none_o


Evento davvero memorabile a san Giuliano Terme il 25 luglio a partire dalle ore 18, all'interno del Fuori Festival di Montepisano Art Festival 2024, manifestazione che coinvolge i Comuni del Lungomonte pisano, da Buti a Vecchiano."L'idea è nata a partire dalla pubblicazione da parte di MdS Editore di uno straordinario volume su Puccini - spiega Sandro Petri, presidente dell'Associazione La Voce del Serchio - scritto  da un importante interprete delle sue opere, Delfo Menicucci, tenore famoso in tutto il mondo, studioso di tecnica vocale e tante altre cose. 

La carriera politica personale dell’Onorevole Mazzeo .....
Bonaccini ha dato le dimissioni da presidente della .....
. . . c'è più religione ( si esce un'ora prima). .....
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Mauro Pallini-Scuola Etica Leonardo: la cultura della sostenibilità
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
APOCALISSE NOKIA di Antonio Campo
none_a
Il mare
con le sue fluttuazioni e il suo andirivieni
è una parvenza della vita
Un'arte fatta di arrivi di partenze
di ritorni di assenze
di presenze
Uno .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Gli undici "più meglio" di Quelli del Giovedì
Da Lucca a Pisa in treno e ritorno a Viceversa a piedi passando per Santallago

23/10/2015 - 9:10

Da Lucca a Pisa in treno e ritorno a Viceversa a piedi passando per Santallago.


Provate o voi giovani che 'ndate in macchina anche per prendere un fiasco di vino 'ncantina a star non dico dietro (perchè come disse Giovannino del Tabucchi: più dietro di 'osì....te ve' avanti e io sto quì a sedè sotto il gelso! ti starò ghietro? evollia!).

 

Dunque, i meglio del meglio di "quelli del Giovedi" son partiti all'alba con il treno Lucca-Pisa, si sono fatti una bella foto davanti la stazione di Pisa e poi via diretti per: Mirteto, Via Tobler, Campo di Croce, Santallago (e qui han fatto il pieno di piattate di tortelli, bichier di vino ed altro) per poi ripartire insieme ad un altra trentina di quelli mpopò più pillaccheroni di quelli del giovedi che son partiti da Vorno e tirasù, per ritornare giù con loro da: Prato a Sigliori, La Stangetta, La Gallonzora per poi arrivare alla stazione di Lucca a piedi (e loro, i "famosi ormai undici)  risparmiando così i soldi del biglietto Pisa-Lucca che per i lucchesi non è poghino io caio.


Fonte: b.b
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri