none_o

La Sanità Toscana sta vivendo un periodo di grande crisi e i Pronto Soccorso sono prossimi al collasso. Paramedici che fuggono e medici che non si trovano rendono la situazione drammatica a cui si aggiunge il ricorso improprio ad una struttura d’urgenza per cause banali e la nuova maleducazione dei pazienti.

Massimiliano Angori
none_a
Massimiliano Angori
none_a
Elezioni del 25 settembre 2022
none_a
Invece di strillare cose assurde, leggi e informati. .....
. . . non vengono messi da un simpatizzante a nome .....
Saranno gli elettori a decidere con il proprio cervello .....
Che tu sia militante, simpatizzante o che tu voglia .....


"Fra gli alberi" Opera pittorica di Patrizia Falconetti

Di Umberto Mosso (a cura di BB Red, VdS)
none_a
di Michele Curci - Coordinatore comunale Forza Italia Cascina
none_a
di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Verso le elezioni del 25 settembre 2022
none_a
di Tonino Frisina, scrittore
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
POSTE ITALIANE
none_a
Io, Medico (dr. Pardini e altri)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
"Cinema Sotto le Stelle" a Calci
none_a
BUTI
none_a
ANIMALI CELESTI
teatro d’arte civile
none_a
COMITATO PER LA DIFESA DI COLTANO (PARCO MSRM)
none_a
Dalla rivista Toscana Economy
none_a
Capita che ci si perde in tempi lontani, dove niente fiorisce spontaneamente.
Ma la vita vive lo stesso
In zone diverse, con ritmi diversi.
Avevo .....
ASSEMBLEA PUBBLICA ASBUC DEL 21 LUGLIO 2022
Ricordiamo che il 21 Luglio 2022 alle ore 20, 30 presso la Sala Consiliare del Comune di Vecchiano, sita .....
PISA
La “stagione del cemento”, venerdì 20 assemblea di Sì Toscana a sinistra

17/11/2015 - 15:35

CEMENTO: L'ORO GRIGIO DEL LORO SISTEMA?
Appalti, finanza e controllo pubblico

Sì Toscana a Sinistra di Pisa organizza per venerdì 20 novembre alle ore 21:15 al Circolo Arci Alberone di Pisa una iniziativa dal titolo: " L'ORO GRIGIO DEL LORO SISTEMA. Appalti, finanza e controllo pubblico" alla quale parteciperanno: Emilia Lacroce, Libera: associazioni, nomi e numeri contro le mafie; Giovanni Russo Spena, Direzione nazionale Rifondazione Comunista; Celeste Costantino, Deputata per Sinistra Ecologia Libertà - Commissione d'inchiesta sul fenomeno delle mafie e altre associazioni criminali; Tommaso Fattori, Consigliere regionale Sì Toscana a sinistra.

 

Di seguito il comunicato che la convoca.


“Nelle ultime settimane la città di Pisa è stata oggetto di attenzione dei media nazionali per un’inchiesta della DDA di Firenze per presunte collusioni mafiose, inchiesta in cui è stato coinvolto uno dei principali costruttori e immobiliaristi protagonista, insieme ad altri imprenditori di quella che potremmo definire una vera e propria “stagione del cemento”. Una stagione iniziata con il nuovo millennio e che ha visto la realizzazione di opere a volte imponenti, spesso incompiute, per cifre da capogiro, in una città con poco meno di 90.000 abitanti. Interventi che altrettanto spesso sono stati caratterizzati al ricorso di operazioni finanziarie, legate alle concessioni fideiussorie, che hanno visto il coinvolgimento di società di intermediazione finanziaria depennate dagli elenchi delle società autorizzate dalla banca d’Italia, ovvero oggetto di indagine della magistratura ordinaria.

In definitiva, l’attenzione suscitata dalla inchiesta della DDA di Firenze ha comunque evidenziato un sistema opaco di relazioni finanziarie legate a molti dei progetti immobiliari e una evidente carenza delle funzioni di controllo che avrebbe dovuto esercitare l’amministrazione comunale.

Un quadro, quindi, preoccupante considerando la tradizionale pervasività delle organizzazioni criminali che ultimamente ha avuto riscontri anche in Toscana”.

    
Fonte: Comunicato Sì Toscana a Sinistra di Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

23/11/2015 - 22:55

AUTORE:
Scettico

Io sono convinto che a tutti sia di destra,sia di sinistra e di qualsiasi altro partito o lista civica...quando arriva davanti al barattolo della marmellata gli piace ficcacci le mani dentro.
Poi c'e' quello che glie ne tocca mezzo bussola,quello un paio di cucchiaiate,quello mezzo cucchiaino e chi si accontenta di leccarsi solo le dita belle impiastrate di confettura.
E' sempre stato così..e rimarrà sempre così!!
Chi Bubola e predica bene e' perché davanti al barattolo un c'e' ancora arrivato.
E'se un giorno c'arriverà in quattro e quattr'otto si 'eta.
E per nulla un fa' niente nessuno!!!
Datemi retta..

23/11/2015 - 21:48

AUTORE:
perplesso

...già che c'erano, oltre a parlare dell'oro grigio, magari potevano dire due parole anche sulle pensioni d'oro

22/11/2015 - 21:38

AUTORE:
Paolo Guerizzi

Per raccontare questa serata ci sarebbe bisogno di sbobinarla e trascriverla considerati gli ottimi interventi sia dei relatori che degli intervenuti dal pubblico. Gli spunti di riflessione sul sistema appalti ed assoggettazioni sopratutto delle istituzioni pubbliche sono stati incredibilmente semplici quanto allarmanti anche per i nostri territori. Libera ha annunciato la presentazione di un lavoro che solamente per gli accenni dati in questa serata dovrebbe esser argomento di studio nelle scuole affinchè i giovani studenti possano assorbire tutti gli anticorpi a difesa di una peste che, soprattutto dal sistema finanziario e bancario, ha infettato gran parte del mondo produttivo e degli ammistratori. L'esperienza e le competenze di Russo Spena e la preparazione della giovane deputata Costantino hanno dato interessanti dritte per combattere le mafie cominciando dal cuore del virus: le banche e il loro sistema. Peccato per chi non c'era, soprattutto gli ammnistratori del nostro territorio, forse avrebbero aperto gli occhi su che cosa possono essere coivolti senza rendersene nemmeno conto (si spera). Fatevela raccontare !!!