none_o

 

 

Questo sembra un articolo scritto a quattro mani, in realtà è solo il frutto di uno scambio di email tra chi scrive e uno scienziato e amico lontano, Guido Tonelli, che naturalmente, non ha alcuna parte nella stesura finale. Gli errori di questa chiacchierata tra amici sono miei. Grazie agli amici della Voce per avermi ridato l’opportunità di scrivere in questo spazio.

Post Angori Sindaco
none_a
Comune Vecchiano
none_a
#Covid19 #EmergenzaCoronavirus
none_a
#InsiemePossiamoFarcela
none_a
Meno male che ci pensa la Regione, sui divieti alle .....
. . . un 3% di "imbechilli" c'erano già al tempo del .....
Enrico Rossi, giustamente, ha detto che oggi fara'un'ordinanza .....
L'ATTUALE PANDEMIA CI HA RIVELATO ALCUNE VERITà-

A) .....
Baragli: "Export quasi cancellato, serve liquidità ora o non ripartiremo"
none_a
Libri
none_a
Cosè un ATM e un BANCOMAT
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
La pesca nel lago
(1976)

Ugo:- Come è ita Dreino?

Drea:- Dai 'n occhiata,
con venti nasse .....
Autonoleggio con Conducente NCC, Country Travel, servizi di trasporto persone, documenti urgenti, bagagli smarriti, con minivan nove posti (8+autista) .....
di Federico Gelli
Referendum: Gelli a Pisa per lanciare la campagna “Sì per un'Italia in salute”

13/9/2016 - 16:55

Appuntamento giovedì all'incontro "Dialogo sulla costituzione che cambia"
Referendum: Gelli a Pisa per lanciare la campagna “Sì per un'Italia in salute”
 
Pisa, 13 settembre 2016 - La mobilitazione della sanità pisana con la campagna "Sì per un'Italia in salute' a favore della riforma costituzionale approvata dal Parlamento e in attesa di essere approvata definitivamente con il referendum. Per presentare i comitati nati sul territorio pisano il deputato e responsabile sanità Pd Federico Gelli sarà giovedì 15 settembre a Pisa all'incontro "Dialogo sulla costituzione che cambia" in programma al Convento ex Cappuccini (via de' Cappuccini 2b) alle ore 21.
“Ho deciso di lanciare questa campagna che vedrà la costituzione di 1.000 comitati in tutto il territorio nazionale per spiegare all'intero settore sanitario cosa può cambiare con la riforma della Costituzione” spiega Gelli. “In particolare grazie alla modifica del Titolo V, verrebbe meno la cosiddetta legislazione concorrente tra Stato e Regioni e si potrà ristabilire in questo modo un primato statale nelle decisioni di politica sanitaria, politica sociale e sicurezza alimentare ponendo fine alle derive federaliste che hanno portato in questi anni all’esplosione della spesa e all’acuirsi di quel gap storico tra Nord e Sud del Paese. Non ultimo, troverebbe così soluzione il problema legato al contenzioso tra Stato e Regioni.”
“Siamo convinti che in questo percorso la città di Pisa, per l'eccellenza delle tante strutture del territorio, rappresenti un luogo fondamentale per raccontare agli operatori del settore perché impegnarsi in questa campagna e votare sì al referendum. Un'occasione di riforma che non possiamo permetterci di perdere se vogliamo veramente stare al passo di una società in continua evoluzione.”

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: