none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....
Apprezzo l’impegno, ma il risultato è scarso, .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

Giovanni Frullano eletto segretario all’unanimità
none_a
Sinistra Civica Ecologista–Sinistra Italiana–Europa Verde Verdi
none_a
L'opinione di LILLY CAMOLESE
none_a
dal web (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Teresa Bellanova, Senatrice della Repubblica Italiana
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
Comune di Vecchiano: potatura dei platani
Proseguono le operazioni sul territorio comunale.
Ecco le nuove modifiche alla viabilità

3/12/2016 - 12:23

Potatura dei platani: proseguono le operazioni sul territorio comunale.
Ecco le nuove modifiche alla viabilità
 
Vecchiano – Proseguono le operazioni di potatura dei platani sul territorio comunale. Dopo la piazza Garibaldi a Vecchiano, e dopo gli interventi eseguiti a Nodica in Via Oberdan in data 2 dicembre 2016. Dal 5 al 16 dicembre sarà la volta del Viale dei Pini a Migliarino, e il 6, 7 e 9 dicembre medesime operazioni saranno eseguite nella Piazza Galletti a Vecchiano. Il 6, 7 e 9 dicembre dunque, giorno in cui è previsto il termine degli interventi a Vecchiano, la piazza sarà interessata da alcune modifiche alla viabilità, tra cui il divieto di sosta con rimozione coatta ed il divieto di transito a tutte le categorie di veicoli, sulla Piazza Galletti e sulla viabilità limitrofa, dalle 8 alle 18 e, comunque, per il tempo strettamente necessario alle operazioni di potatura. Analoghe modifiche dal 5 al 16 dicembre per il Viale dei Pini a Migliarino,  dove saranno istituiti  il divieto di sosta con rimozione coatta ed il divieto di transito a tutte le categorie di veicoli.
“Ci scusiamo nuovamente con i cittadini per gli eventuali disagi, ma, come già affermato per le potature di piazza Garibaldi a Vecchiano, si tratta di interventi non più rimandabili”, spiega il Sindaco Massimiliano Angori. “Visti, infatti, gli eventi meteo che si sono verificati nel corso degli ultimi anni ed anche di recente, a seguito dei quali si è verificata la caduta di varie alberature, anche di grandi dimensioni, che hanno provocato danni a persone e cose, abbiamo ritenuto doveroso intervenire al fine di ridurre il rischio legato alla gestione delle alberature di proprietà comunale e garantire, per quanto possibile, la pubblica incolumità”, spiega il primo cittadino.

 
L’Amministrazione Comunale coglie anche l’occasione per ribadire  l'appello ai privati che hanno piante o arbusti di proprietà che ricadono in aree pubbliche e possano arrecare danno al pubblico passaggio, a causa delle dimensioni imponenti o di uno stato fitosanitario precario, di intervenire con interventi di potatura o, se necessario, di abbattimento, al fine di non rappresentare una fonte di rischio per la pubblica incolumità. 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri