi e funzioni. Il Collegio ricorda come il bilancio dell’ente sia influenzato dall’ andamento della società in house Ges.te S.r.l. Pertanto si raccomanda di eseguire un controllo costante sulle posizioni creditorie, debitorie e patrimoniali con tale società ed in generale con tutti gli enti partecipati, in modo da evitare il verificarsi di situazioni critiche che comportino il ripianamento di perdite consistenti. Per gli organismi che non presentano situazioni deficitarie, si invita a monitorare l’andamento economico al fine di migliorare la redditività degli stessi.

3/6/2014 - 16:24

AUTORE:
Elettore di Asciano

Perché avete delle proposte sulla salute , terna ci ammazza e solo voi proponete qualcosa
Non deludeteci come hanno fatto tutti
Fateci sapere

3/6/2014 - 16:08

AUTORE:
Maria di Stefano

Io ho votato una ragazza giovane, pulita, e con due manifesti che avrei voluto fossero condivisi anche da altri , condivido la sua nota , aspetto che formuliate proposte e iniziative, a San Giuliano c' e' bisogno di voi ragazzi !!

3/6/2014 - 15:49

AUTORE:
Stefano

Leggo dalle liste dei candidati a consiglieri e possibili futuri assessori dell ' oggi , che giustamente non erano rilevanti nella giunta di ieri :
Fabiano Martinelli assessore ieri ,, nuovo oggi
Veronica Mele assessore ieri ,,nuovo oggi
Balatresi assessore ieri ,, nuovo oggi
Lasciando poi perdere i vari segretari di circolo , galoppini e affini.
Questo si chiama punto e indietro. !!!!
( ma tranquilli tanto vincete , però ricordatevi questa e' l'ultima volta, fatevela durare questa legislatura !!!!)

3/6/2014 - 14:34

AUTORE:
Pippo

Eh basta con questi "ONESTI, SEMPLICI E PERBENE", ma chi vi credete di essere voi del M5S?
Si può dire che chi ha governato ha fatto errori, ma è ben diverso dal dare dei disonesti che implica il dolo.
Eh siate seri e parlate di contenuti!

3/6/2014 - 14:31

AUTORE:
Osservatore 1

Non siamo su scherzi a parte.
Quì "purtroppo" siamo ad una dura realtà di: duecento e più cittadini sangiulianesi o meno che si presentano candidati a dare "consigli direttamente" se eletti al loro Sindaco e Giunta Comunale, poi dicasi n° 14 liste apparentate o meno ad 8 (otto) condidati alla sostituzione naturale del Sindaco di SGT in scadenza quinquennale.

La metà dei candidati a Sindaco di SGT erano del Partito Democratico dei quali uno solo è il rappresentante effettivo di quel partito (Sergio Di Maio) e non a caso e per caso al primo turno ha preso preferenze di voto tre/quattro volte tanto più dei suoi competitor ex PD ed anche questa mi/si può esser annoverata ad un: meditate gente meditate!

Sempre non a caso e per caso la destra sangiulianese era pre-occupata da un solo risultato elettorale: quello del Partito Democratico verace.
Per l'intanto si è visto che: volersi candidare per forza e non per amore a Sindaco il vero obbiettivo dei "fuoriusciti" era l'accaparrarsi un seggio anche a scapito di eventuali concorrenti Consiglieri in una grande lista di eguali ed è un po quello che vediamo/vedevamo a livello nazionale con tanti; come li chiamavano ad un tempo: "cespugli" alla base della Quercia o dell'Olivo che pur d'apparire sui manifestoni elettorali quali capi di partito con tanto di tribuna in TV avrebbero venduto anche la mamma sua.
Il "prima" caro sig. Stefano è avvenuto non a caso prima e non dopo e sempre non a caso e per caso che il legislatore ha stabilito il rinnovo ogni 5 (cinque) anni il Consiglio Comunale ed il suo Sindaco che può essere rinnovato una sola volta se non dopo trascorsi 10 anni dalla seconda legislatura.
Quindi scherzi a parte, il gioco dei pacchi, la ruota della fortuna od altre amenità della Rai-tv è altra cosa e gli elettori a maggioranza decideranno come sempre in piena libertà.

Buon voto di ballottaggio domenica 8 Giugno a tutti.

3/6/2014 - 13:50

AUTORE:
Cittadino

...ha scoperto gli altarini del Sig. Giuliani e "quelilì" che cinguettano-civettano con tutti per avere i voti mancanti nel ballottaggio; io la pensavo ed il sig. Luca lo aveva già scritto sulla VdS.
Se lo fanno a Livorno di chiamare all'agghengaggio destre e sinistre pur di vincere sull'avversario storico sessantennale, ma, il "ma" non lo metto, non sono il solito saputello che sattuttolui; vederemo! e chi vota di solito è avanti a chi dice vota me-vota me e.. gli elettori, quando son liberi: non sbagliano mai!

3/6/2014 - 13:39

AUTORE:
Stefano

Ma la lista civica si è presentata per sapere quanti voti prendeva, perché le persone non sapevano cosa fare, o perché voleva un cambiamento a San Giuliano Terme?
Il Pd che ha governato, può essere anche il Pd del cambiamento, della svolta, del nuovo modo di governare proponendo LE STESSE PERSONE ?
Meditate

3/6/2014 - 13:02

AUTORE:
Luca Quilici

Bravo Giuliani non vi apparentate per statuto ma poi civettate con tutti. Poi basta con ste parole onesti disonesti etc.. per me sono tutti onesti i candidati sino a prova contraria.

3/6/2014 - 11:59

AUTORE:
Luca Gioè

Brava la Pellegrini. Da una parte lascia la libertà di voto. Dall'altra invita a votare ma non si esime di dare una stoccata al progetto di "punto e a capo".

3/6/2014 - 11:43

AUTORE:
Maurizio

Un grandissimo grazie di esservi presentati con vera umilta' e semplicita'.


Grazie veramente

3/6/2014 - 8:58

AUTORE:
samuele

Condivido il sentimento di stima di Andrea.

2/6/2014 - 21:08

AUTORE:
Andrea

ALMENO VOI AVETE DATO ESEMPIO CON LA VOSTRA LISTA DI COME SI PUO' FARE POLITICA CON PERSONE ONESTE,SEMPLICE E PERBENE.VI PORGO LA MIA STIMA PERSONALE.Andrea Giuliani