none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....
Apprezzo l’impegno, ma il risultato è scarso, .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

Giovanni Frullano eletto segretario all’unanimità
none_a
Sinistra Civica Ecologista–Sinistra Italiana–Europa Verde Verdi
none_a
L'opinione di LILLY CAMOLESE
none_a
dal web (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Teresa Bellanova, Senatrice della Repubblica Italiana
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
Consorzio 1 Toscana Nord
Maltempo Vecchiano : gli interventi del Consorzio bonifica 1 Toscana Nord

6/11/2016 - 13:39

Maltempo Vecchiano : gli interventi del Consorzio bonifica 1 Toscana Nord 

Maltempo nel Toscana Nord: la logica di un territorio a rischio Interventi preventivi e presidio: Tutti gli uomini del Consorzio hanno lavorato ovunque
Il Consorzio 1 Toscana Nord reagisce al maltempo applicando un modello operativo su tutto il comprensorio gestito, che ancora una volta, è stato il primo e per più tempo, rispetto a tutta la Toscana ad essere stato interessato da una allerta meteo elevata.
Sia sabato che domenica è stato il nord della regione ad essere segnato da un rischio arancione e questa allerta ha comportato la messa in moto di azioni coordinate di prevenzione prima, e di monitoraggio e interventi durante, che hanno consentito al territorio di reagire positivamente accogliendo e drenando la rilevante quantità di acqua piovuta.
"Ancora una volta il bollettino regionale dell'allerta meteo, ha colorato di arancione i confini esatti del nostro comprensorio - spiega il Presidente del Consorzio Ismaele Ridolfi - dato oggettivo che attesta ogni volta la fragilità e la complessità di questa porzione di Toscana.

Un territorio che riunisce problematiche diverse, da quelle degli accumuli di pioggia dei rilievi montuosi delle Alpi Apuane e Appennino Pistoiese con veloci corrivazioni in pianura, alle difficoltà di drenaggio delle zone pianeggianti depresse. Aree di bonifica come Massa, la Versilia e Vecchiano.

 Di fronte a queste evidenze abbiamo risposto con il presidio e il dispiegamento di tutte le forze operative di cui disponiamo."
Moltissimi gli interventi su tutto il comprensorio:
Vecchiano:Operative le squadre di operai e tecnici del Consorzio sul territorio di Vecchiano, costantemente monitorato dalla giornata di venerdi, quando a seguito dell'allerta meteo sono state attivate tutte le procedure di presidio e controllo sulla rete dei canali.Verificati in modo particolare i corsi d'acqua, per intercettare eventuali ostruzioni di ostacolo al deflusso. I canali sono risultati in ordine dato che era stata eseguita lo scorso mese la regolare e programmata manutenzione autunnale.

Attenzione concentrata su Filettole e Avane, per la prevista piena del Serchio, che dai modelli in un primo momento sembrava essere importante.

Chiuse le paratoie del nodo idraulico di Filettole e acceso l'impianto idrovoro alle 21,00 di sabato sera, quando il fiume in fase crescente, ha raggiunto il livello limite di sicurezza stabilito, prima che superasse l'altezza delle porte.

Questa operazione che trasforma lo scolo delle acque da naturale a artificiale, evita che il fiume defluisca all'interno dei territori di Avane e Filettole che da un certo momento in poi sono sotto l'altezza del Serchio. La piena attesa è risultata comunque inferiore alle aspettattive e nelle prime ore di domenica il Fiume ha invertito la tendenza.
 







Fonte: Ufficio StampaSimona Tedesco
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri