none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

Poverannoi, è andato ormai. Lo usano sulla 7 di .....
. . . che ne capisce più di te. Fattene, anzi fatevene .....
. . . giorni sta prendendo dei punti la Raggi. . . .....
. . . . . . . . . . . . . . . . l'ha capito? La DaD .....
Greenpeace
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Vecchiano
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


di Marlo Puccetti
none_a
la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
Firmato protocollo di intesa tra Comune di Vecchiano e CNA Pisa
“Più spazio alle imprese locali, maggiori garanzie di buona occupazione e lavori di qualità”

24/6/2015 - 12:15


“Più spazio alle imprese locali, maggiori garanzie di buona occupazione e lavori di qualità”

 

Firmato protocollo di intesa tra Comune di Vecchiano e CNA Pisa

 
Vecchiano –  Firmato questa mattina (24 giugno, ndr) nella Sala Consiliare il protocollo di intesa tra Comune di Vecchiano e Cna Pisa. Il documento, già ratificato dal Consiglio Comunale vecchianese, è stato siglato dal Presidente della CNA di Pisa Matteo Giusti e dal Sindaco Giancarlo Lunardi. Il protocollo è finalizzato a rilanciare le imprese del territorio ed ha una durata di quattro anni.

 “Il documento, nello specifico, ha lo scopo di sancire l'impegno per lo sviluppo di un'azione congiunta tra le due parti, nel rispetto dei diversi ruoli, per salvaguardare le imprese ed i lavoratori dei settori oggetto del protocollo, coinvolti in questa difficilissima congiuntura economica”, spiega il Sindaco Giancarlo Lunardi. “L'obiettivo che perseguiamo attraverso questo protocollo è quello di incentivare la collaborazione tra i soggetti coinvolti nelle procedure dei bandi di gara e quello di stimolare, ciascuno per le proprie competenze, alla definizione di buone prassi nella stesura dei bandi e dei capitolati di appalto ed alla successiva realizzazione dei lavori”, afferma il primo cittadino di Vecchiano. “Il documento, inoltre, esprime, tra le altre, l'intenzione condivisa dal Comune di Vecchiano e dalla CNA Pisa di farsi promotori presso gli Enti Pubblici appaltanti di una sensibilizzazione volta ad una adozione trasparente delle norme e delle procedure che regolano la committenza pubblica, in modo da permettere anche alle aziende locali di competere alla pari in ambito di affidamento dei lavori pubblici”, aggiunge l'Assessore allo Sviluppo Economico, Federico Meini.
“Per le imprese locali si deve aprire una stagione di rinnovato protagonismo – è il commento di Matteo Giusti presidente CNA Pisa – perché portano il massimo di ricadute sul volume di investimenti pubblici.

Ci sono tutte le condizioni per cui grazie alle attenzioni ed agli impegni che stiamo stipulando con le amministrazioni locali fra cui oggi con il comune di Vecchiano,  possano essere conseguiti risultati importanti: buona occupazione e lavori fatti bene.

Le imprese del territorio garantiscono la qualità dei posti di lavoro, ed anche la qualità dei lavori eseguiti, proprio perché non c’è il ‘mordi e fuggi ’ bensì c’è l’aspirazione alla continuità, a consolidare i rapporti di fiducia e poter valutare nel tempo i lavori eseguiti.

 Le nostre imprese ci mettono sempre la faccia, specie di fronte ai propri concittadini e questo nei lavori pubblici, come negli appalti di beni e servizi è il principale fattore di garanzia per la parte pubblica che ha dovere di vigilare nel massimo di trasparenza e impiegare al meglio le risorse della comunità con il massimo di ricadute”. 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: