none_o

 
Si chiama Tappeto del mondo ed è il frutto del lavoro di tantissime donne che hanno aderito all'iniziativa dell'associazione i Colori della Pace di Stazzema, ovvero realizzare un tappeto coloratissimo. 

Scrive l'Albavolese del Comune di SGT:
. . . il Partito .....
…. per tantissimi anni , il Partito Democratico, .....
. . . . . . . . . . . elezioni si presentasse la Juventus .....
. . . bello sbirciare in casa altrui, visto che la .....
Solidarietà
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
Ripafratta
Ripafratta si prepara a tornare al centro dell'attenzione con la Festa della Rocca, edizione 2015.

27/3/2015 - 16:14

Ripafratta si prepara a tornare al centro dell'attenzione con la Festa della Rocca, edizione 2015.

 

La manifestazione si terrà sabato 13 giugno (con l'inaugurazione e un'anteprima delle varie iniziative) e soprattutto domenica 14 giugno, quando la frazione sangiulianese si animerà dalla mattina alla sera in onore al suo castello medievale.

Ancora una volta, il tema della Festa sarà la riscoperta del territorio a 360 gradi: la storia (con le visite alla Rocca e al borgo), il monte (con passeggiate, escursioni, gara di orientamento), il fiume (con rafting, kayak, biciclettata sulla pista ciclabile) e i sapori (con il mercato contadino organizzato da slow food, novità di quest'anno, e cene e merende organizzate dalle associazioni del luogo).

Il programma completo, in continuo aggiornamento, si trova su www.salviamolarocca.it/festa

A promuovere la manifestazione, che ha il patrocinio del Comune di San Giuliano Terme e della Provincia di Pisa, l'associazione Salviamo la Rocca, in collaborazione con le realtà della frazione: il Comitato cittadino, la Parrocchia, i circoli ARCI e ACLI, la Filarmonica Sangiulianese, il gruppo fotografico "La Rocca".

Ad organizzare le varie iniziative, una fitta rete di associazioni con cui negli ultimi anni "Salviamo la Rocca" ha intrecciato collaborazioni importanti: associazioni di escursionismo, sportive, ricreative, culturali, tra cui la stessa Voce Del Serchio.Per due giorni la piccola frazione del comune termale tornerà idealmente capoluogo, com'era fino al 1700, e dimostrerà le potenzialità turistiche di un territorio ancora poco inquadrato in quest'ottica. Il tutto, naturalmente, nella speranza che il percorso di recupero della Rocca - ripartito con decisione negli ultimi mesi - prosegua spedito e non si arresti di fronte alla burocrazia e alle difficoltà finanziare.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: