none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

BASE MILITARE A COLTANO
. . . . . finalmente la Provincia .....
La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

Dal blog di Fulvia Ferrero (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Umberto Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
Zelensky a sorpresa al Festival di Cannes (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Giovanni Frullano eletto segretario all’unanimità
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
San Giuliano Terme, 20 maggio
none_a
Giovedì 26 Maggio h. 18,00 Circolo Arci Pisanova
none_a
San Giuliano Terme, 20 maggio
none_a
Teatro del Popolo Migliarino
none_a
Vecchiano
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
VECCHIANO- Bocca di Serchio
Uso pubblico della sponda destra del Serchio: interviene il Sindaco Lunardi

10/3/2015 - 10:05

Uso pubblico della sponda destra del Serchio: interviene il Sindaco Lunardi
Vecchiano –

Il Sindaco Lunardi interviene sull'uso pubblico della sponda destra del Serchio. “L'uso sociale, pubblico ed in armonia con l'ambiente della parte finale della sponda destra del Serchio è da lungo tempo un obiettivo fondamentale dell'Amministrazione Comunale di Vecchiano.

Negli anni, infatti, sono stati costruiti i presupposti per la realizzazione di queste finalità: il risanamento della qualità delle acque del Serchio; l'uso regolamentato della penisola di Bocca di Serchio; l'acquisto dalla famiglia Salviati dell'area adibita a parcheggio pubblico a Case di Marina, a servizio degli utenti di Bocca di Serchio, ed utilizzato anche come parcheggio scambiatore per il pullman navetta per raggiungere, nelle domeniche estive, Marina di Vecchiano”.
 “Grazie all'apporto di tutti gli enti competenti (Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, Soprintendenza di Pisa, Provincia di Pisa, Autorità di Bacino del Serchio, Consorzio di Bonifica Toscana Nord, NDR)”, prosegue il primo cittadino di Vecchiano, “alcuni anni fa è stato approvato il progetto di recupero della sponda destra del Serchio e, dopo aver eliminato tutti i fabbricati abusivi, sono stati creati 116 posti barca, affidati ai cittadini residenti nei comuni di Vecchiano e di San Giuliano Terme con bando pubblico.

Un risultato straordinario che oggi dà la possibilità ai cittadini di godere di un'area demaniale in concessione al Comune di Vecchiano, peraltro di grande valenza naturalistica”.

 
“Ora è il momento di ripetere un'analoga operazione sulla parte di sponda destra più a monte, che è di proprietà Salviati. Questi ultimi hanno presentato a tale riguardo un'ipotesi progettuale ed attualmente è in corso l'esame del progetto e le relative valutazioni ambientale e paesaggistica da parte degli enti preposti. Nel momento in cui l'ipotesi progettuale sarà definitivamente approvata, la nostra intenzione è quella di confrontarci con i cittadini per conoscere la loro opinione sull'uso della parte privata della sponda.

Questo è il percorso che ci siamo prefissati e che stiamo seguendo”, conclude il Sindaco Lunardi, “per cui vogliamo auspicare che eventuali iniziative private, pur giuridicamente legittime, si armonizzino con il lavoro che congiuntamente enti pubblici, proprietà ed utenti, vogliono portare insieme ed al più presto a definitivo compimento”. 

Fonte: Ufficio Comunicazione - Foto: oggi-ieri a cura della redazione VdS
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri