none_o

Passaporto verde: anche il nome dovrebbe far riflettere e rassicurare. Il verde è il colore delle possibilità, del benvenuto, dell’accoglienza, della tolleranza e della salute. Rifiutarlo sembra da sciocchi, da sprovveduti, da fuori dal mondo reale, forse anche da manipolati, da chi mette in questo rifiuto, in questa protesta, molto di più di quello che in effetti ci dovrebbe essere. Alla base, forse, una buona dose di ideologia per essere sempre contro, contro il sistema....

Siamo stati chiusi in casa e per disposizione governativa .....
Quelli che lei chiama ignoranti irresponsabili sono .....
. . . . . . . . . . . . Anche il codice della strada .....
Abbiamo vinto contro malattie terribili come il vaiolo .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


UN IMPEGNO COSTANTE PER MANTENERE VIVO IL PASSATO E FRUIRNE ANCORA IN FUTURO

Pisa, 11 novembre
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
no vax? Portateli a visitare un reparto"
none_a
Pisa, 15 e 17 ottobre
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
È con te
Facciamo oggi quella scelta
Oggi in due ma restiamo sempre noi
È con te
Che la vita è come foglia
Noi leggeri saggi dentro vuoti mai
Sei .....
caro baffuto baffino ricorda che la fantasia se sfocia in diffamazione e calunnia quello e reato e non pregare la Santa Vergine a Roma davanti alla porta .....
Marina di Pisa
Sagra del Pesce a Marina di Pisa – Ritirare immediatamente il provvedimento!

10/7/2015 - 22:31

Sagra del Pesce a Marina di Pisa – Ritirare immediatamente il provvedimento! 
Pisa -

Si respira aria di incredulità e forte disappunto in ConfcommercioPisa, alla notizia che il comune ha autorizzato, a dispetto di una crisi che continua ad investire il settore della ristorazione, una sagra del pesce dal 4 al 23 agosto a Marina di Pisa. “Trattandosi di somministrazione parallela, l'autorizzazione alla sagra del pesce è inserita in maniera del tutto inappropriata all'interno del calendario delle manifestazioni commerciali”-puntualizza subito Federico Pieragnoli, direttore di ConfcommercioPisa.

“Abbiamo immeditamente chiesto con una comunicazione ufficiale indirizzata a Sindaco, Vice Sindaco e assessore al Commercio di ritirare il provvedimento contenente l'autorizzazione alla sagra”.
Nessuna sagra in piazza Sardegna, dunque, per il direttore di ConfcommercioPisa: “E' inaccettabile che nel mese di agosto, nel cuore di Marina di Pisa, in piena stagione estiva, si autorizzi una sagra per la durata di 20 giorni ininterrotti, compromettendo il lavoro di ristoranti e pubblici esercizi del luogo, forti contribuenti del comune di Pisa e dello stato. Concorrenza sleale, nessuna finalità sociale e culturale, nessuna autentica valorizzazione del prodotto tipico, nessun beneficio per il territorio sotto forma di tasse, reddito, lavoro: questa è la sagra del pesce, semplicemente un modo spiccio per fare cassa in alta stagione, a discapito dei pubblici esercizi regolari”.
“Si parla sempre più spesso di tutela dei consumatori e così si giustificano controlli estremamente severi e talvolta sanzioni elevate nei confronti dei locali regolari” - spiega Pieragnoli - “ma chi sono coloro che da oggi in poi tuteleranno la salute dei clienti di questa e di altre sagre, in cui è frequente riscontrare parametri igienico-sanitari e di sicurezza borderline, al limite del consentito?”
“Vogliamo che il Comune di Pisa revochi l'autorizzazione alla sagra del pesce” - conclude Pieragnoli, che aggiunge: ““E' urgentissima una nuova e più restrittiva regolamentazione del numero e della durata delle sagree non è più è più rinviabile la realizzazione di un calendario annuale delle sagre, delle feste paesane e di partito”.
 

      
 

Fonte: Alessio Giovarruscio Comunicazione & Stampa Confcommercio Provincia di PisaVia Chiassatello,67 - 56121 Pisa (PI)
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

14/7/2015 - 9:52

AUTORE:
Kazzandra

Se fossi il direttore di Confcommercio Pisa, piuttosto cercherei di capire, se come dice lui, ci sarà più gente che andrà alla sagra piuttosto che ai ristoranti!
Ma siamo alle solite: Pisa e i pisani sono ostaggio, lo sono sempre stati, delle lobby e dei baroni .....

14/7/2015 - 9:40

AUTORE:
marinese

Posso sapere chi è il promotore della sagra a cui si fa riferimento? Da una risposta a questa domanda si può certamente capire come andrà a finire la questione.
Grazie. Fabiano