none_o

In questo periodo di grande confusione una guida medica per chi è malato o pensa di esserlo perché ha avuto, o pensa di aver avuto, un contatto con un positivo al Covid. Un contributo della Voce per fare chiarezza.
 

Angori Massimiliano
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
Massimiliano Angori
none_a
. . . . . . . . . . . . . . . . è il mio suggerimento .....
. . . ancor di più se avessi il tuo indirizzo mail, .....
. . . t' accontento. Una cosa giusta l'hai detta : .....
Un vecchianese; un pole di la sua ricalcando un pensiero .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
Di Matteo Cannella
none_a
La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
bit.ly/segre2020-"Il mare nero dell'indifferenza",
none_a
Elezioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
none_a
Alberto Zangrillo - covid
none_a
Circolo Arci Vasca Azzurra Nodica
none_a
Comelico Superiore, Veneto
none_a
"Che tempo che fa"
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Accade a volte
che in sere con orli d'autunno
il ricordo sovvenga di quando
sul finire di scale e cortili
cosparsi nel vento
folle divenni,
senz'altro .....
Con grande dispiacere e soltanto casualmente in questi giorni sono venuta a conoscenza della morte del Dottor Assanta. Ritengo sia stato un esempio di .....
Gruppo Insegnanti di Geografia Autorganizzati
Le sfide dell'agricoltura agli inizi del XXI secolo

3/6/2015 - 7:50

Articolo primo incontro del seminario:
“Quale nutrimento per il pianeta..?
Le sfide dell'agricoltura agli inizi del XXI secolo”
Nel pomeriggio di giovedì 28 maggio, presso l’aula magna dell’I.P.S.S.A.R. “Giacomo Matteotti” di Pisa si è svolto, organizzato dal GIGA (Gruppo Insegnanti di Geografia Autorganizzati) di Pisa, il primo incontro del seminario formativo sulle tematiche dell'Expo 2015  dal titolo: “Quale nutrimento per il pianeta..? Le sfide dell'agricoltura agli inizi del XXI secolo”, alla cui inaugurazione era presente anche il Dirigente dell'Istituto, Salvatore Caruso che ha sostenuto l'iniziativa sin dalla fase progettuale.
L’evento ha visto la partecipazione di circa 50 persone fra cui un nutrito gruppo di studenti e di docenti dell’ateneo pisano e di varie Scuole superiori cittadine, oltre a cittadini interessati.
 
Inizialmente, alcuni Docenti del GIGA hanno relazionato su vari aspetti dell’attività agricola moderna: il Professor Giacomo Di Lillo ha riferito su "Pratiche agronomiche e prodotti agricoli", il Professor Andrea Vento ha  preso in esame alcuni tra "I problemi dell'agricoltura odierna", mentre la Professoressa Ilaria Francalanci con "L'expo 2015: fra immagine e contenuti" ha comunicato le proprie impressioni critiche sulla sua recente visita alla manifestazione milanese.
Quindi il Dott. Santiago Conti, ricercatore  della Universidad Nacional de Río Negro in Argentina, col suo intervento "Agricoltura familiare, campesina e  l'agrobusiness in Argentina. Attori, politiche pubbliche e modello di sviluppo", ha portato una testimonianza sul programma di sviluppo dell’attività agricola in Argentina, sospesa tra un modello sociale e partecipativo ed uno più tendente al profitto ed al mercato globale.
Molto partecipato, animato e costruttivo il dibattito sviluppatosi al termine degli interventi che si è protratto sino alle ore 18.00.
Si ricorda il secondo incontro del seminario avrà luogo, sempre presso l’aula magna dell’ IPSSAR Matteotti di Pisa, venerdì 5 giugno dalle ore 15.00 alle 17.00, con a seguire il dibattito, col seguente programma:

Dott. Federico Oliveri

(Ricercatore aggregato del Centro Interdisciplinare Scienze per la Pace - Università di Pisa)
"SOS Rosarno. Un'alleanza strategica tra piccoli produttori, braccianti immigrati e consumatori critici"

Dott. Maurizio Gioli

(Agronomo e produttore diretto biologico)
"Gli effetti della sovranità alimentare nel Nord e nel Sud del mondo"

Dott.ssa Silvia Innocenti

(Laboratorio di studi rurali Sismondi e Consiglio del Cibo di Pisa)
 "Società civile e rilocalizzazione dei consumi alimentari"

Prof.ssa Mariarosaria Vergara

(Ricercatrice della Scuola Normale Superiore di Pisa, docente di Scienze per la Pace - Università di Pisa)
"Lo spreco alimentare e le sue ricadute sulla sicurezza alimentare"
 
 Le iscrizioni all’evento debbono essere inviate tramite posta elettronica al coordinatore del progetto Prof. Giacomo Di Lillo agli indirizzi: giacomo.dilillo@tiscali.it   o  gigamail2014@gmail.com.  Verranno rilasciati sia gli atti del seminario che l'attestato di partecipazione a coloro che ne faranno richiesta.
 
Hanno aderito all’iniziativa alcuni Docenti del dipartimento di Scienze Agrarie, alimentari ed agro-ambientali e del Centro Interdisciplinare di Scienze della Pace dell’Università di Pisa, docenti di varie scuole superiori cittadine tra le quali l’IPSSAR “G. Matteotti “, l’IISS “E. Santoni”, il Lic. Sc. “F. Buonarroti” ed il Lic. Sc. “U. Dini”; il Gruppo studentesco ”Officina UDS” di Pisa, nonché l’Associazione "Consiglio del cibo" di Pisa.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri