none_o

Da molte fonti internazionali l'Italia è situata ai primi posti per evasione fiscale nel mondo. Un fenomeno mai affrontato con decisione ed ora elemento fondamentale per la crisi di famiglie e imprese. Il nuovo governo non potrà ignorarlo e alcuni strumenti di contrasto efficaci sarebbero invece molto semplici.

Un interessante dibattito fra Bertelli e beppecalesse .....
Ratzinger con il quale trovo più affinità di pensiero .....
Caro Segretario Enrico Letta,
ricevo da semplice .....
Se la vuoi chiudere qui per me va bene, il dialogo .....


Diario di viaggio – Incontro con persone speciali

di Daniela Falconetti 


Matilde Baroni in, Carta Bianca 1, Casa della Donna di Pisa 2008 

Novembre 1918: ritorno a casa di Alfonso.

dal pensiero prismatico di Dario Ballini
none_a
dal blog di Aldo Morè (a cura di BdB, red VdS)
none_a
Ceccanti (PD) in esclusiva
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Vecchiano Civica
none_a
Io, Medico
none_a
none_a
di Antonio Campo
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
Il desiderio di luce porta pace nel mio cuore.
Risplende la gioia della vita in ogni cosa che vive, che fa parte di me e
dell’universo che mi circonda. .....
Buongiorno,

queste mie parole sono per evidenziare il menefreghismo di un ente del Comune di San Giuliano Terme che ad oggi non mi ha risposto ad .....
Domenica 7 Dicembre all’Arena Metato di Pisa
Libri/Arte: Dall’art brut alla scultura
Gli autori di “Sulle spallette alle nove” ospiti del talk show di Villa Medicea

6/12/2014 - 11:50


 
Domenica 7 Dicembre all’Arena Metato di Pisa
Libri/Arte: Dall’art brut alla scultura,
gli autori di “Sulle spallette alle nove” ospiti del talk show di Villa Medicea
 
Libri, dialoghi sull’arte e cultura per Villa Medicea. Dopo la bella inaugurazione del palinsesto di eventi ed appuntamenti promossi dall’associazione “Italia Arte e Prestigio” per la direzione artistica diPietro Modica ed il coordinamento di Ilaria Navarria, la storica dimora costruita da Giulio de’ Medici all’Arena Metato è pronta ad offrire un’altra domenica all’insegna della varietà culturale, soprattutto dell’arte contemporanea con una sorprendente mostra collettiva che mette insieme le tecniche e le sensibilità più diverse.

Da ammirare, sparsemagnificamente nelle stanze della Villa, le opere di una generazione libera e generosa per visioni e contenuti di artisti, le sculture di Adriana Abbate, realizzate lavorando la pietra leccese; la bresciana Maddalena Franguelli con i suoi scenari scintillanti, misteriosi e seducenti; i collage civetta di Gianluca Maggiani; il pisano Giorgio Fornaca con la sua pittura cromatica così come pisano è l’originale Tommaso Santucci con le sue singolari creazioni; l’art brut diPaola Marchi; le sculture mitologiche di Roberto Giansanti; le pennellate della spagnola Nuria Rami Jurado; il poliedrico Vittorio Formisano e Gian Carlo Pardini capace di trasformare la “polvere di marmo” in opera. I proventi della vendita delle opere saranno devoluti in beneficenza che hanno aderito all’iniziativa.

Un melting-pot di genere capace di fondersi e non violentare il Dna di un ambiente che appartiene al passato ma che viene proiettato, grazie all’arte, nel contemporaneo. Così come contemporanea è la formula, fatta di eventi, iniziative, visite guidate e cocktail scelta per proporre a potenziali acquirenti la bellissima dimora pisana. Una formula, quella dell’Open House tipicamente americana, innovativa per il mercato immobiliare italiano.
 
In agenda, domenica 7 dicembre (dalle ore 17,00) nelle stanze al secondo piano l’appuntamento con il talk show condotto curato da Massimiliano Simoni di Artitaly. Ospiti gli autori del racconto corale “Sulle spallette alla nove – storie di una notte pisana”, scritto ad otto mani ed edito da MDS Editore.

A raccontare la nascita del progetto editoriali gli autori Fabrizio Bartelloni, Annalisa Pardi, Sara Salomoni, Silvia Belli, Giulia Cecchi, Alice Marchetti, Giovanni Vannozzi e Francesca Petrucci.
 
Per info su 

www.italiaarteprestigio.it / www.facebook.com/italiaarteeprestigio
 
Aperto tutte le domeniche dalle 15.00 alle 20.00
Ingresso Gratuito.
 
Villa Medicea Ammiraglio
Via Cavour, 35
56010
Arena Metato – Pisa (Pi)
https://www.google.it/maps/place/Via+Camillo+Benso+Cavour+Arena+Metato,+35,+56017+Metato+PI/@43.7714784,10.3748379,3a,52.5y,46.35h,73.15t/data=!3m4!1e1!3m2!1sZ7SWMtjxPFRNXC2hkYebNQ!2e0!4m2!3m1!1s0x12d5909f2bd853b7:0xebb271d4029181c9!6m1!1e1
 
La Villa.
La Villa Medicea Ammiraglio è un’imponente costruzione tardo rinascimentale in stile fiorentino.  E’ disposta su due piani, più vaste cantine, due torrette, circondata da circa un ettaro di parco con alberi secolari. La Villa Medicea di Arena Pisana (oggiArena-Metato) fu fatta costruire, nella seconda metà del 1500, da Giulio de’ Medici, Primo Cavaliere dell’Ordine dei Cavalieri di Santo Stefano e nominato da Cosimo I Primo Ammiraglio della flotta Medicea e Stefaniana. La Villa Medicea Ammiraglio è una delle pochissime ville, ubicate nella provincia di Pisa, costruita ed abitata direttamente dalla famiglia dei Medici di Firenze. Info su www.ammiragliogiulio.wordpress.com) 


Andrea Berti
Relazioni Esterne & Comunicazione

Fonte: Andrea Berti
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri