none_o



Orazio Riminaldi non è il mio pittore preferito. Dunque, credetemi: la decorazione della cupola della Cattedrale di Santa Maria Assunta di Pisa è davvero una “figata pazzesca”. La cominciò nel 1627, a trentaquattro anni, morì a soli trentasette anni di peste bubbonica. Aveva investito molto nella sua formazione di artista. Quando capiremo che investire nella formazione è un punto strategico?

. . . . . . . . . . ovvero i giornalisti seri e bravi .....
Il PD del vescovo Letta ha tolto la tari alla chiesa, .....
Con le nuove aliquote irpef come al solito ci rimettono .....
. . . tutti noi bravi soldatini bersaniani-cuperliani .....
....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

di Riccardo Ricciardi
none_a
di Anna Ferretti e Michele Passarelli Lio (Coordinatori Provinciali)
none_a
di Renzo Moschini
none_a
I Consiglieri di Vecchiano Civica
none_a
Comitato Comunale di Italia Viva Pisa
none_a
Molina di Quosa, 10 dicembre
none_a
Marina di Pisa, 3 dicembre
none_a
L'arte di fare l'olio a Vicopisano
none_a
Circolo ARCI Migliarino
none_a
Ai Circoli ARCI di Filettole e Nodica, sab.4 dic.
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Seduto al freddo e piove neve
Ma non ti nota quella gente
Con quello sguardo cerchi aiuto
Tu sei per loro inesistente
Mentre tu geli fra il cartone
Passan .....
Buongiorno, stamattina anche complice il forte vento e' caduto un palo della luce stradale in via d'ombra zona largo tazio Nuvolari, solo il "caso" a fatto .....
Consorzio di bonifica Toscana Nord
Articolo riguardante la gestione del consorzio di bonifica toscana nord visto dalla minoranza

29/12/2014 - 17:48

LA BONIFICA RICORRE ALL’ESERCIZIO PROVVISORIO BILANCIO 2015  PERCHE’?

                    VOGLIAMO   CONOSCERE LE VERE   RAGIONI

 
Quasi un anno di vita del nuovo consorzio Toscana Nord, rivendichiamo  più trasparenza , chiarezza  e azione incisiva nella gestione, questa la richiesta dei rappresentanti della lista ,                ”sicurezza  idraulica,ambiente, equità e partecipazione”           
 
 
Trascorso  quasi un anno dall’insediamento del nuovo “consorzio di bonifica Toscana Nord” è necessario,   un primo bilancio di attività.
Il gruppo consiliare aveva denunciato in   un comunicato  un mese  fà,  la preoccupazione di uno stallo della  attività consortile, sia perché niente, di niente in questo  quasi, primo anno è cambiato, sia perché sono aumentate le spese di gestione, sia perché  ci sono riardi gravi, imputabili alla Regione per atti fondamentali “linee guida per i piani di classifica” strumenti indispensabili per la vita e attività dei consorzi di bonifica.
Quindi la somma di, inefficienze, ritardi,   pone chi governa il consorzio a grande responsabilità
Per il futuro dell’ente.
Infatti.
 
1(sono aumentate le spese ordinarie di gestione del nuovo ente a scapito di  una diminuzioni di lavori,  di manutenzione,  cura , prevenzione delle opere e infrastrutture di bonifica.
 
2( nessuno accorpamento, aggregazioni dei servizi è stato fatto, dal catasto,ragioneria, progettazione, gestione dei contenziosi legali, acquisti  di beni e servizi, cosi da creare  risparmio e dare corpo  alla riforma , legge Reg 79/2012
 
3( nessun forma o idea di progetto sul nuovo ente, nessuna  discussione avviato con i sindacati, sul nuovo POV.(Piano organizzazione variabile dei servizi)
 
4( la trasparenza  amministrativa resta un miraggio, la maggioranza, assieme al Presidente si è arroccata  nella fortezza,  allagata da ritardi , debiti, solo comunicati stampa ad uso e consumo dell’uomo solo.
5( l’unica attività, a nostro avviso, che ha avuto  successo in questo primo anno è stato, l’uso del bancomat, il consumo di risorse economiche, giacenti  nelle ex tesorerie, dei ruoli 2014 già riscossi, l’augurio, ribadiamo la richiesta  di conoscere che, sia stato fatto un buon  utilizzo.
Un mese fa chiedevamo al Presidente del consorzio Ridolfi, un cambio di passo, una  azione più incisiva, più  realismo, meno slogan, meno chiacchiere,  dare  sostanza alla riforma del sistema della bonifica Toscana, produrre atti  amministrativi concreti  nell’interesse dei consorziati,  nulla o poco di questo è stato fatto  dalla maggioranza che presiede l’ente.
Abbiamo   espresso un voto responsabile, favorevole al documento finanziario e di bilancio 2015 il 28 novembre scorso,  tutto ciò e rimasto fermo nei cassetti  del Presidente, a distanza di 30giorni dalla adozione ,il bilancio non è stato inviato ancora alla Regione per l’esame obbligatorio, i solleciti fatti  dal gruppo di minoranza  per conoscerne i veri motivi, non hanno avuto risposta, totale indifferenza nei confronti della minoranza, una gestione consortile ormai improntata alla arroganza,all’uso non trasparente delle risorse,  all’uomo solo al comando.
 L’ente  sta rischiando  molto, la paralisi  nei prossimi mesi sarà inevitabile, se la maggioranza   non cambia  rapidamente rotta, se non verranno assunti provvedimenti unificanti  dei servizi.
Alla assemblea del prossimo 30 dicembre è previsto  la autorizzazione  all’esercizio provvisorio  del bilancio 2015, non  ne conosciamo i veri motivi a tale ricorso straordinario, ciò ci mette in allarme.
Il 26 dicembre scorso un ‘articolo sul quotidiano la Nazione cronaca di Viareggio riportava  la notizia  “bilancio del consorzio di bonifica approvato” ! perché allora il ricorso all’esercizio provvisorio?, ci rivolgiamo quindi al senso di responsabilità del sig Presidente,  revisore unico dei conti, del direttore generale affinché  le informazioni  che vengono  date ai consorziati, ai cittadini   siano veritiere , corrette e trasparenti.
  cordiali saluti


29/12/2014

I rappresentanti la lista di minoranza

 

Angelini Fortunato,Casali Pietro,Guidi Rolando







Fonte: Fortunato Angelini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri