none_o

 
Si chiama Tappeto del mondo ed è il frutto del lavoro di tantissime donne che hanno aderito all'iniziativa dell'associazione i Colori della Pace di Stazzema, ovvero realizzare un tappeto coloratissimo. 

Ci deve essere una interruzione sulle linee . Vedo .....
Ho raccolto qualche dichiarazione, difficile da pubblicare, .....
. . . è andato fuori dal seminato!
La direzione .....
Difficile non sghignazzare davanti ai comportamenti .....
Solidarietà
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
Miglioramento arginale e difesa della sponda destra del fiume Serchio
Consegnata il 17 agosto una prima tranche di lavori

21/8/2015 - 23:10

Miglioramento arginale e difesa della sponda destra del fiume Serchio:
consegnata il 17 agosto una prima tranche di lavori
 
Vecchiano – Consegnati il 17 agosto, da parte dell'Amministrazione Provinciale di Pisa, i lavori per il miglioramento arginale e la difesa della sponda destra del fiume Serchio, in prossimità del ponte di Pontasserchio. Nei prossimi giorni, pertanto, il Comune di Vecchiano emetterà l'ordinanza per regolare il transito di mezzi d'opera e per l'accesso all'area di cantiere. E da lì prenderanno il via i lavori.

 Si tratta di interventi nell'ambito dei finanziamenti a suo tempo assegnati, nella veste di Commissario straordinario, al Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, per un totale di 5,5 milioni di euro per la messa in sicurezza del fiume Serchio. Questa prima parte di lavori ha un costo complessivo di 560.000 euro e prevede la posa di una scogliera di massi che dal ponte di Pontasserchio arriverà a San Frediano, andando a proseguire la scogliera posta più a nord, in prossimità di Avane, realizzata già da qualche tempo. Intanto, sono in fase di ultimazione gli atti per la realizzazione di ulteriori due interventi sul territorio, che andranno a coprire la cifra dei restanti 4 milioni; parliamo, nello specifico, del completamento del rafforzamento arginale da Avane fino all'area posta di fronte all'ingresso del canale Ozzeri e di un ulteriore rafforzamento degli argini da Nodica a Migliarino. “Quelle che si vanno a realizzare sono opere importantissime per la sicurezza degli argini del fiume Serchio”, commenta il Sindaco Lunardi.

“Mi preme ringraziare la Regione Toscana e la Provincia di Pisa per il lavoro svolto, affinché tali interventi possano prendere celermente il via. Auspico, inoltre, che si possano realizzare rapidamente tutti i lavori suddetti, in modo da richiedere successivamente allo Stato e alla stessa Regione di proseguire con gli interventi per la messa in sicurezza del nostro territorio, a tutela dei cittadini e delle attività produttive”. 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: