none_o

 
 
 

Una conversazione con il filosofo Sebastiano Maffettone riscritta in forma di lettera. Il Coronavirus ha aumentato la consapevolezza della nostra fragilità. L’idea della vulnerabilità e della morte dell’intera umanità è distruttiva, ma può farci recuperare l’idea che siamo esseri umani che appartengono alla stessa specie.

COMUNICATO STAMPA FORUM TOSCANO
REGIONE TOSCANA. .....
Mettetevela la mascherina, magari esteticamente ci .....
Il negazionismo di alcuni politici è assimilabile .....
. . . . . . . . . . . . . per interesse fazioso o .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Teatro Rossini Pontasserchio 13 febbraio ore 21
Alfonso De Pietro conclude la settimana della legalità

11/2/2016 - 16:30


Una settimana all’insegna della legalità quella che sta vivendo San Giuliano Terme, iniziata lo scorso venerdì con la dodicesima Cena della legalità, con la partecipazione del sindaco di Casal di Principe Renato Natale, e che si concluderà questo sabato con lo spettacolo di Alfonso De Pietro al teatro “G. Rossini” di Pontasserchio.

Una settimana impreziosita dall’incontro dello scorso sabato tra Renato Natale, il simbolo della lotta alla camorra ricordato anche da Saviano in “Gomorra”, e i ragazzi della scuola secondaria di primo livello “L. Gereschi” di Pontasserchio.

Lo spettacolo di sabato sarà l’occasione per conoscere l’ultimo lavoro discografico di Alfonso De Pietro, dal titolo “Di notte in giorno” e che può vantare l’introduzione scritta di don Luigi Ciotti.

“Come ha scritto don Ciotti, ispiratore e fondatore di Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, il lavoro di Alfonso De Pietro è un lavoro sulla speranza – spiega il sindaco del comune termale Sergio Di Maio – La speranza che si concretizzi finalmente una più ampia idea di giustizia, di libertà e di dignità: del singolo cittadino così come di tutto il nostro paese. Per questo motivo l’amministrazione, da sempre attenta alle problematiche della legalità e del contrasto ad ogni forma di criminalità organizzata, si è subito prestata a collaborare con De Pietro affinché questo spettacolo fosse possibile”.

Alfonso De Pietro, campano di nascita ma toscano di adozione, è sicuramente una delle più belle realtà del nuovo panorama della canzone d’autore italiana.

Grazie alla sua sensibilità è riuscito a tradurre in musica il suo impegno civile.

“Sabato sera non sarà soltanto uno spettacolo musicale – conclude Di Maio – Sarà un momento di forte impegno sociale: come ha spiegato ai nostri ragazzi Renato Natale, nessuno di noi può considerarsi immune della mafie ed ognuno di noi deve sentirsi loro complice. Una complicità che nasce dall’indifferenza. Soltanto acquisendo questa nuova consapevolezza sarà possibile sconfiggere definitivamente la criminalità organizzata”.

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.00: l'ingresso è libero, fino ad esaurimento dei posti.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: