none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

Officine di Comunità
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
. . . 'n'antropopò vai. . . . !
A parte che Berlusconi disse " coglioni ", di certo .....
. . . . . . . . . . una costante nei millenni . . .....
Ma come si permette!
Crede di essere superiore a Silvio .....
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
HOCKEY IN LINE
I BAD BOARS MOLINESI VINCONO LA PRIMA DI CAMPIONATO

9/10/2015 - 10:51

e....FINALMENTE RIENTRANO AL PALAMOLINA !

 

I ragazzi di Molina lo avevano detto: quest’anno l’entusiasmo è alle stelle, e sul campo di Empoli lo hanno dimostrato, anche se di fronte avevano un Asiago giovanissimo e ancora acerbo per la categoria. Vittoria netta per 9 a 2.
Questa l’intervista rilasciata da Andrea Bellini al giornalista di Hockey inline Italia, che bene riassume lo spirito della squadra pisana: “Abbiamo vinto la partita più con il cuore che con il gioco organizzato, visti i soli tre allenamenti potuti effettuare fin ora in pista. La nostra voglia di vincere è stata grande, probabilmente proporzionale alle disavventure avute nel periodo estivo. Il risultato dimostra che sarebbe stato un peccato se la nostra realtà fosse sparita. Di fronte abbiamo avuto un Asiago rinnovato e molto giovane che comunque non ha mai mollato ed è riuscito talvolta a metterci anche in difficoltà. Il nostro morale ora è alle stelle anche se siamo ben coscienti che i prossimi tre incontri saranno per noi difficili: Vicenza, Milano e Verona”.
Un grazie va all’intera amministrazione comunale di San Giuliano Terme ed in particolare al Sindaco Sergio di Maio che ha fatto di tutto affinchè i Bad Boars continuassero la loro avventura sportiva ( nata 15 anni fa quasi per gioco e che si è poi trasformata in una bella squadra di Serie A1 ). Un ringraziamento speciale da parte dei ragazzi e di tutta la dirigenza NPM va sicuramente anche agli amici dell’hockey Empoli per l’ospitalità dimostrata fin dallo scorso anno.
Nella prima di Campionato i Bad Boars hanno regalato al loro pubblico un bello spettacolo: partita senza storia, che ha dimostrato fin da subito, che in campo c’era una sola squadra ! I pisani dominano in tutte le parti della pista e solo l’ottima prestazione del giovanissimo portiere veneto fa si che il primo tempo termini solo sul risultato di tre a zero a favore dei padroni di casa. Al rientro in campo i ragazzi di coach Bellini si dimostrano ancora più efficaci , prendono confidenza con il campo e dilagano . Coach Bellini ha così la possibilità di mettere in campo anche Franchi e Cecchini ( tornati ad allenarsi dopo lo stop avuto nella passata stagione a causa dei loro impegni lavorativi ), nonché Pistelli (classe 1996) ed i nuovi e giovanissimi ragazzini (presi in prestito dalle file dell’Empoli ) Carboncini classe 1999 giocatore di movimento, e Taddei classe 2000 portiere , che sul finire dell’incontro ha fatto il suo esordio nella massima serie, andando a sostituire l’oramai esperto Belloni ( primo portiere dei Bad Boars che è arrivato a superare quota 1100 minuti giocati a difesa della porta pisana nel massimo campionato nazionale) .Unico assente per motivi familiari il difensore Alessio Biagi classe 1997.
Le prossime tre giornate, tutte in trasferta , si preannunciano dure per i Bad Boars , che ancora non completamente pronti sul piano fisico per i pochi allenamenti potuti svolgere fino a qui, si troveranno ad affrontare formazioni ben costruite e collaudate quali i Diavoli Vicenza, i famigerati e pluricampioni “di ogni” del Milano Quanta , ed il Verona di Coach Rela ( allenatore della Nazionale Italiana di Hockey in Line ).
Questa la squadra scesa in campo vs gli Asiago Vipers
Portieri : Marco Belloni e Francesco Taddei
Difensori: Matteo Barsanti (2 assist), Lorenzo dell’Antico (2 assist), Federico Cecchini, Alessandro Franchi, , Matteo Lilli

 
Attaccanti: Matteo Bellini (4reti), Nicola Lettera (2 reti e 2 assist), Andrea Bellini (2 reti), Alessio Lettera (1 rete ), Alessio Podda, Daniele Pistelli, Matteo Carboncini 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: