none_o

All'età di 93 anni (a settembre ne avrebbe compiuti 94) ci ha lasciati il grande scrittore Andrea Camilleri. Era nato nel 1925 a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, in Sicilia, ed è stato anche regista, sceneggiatore, drammaturgo ed insegnante. 

Arpat Toscana
none_a
ASBUC Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
IL VICE P. M. 5S DICE CHE I SINDACATI FANNO UNA SCELTA .....
Leggo sul Fatto Quotidiano, tramite la sezione giornali .....
Da cosa l'ha 'ndovinato il nome Bruno?
Sicuramente non è la segnaletica di una volta l'ho .....
"Io lo vedo così"
none_a
"Io lo vedo così" (il mondo)
Una nuova Rubrica per tutti
none_a
Incontrati...per caso
di Valdo Mori
none_a
Dio arriverà all'alba - Alda Merini
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Migliarino
none_a
Migliarino, 3 luglio
none_a
Milano e Cortina hanno vinto
none_a
di Fausto Bomber
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
Regione Toscana
Terremoto, dalla comunità cinese di Firenze 46 mila euro per Amatrice

28/9/2016 - 23:38

Terremoto, dalla comunità cinese di Firenze 46 mila euro per Amatrice

FIRENZE – Anche la comunità cinese di Firenze ha voluto dare un segno della propria vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto che il 24 agosto si è abbattuto sul Centro Italia.
Un assegno da 46mila 330 euro, frutto delle donazioni di sei associazioni cinesi è stato consegnato questo pomeriggio dal console generale della Repubblica popolare cinese a Firenze Wang Fuguo alla vicepresidente Monica Barni, all'assessore alla Protezione civile Federica Fratoni. 
A ricevere la delegazione cinese in palazzo Strozzi Sacrati anche il vicesindaco di Firenze Cristina Giachi e il vicesindaco di Prato Simone Faggi.
La somma sarà versata sul conto corrente di solidarietà che la Regione e Anci Toscana hanno attivato il giorno dopo il sisma. Il conto è il n. 8888.32 "Toscana per l'emergenza terremoto centro Italia", attivato stamani presso la Banca Mps ag.17 in via Novoli a Firenze. Le coordinate bancarie sono Bban Q 01030 02818 000000888832, Iban IT 43 Q 01030 02818 000000888832, Bic PASCITM1F17
Dopo il benvenuto nella casa della Regione Toscana dato dalla vicepresidente Monica Barni, ha preso la parola il console Fuguo spiegando che "Per la comunità cinese immigrata, l'Italia è il secondo paese. Quindi – ha detto - tutto quello che succede qua ci coinvolge e ci riguarda. Il contributo che abbiamo raccolto vuole mostrare il nostro amore per l'Italia e la nostra amicizia per il popolo italiano. Speriamo, in questo modo, di poter essere un aiuto utile alle popolazioni colpite".
"Siamo di fronte a un gesto straordinario di generosità – ha commentato poi l'assessore Fratoni - ma credo soprattutto sia questo il segno tangibile di una integrazione possibile che in Toscana abbiamo. Volersi mobilitare per un evento drammatico che ha colpito il nostro paese in territori periferici credo sia un segno di grande fiducia e speranza per il futuro. Ringrazio dunque il console cinese di aver voluto questo momento di consegna ufficiale nel palazzo della Regione in modo che abbiamo potuto esprimere a pieno la gratitudine dell'istituzione che poi è la gratitudine di tutto il popolo toscano e delle popolazioni colpite che riceveranno questo grande beneficio".
Il vicesindaco Cristina Giachi ha ringraziato la comunità cinese che si è dimostrata cittadina del nostro paese, essendo la solidarietà il primo mattone della cittadinanza. Il vicesindaco Faggi ha voluto ricordare la generosità che muove la comunità cinese che, in varie circostanze difficili, ha avuto sempre modo di portare il proprio contributo materiale.
 

Toscana NotizieAgenzia di informazione della Giunta Regionale

Fonte: Scritto da Chiara Bini, mercoledì 28 settembre 2016 alle 19:54
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: